Ottengo il Mio Prestito!

Prestito di liquidità online

Prestito di Liquidità Online

Prestito di liquidità: la risposta più semplice ai tuoi bisogni

Al giorno d’oggi si parla sempre più spesso di prestiti di liquidità. La tua situazione economica sta attraversando un periodo di crisi? Hai bisogno di denaro ma hai difficoltà a ottenere un prestito dalle banche? Più semplicemente ti stai guardando intorno alla ricerca di un preventivo o per capire quale sia il miglior prestito per liquidità online? Sei nel posto giusto: il prestito di liquidità di ISICredit è la risposta a tutte queste (e molte altre) domande. 

Rientri tra quelle persone che si sono viste respingere una richiesta di prestito di liquidità da Agos, Fineco o Findomestic? Stai sondando il web per capire quale prestito di liquidità abbia il miglior tasso tra tutti quelli proposti? In un momento in cui il mercato finanziario si trova a vivere tra luci e ombre, ISICredit corre in tuo soccorso: se hai bisogno di liquidità, qualunque sia il motivo, non esitare a contattarci per ottenere un preventivo personalizzato gratuito.

Cosa è il prestito di liquidità?

Chiedere un prestito di liquidità è un’operazione tutto sommato semplice. Difatti, trattandosi di un prestito non finalizzato non è necessario specificare l’utilizzo che verrà fatto del finanziamento e non sono richiesti preventivi di spesa. Ciò comporta un importante alleggerimento della burocrazia e di conseguenza della procedura per l’ottenimento del denaro di cui hai bisogno. Tramite il prestito di liquidità di ISICredit potrai richiedere un importo fino a un valore massimo di 85.000 euro con la possibilità di dilazionare il rimborso in comode rate, arrivando fino a 120 mesi.

Questo significa che potrai avere a tua disposizione fino a 85.000 euro da investire come preferisci, senza vincoli che leghino la tua spesa a determinati beni e servizi. Per esempio, puoi utilizzare il tuo prestito per liquidità personale per acquistare quell’auto che desideri da tempo, per fare il viaggio che hai sempre sognato… per comprare, insomma, qualunque cosa tu voglia. Con la liquidità ottenuta potrai risolvere le tue necessità economico-finanziarie del presente e, perché no, anche del futuro. Tutto ciò è possibile perché la motivazione per la richiesta del prestito è indicativa, non risultando quindi vincolante per la valutazione (e per un’eventuale concessione) della stessa.

Chi può richiedere il prestito di liquidità?

ISICredit riserva l’opportunità di ottenere questo finanziamento in cambio di determinate garanzie. Sei un lavoratore dipendente, pubblico o privato, che ha ottenuto il contratto a tempo indeterminato da almeno otto mesi? Siamo pronti ad ascoltare qualunque tua richiesta. Hai finito di lavorare e hai raggiunto l’agognato traguardo di diventare pensionato? Contattaci e troveremo insieme la soluzione più adatta per erogarti la liquidità di cui hai bisogno.

Molto spesso la stabilità lavorativa non garantisce sul momento un introito sufficiente a far fronte a un’emergenza temporanea, a una spesa imprevista o semplicemente a soddisfare quel piccolo o grande desiderio sul quale stai riflettendo già da un po’. Per questo la nostra società interviene in tuo aiuto, pronta a sostenerti nelle tue esigenze. Compila il form a fondo pagina per ottenere un’offerta su misura per te! Un esperto del nostro team provvederà a valutare la tua richiesta e a contattarti quanto prima, senza alcun impegno.

E se sono un “cattivo pagatore”?

ISICredit non ti chiude le porte in faccia. Può capitare, per i più disparati motivi, che in passato un debitore non sia riuscito per esempio a rimborsare in tempo due o più rate di un prestito ottenuto da una banca o da una società di credito finanziario (BCC, BNL, Intesa San Paolo, Unicredit, Conto Arancio, Fineco e così via). Solitamente, in questi casi, chi ha rilasciato il finanziamento effettua una segnalazione alle banche dati creditizie, conosciute anche come SIC – Sistemi di Informazioni Creditizia (in Italia sono Crif, Experian, Consorzio Tutela Credito e Assilea).

Queste, dopo le opportune verifiche, provvedono a registrare il nominativo della persona in questione come “cattivo pagatore”.

Come posso scoprire se sono un “cattivo pagatore”?

Oltre al ritardo nei pagamenti di alcune rate, il debitore può vedersi rifiutare una richiesta di finanziamento dalle banche per altri motivi. I più frequenti sono il non aver fornito garanzie sufficienti per il rimborso o avere già altri debiti ricorrenti che pregiudicherebbero il saldo delle rate. Per l’utente è possibile scoprire se si fa parte della categoria dei “cattivi pagatori” tramite una visura gratuita, che si può richiedere compilando un apposito modulo nei siti delle banche dati in questione.

Non ti preoccupare comunque, anche se dovessi essere stato segnalato per un ritardo nei pagamenti o per altre motivazioni, ISICredit è pronta ad ascoltare le tue richieste, senza precludere una valutazione positiva delle stesse. Siamo una società di mediazione del credito attiva da oltre 10 anni sul mercato finanziario e possiamo valutare più preventivi per fornirti la migliore offerta. Lasciaci un commento se ti trovi in una situazione particolare e hai bisogno di una consulenza gratuita: ti risponderemo al più presto, senza impegno, presentandoti tutti i chiarimenti del caso.

Come avviene il rimborso di un prestito di liquidità?

Come scritto poche righe più in alto, con ISICredit avrai la possibilità di concordare un piano di restituzione della liquidità ottenuta fino a 120 rate. Una volta verificata l’idoneità della richiesta e ottenuto il via libera per il finanziamento, la somma richiesta verrà accreditata direttamente sul tuo conto corrente. Da questo momento in avanti la rata, che sarà stata da te decisa precedentemente, verrà addebitata con scadenza mensile in due modi:

  • prelievo della rata direttamente da conto corrente;
  • addebito dell’importo della rata direttamente in busta paga o sulla pensione.

In questo secondo caso, come forse saprai già, si parla di cessione del quinto dello stipendio (o del cedolino della pensione). Ma come si calcola la cessione del quinto? Come suggerisce il nome stesso, la rata massima addebitata può equivalere appunto a un quinto dell’importo netto percepito. Questo significa che, su un ipotetico stipendio di 1.000 € netti, il rimborso mensile non potrà superare i 200 €.

Attenzione: rata massima perché ovviamente può essere anche concordata per una cifra inferiore a tale valore. La cessione del quinto inoltre è la soluzione tramite la quale anche i richiedenti segnalati alle banche dati creditizie possono ottenere nuova liquidità. In questo modo anche un “cattivo pagatore” potrà ottenere un prestito, da utilizzare eventualmente per regolarizzare posizioni in sospeso con altre società e ottenere in futuro nuovi finanziamenti.

Cessione del quinto già in corso: soluzioni e alternative

Non è raro che una persona si trovi ad aver bisogno di nuova liquidità nonostante un procedimento di cessione del quinto già in corso. In questi casi sono due le possibili strade da percorrere. Da un lato c’è il rinnovo della cessione del quinto, detto anche rinegoziazione, possibile solamente se la persona ha già pagato almeno il 40% delle rate del prestito in corso. Il rinnovo è una scelta obbligata nel caso in cui il richiedente sia un pensionato, ma rimane comunque disponibile anche al dipendente.

Quest’ultimo ha a disposizione anche un’alternativa, cioè la delega di pagamento. In questo modo il lavoratore dipendente incarica il proprio datore di lavoro di trattenere un ulteriore 20% dello stipendio, che si somma a una cessione del quinto già in corso, e di versarlo all’istituto di credito che ha concesso il finanziamento. La delega, conosciuta anche come doppia cessione del quinto, non è però un atto dovuto da parte del datore, il quale la accetta a propria discrezione. Hai bisogno di maggiori informazioni?

Compila il modulo, siamo a tua disposizione, senza impegno, per qualsiasi dubbio!

Prestito di liquidità ISICredit: scegli il meglio!

Il nostro punto di forza è la consulenza gratuita e senza impegno, sempre all’insegna della professionalità e della discrezione. Compila il form per ottenere un preventivo personalizzato: entro 24 ore un nostro consulente ti ricontatterà telefonicamente per studiare insieme la richiesta e proporti le migliori soluzioni sul mercato.

Non finisce qui, perché ISICredit è a tua disposizione anche per una vasta gamma di altri servizi. Lascia un commento nella sezione a fondo pagina per farci conoscere la tua situazione. I nostri esperti finanziari ti risponderanno al più presto, in maniera totalmente gratuita, per fornirti una soluzione al tuo problema!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 commenti su “Prestito di liquidità online

  1. Buongiorno, lavoro part-time in una spa. In passato ho avuto dei problemi avrei bisogno di 5000,potrebbe essere fattibile? Grazie

    • Barbara buongiorno,
      si certo, possiamo valutare la sua richiesta. Tenuto conto della somma richiesta, anche il lavoro part time le consentirà di ottenere un finanziamento. Vuole parlare con un nostro consulente?

  2. Buonanotte avrei bisogno di 1000 euro per spese mediche impreviste da restituire in poche rate grazie per l’eventuale interessamento

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif