Ritardo nel pagamento: chi paga le spese del recupero crediti? 1

Ritardo nel pagamento: chi paga le spese del recupero crediti?

Può capitare di non riuscire a pagare una rata del prestito entro la scadenza o di dimenticarsi di farlo per tempo. Se arriva una lettera da una società di recupero crediti ci sono spese aggiuntive di riscossione a carico del debitore? Facciamo chiarezza una volta per tutte su cosa dice la legge in questi casi.

Continua a leggere >Ritardo nel pagamento: chi paga le spese del recupero crediti?

Prestiti con segnalati Crif o protestati: ecco come fare 2

Prestiti con segnalati Crif o protestati: ecco come fare

Avere un prestito se si ha una segnalazione alla Crif o un’iscrizione al Registro dei protesti è possibile. Anche per i cattivi pagatori, infatti, sono disponibili finanziamenti, esiste una seconda chance. La soluzione migliore in entrambi i casi è la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, un’opportunità di accesso al credito vantaggiosa per lavoratori dipendenti e pensionati.

Continua a leggere >Prestiti con segnalati Crif o protestati: ecco come fare

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif