Prestiti Personali, Cessioni del Quinto, Mutui

prestito_viaggi_e_vacanze_per_tePrestito Viaggi e Vacanze: Per Te!

Stai programmando un viaggio o le tue vacanze invernali o estive e hai bisogno di liquidità? ISICredit è la soluzione che stai cercando! Pronto ad aiutarti come fa da oltre dieci anni con tutti i suoi clienti, presenti sul tutto il territorio italiano. Scegli la destinazione e realizza ogni desiderio senza porti dei limiti! Richiedi ora il tuo preventivo gratuito e senza impegno di prestito viaggi/vacanze ed entro 24 ore un consulente esperto ti contatterà per valutare la fattibilità del tuo finanziamento.

Prestito Viaggi e Vacanze: Come funziona?

Questo finanziamento varia e puoi richiederlo per una vacanza di piacere e svago, per un soggiorno di studio e cultura, per degli interventi medici, per un’esperienza all’estero. E’ un prestito che copre ovviamente tutto il costo della vacanza o del viaggio, al 100%. Solitamente l’importo medio che viene richiesto non supera i 10000 euro, ma il prestito si può estendere fino ad un massimo di 30000 euro. Il prestito viaggi e vacanze può essere rimborsato a partire da 12 mesi fino a 60 mesi. Il tasso è fisso per tutta la durata prevista dal contratto del finanziamento ed anche le rate sono mensili e costanti. Questo prestito non ti vincola, infatti puoi liberamente organizzare il tuo viaggio come meglio credi, scegliendo la modalità di pagamento che preferisci, online, tramite un agenzia o direttamente nel posto in cui alloggerai. Se richiedere un nuovo prestito personale ti spaventa perché hai altri finanziamenti in corso, il prestito personale consolidamento e liquidità è la giusta soluzione. Con questo tipo di finanziamento potrai accorpare tutte le rate in corso ed ottenere la liquidità necessaria per pianificare le tue vacanze. Sei interessato a questo prodotto? Richiedici subito una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno attraverso la compilazione di questo form: Clicca qui ed affidati ai nostri esperti!

Prestito Viaggi e Vacanze: Chi può richiederli?

Il prestito personale viaggi/vacanze è rivolto a tutti coloro che hanno un età compresa tra i 18 e 75 anni allo scadere del finanziamento, con una posizione creditizia pulita. Il prestito viene concesso ovviamente a chi ha la possibilità di saldare il debito, pertanto si valuta l’affidabilità creditizia. Questo dato se sporcato da segnalazioni e/o protesti non porterà quasi sicuramente a risposte positive. Vengono valutate anche le politiche di rischio, dove ovviamente ogni istituto di credito attua il suo metodo e il livello di reddito che deve essere dimostrabile e sufficiente. Pertanto possono richiedere il finanziamento dipendenti con rispettive buste paga, autonomi con la dichiarazione dei redditi ed i pensionati con cedolino. Pertanto tutti i finanziamenti che hai già in corso devono essere pagati regolarmente, senza ritardi.

Prestito Viaggi e Vacanze: Alcuni motivi di rifiuto

Quando un istituto di credito respinge la tua richiesta di prestito personale, solitamente i motivi sono sempre gli stessi. Tra questi, se il tuo prestito viaggi e vacanze viene respinto, è perché sicuramente recentemente o non hai avuto qualche problema con dei finanziamento. Infatti se sei iscritto in una qualsiasi banca dati come Ctc, Crif o Experian in quanto cattivo pagatore con delle segnalazioni, non sarà possibile ottenere il prestito e questo anche in caso di protesti dovuti a cambiali o assegni. Il nominativo sarà all’interno di una banca dati se hai pagato una sola rata o più in ritardo o se non hai saldato il debito, se hai richiesto un finanziamento molto recentemente e con esito negativo magri, se non hai mai accesso ad un prestito o se hai tanti impegni mensili che portano ad avere alcuni debiti e se hai firmato da garante ad un credito in cui il richiedente paga male le rate. Per sapere la tua posizione richiedi una visura Crifhttp://www.crif.it/Consumatori/Accedi-ai-tuoi-dati/Pages/Accedi-ai-tuoi-dati-registrati-banca-dati-CRIF.aspx 

Prestito Viaggi e Vacanze: Se non pago che succede?

Ovviamente non è mai consigliato non pagare un finanziamento, in quanto porta a delle conseguenze da non sottovalutare. Infatti si partirà subito con una mora da applicare agli interesse e alle rate non pagate. Partirà anche di conseguenza una segnalazione in banca dati, dove sarai indicato come cattivo pagatore e questo ti recherà diversi problemi con le successive richieste di finanziamento. Azioni più determinate partiranno da una società di recupero crediti, che dopo diverse chiamate e lettere proverà a farti firmare qualche assegno o cambiale inviandoti a casa un esattore. La conseguenza più grande sarà data da un’azione forzata, ovvero un pignoramento. Questa trattenuta obbligatoria sarà prelevata direttamente della busta paga o pensione, se in presenza di reddito dimostrabile, altrimenti attraverso il pignoramento di immobili. Se nel finanziamento è presente un garante, anche esso non è escluso da eventuali pignoramenti.

Prestito Viaggi e Vacanze: Cosa fare se cattivo pagatore?

In caso tu non riesca ad accedere al finanziamento personale viaggi e vacanze, puoi comunque ottenere nuova liquidità grazie ad ISICredit. Puoi comunque ottenere il tuo prestito viaggi e vacanze anche se segnalato e/o protestato, l’essere un cattivo pagatore non avrà importanza, grazie alla cessione del quinto. Questo prestito è riservato solo a dipendenti statali, pubblici o di aziende private (srl, spa, cooperative) a tempo indeterminato con contratto attivo da almeno tre mesi oppure pensionati con reddito mensile di almeno 600 euro. La cessione del quinto ti consente di arrivare ad una cifra massima di 30000 euro, rimborsabile in comode rate scelte da te, con una durata massima prevista di 120 mesi, ovvero 10 anni. SOLO nel caso dei dipendenti ci sarà anche la possibilità di attivare un ulteriore prestito chiamato delega di pagamento, in caso la cessione del quinto fosse già attiva. Con le stesse modalità, avendo poi in busta paga due trattenute. I pensionati invece, per legge, possono avere solo una trattenuta, quindi l’unica possibilità è quella di rinnovare il quinto dello stipendio (calcola se puoi) dopo aver pagato il 40%  delle rate del prestito in corso, questa possibilità ovviamente è riservata anche ai dipendenti. Richiedi subito una consulenza e/o il tuo Preventivo Gratuito e senza impegno per cessione, delega e rinnovo: Clicca qui, compila il modulo ed affidati agli esperti!

Prestito Viaggi e Vacanze: Posso estinguere prima il finanziamento?

Puoi decidere liberamente di estinguere il finanziamento con tua liquidità prima della scadenza prevista dal contratto iniziale. In questo caso però sarai soggetto ad una sanzione, infatti oltre a dover rimborsare il capitale residuo e gli interessi maturati al momento della chiusura anticipata, ci sarà una penale ulteriore che però non potrà essere maggiore all’ 1% del capitale finanziato. L’indennizzo non potrà superare l’importo degli interessi.

Prestito Viaggi e Vacanze: Serve il garante? Che documenti occorrono?

La figura del garante nel prestito viaggi e vacanze potrebbe essere richiesta, ma in casi rari, in quanto le garanzie di questo finanziamento sono un reddito certo e stabile e l’affidabilità creditizia. Hai maggiori probabilità che ti sia richiesta un ulteriore firma se nei precedenti finanziamenti hai sempre avuto l’aiuto di un’altra persona. I documenti necessari per procedere con il prestito viaggi e vacanze sono quelli relativi al reddito e all’identità, come buste paga, cud, cedolini.

Prestito Viaggi e Vacanze: Alcuni consigli

  • Prima di procedere con un istituto di credito è consigliato valutare e consultare tutte le offerte che il mercato in quel momento propone. Puoi ad esempio consultare il prestito viaggi e vacanze findomestic o il prestito viaggi e vacanze agos e tanti altri. Solo allora deciderai l’offerta per te migliore.
  • Quando puoi attiva sempre le polizze assicurative che permetteranno ti proteggere la tua famiglia in caso di qualche evento non previsto come la perdita del lavoro, la morte, un’invalidità permanente e cose simili.
  • Non procedere mai senza prima avere un preventivo che dev’essere sempre gratuito e senza impegno.
  • Controlla che all’interno del contratto sia presente il tasso di interesse, l’ammontare del finanziamento con rispettive modalità, il numero e l’importo con la rispettiva scadenza delle rate, il taeg e tan.
Clicca qui ed accedi alla sezione “Hai una domanda”. Si aprirà una pagina nella quale troverai tantissimi quesiti posti da utenti che, come te, avevano bisogno di chiarezza e conferme. In fondo troverai un box nel quale inserire il tuo quesito.
                                                                                                                                           Preventivo Gratutito!

 

Il 93 % dei nostri clienti è soddisfatto del nostro servizio

Approfitta dell'opportunità, prenota un contatto entro i prossimi 15 minuti ! Già 8 utenti hanno approfittato di questo vantaggio negli ultimi 30 minuti.

Grazie

Sarai contattato in 24h