Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS

Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS

Hai bisogno di nuova liquidità e sei un pensionato? Non è un problema, ISICredit può aiutarti! Realizza i tuoi sogni senza farti frenINPSare dall’età anagrafica. Scopri i prestiti adatti a te, da cifre piccole ad altre più elevate. Scopri ISICredit che da oltre dieci anni opera in questo settore aiutando i propri clienti in difficoltà, in modo indifferente in tutto il territorio italiano. Richiedi quindi una consulenza e/o un preventivo gratuito e senza impegno compilando questo modulo: Clicca qui e compila adesso il modulo di contatto, affidati ai nostri esperti! Riceverai una chiamata da un consulente esperto entro 24 ore dalla domanda.

Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS: Di cosa parliamo

I pensionati inps possono scegliere fra due modalità di prestito in base alla loro età. I prestiti personali, infatti, sono concessi a condizione che la durata non superi il compimento del 75 anno di età del richiedente alla scadenza del contratto. Per tutti i pensionati inps, però, che abbiano già compiuto i 75 anni di età, potrete richiedere, anziché prestiti personali, la cessione del quinto per pensionati inps. La cessione del quinto per pensionati inps proposta da ISICredit, oltre alla possibilità di dilazione del pagamento fino a 120 mesi, quindi dieci anni, permette di applicare una durata fino a 85 anni di età non compiuti alla scadenza del contratto di cessione del quinto per pensionati inps. Puoi richiedere con questa modalità fino a 30000 euro e come garanzia ci sarà il tuo reddito che deve essere almeno pari a 600 euro mensili.

Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS: Chi Può richiedere il finanziamento?

La cessione del quinto per pensionati inps, inoltre, permette di ottenere credito, anche se segnalati in crif, experian o ctc come cattivi pagatori, protestati o pignorati. La cessione del quinto per pensionati inps di ISICredit, offre la possibilità di ottenere credito, anche se si hanno in corso più prestiti personali che precludono la possibilità di richiedere altri finanziamenti personali, o perché troppo recenti, o perché impegnano gran parte della pensione mensile. Anche nel caso di recenti rifiuti causati dalla firma di garante fatta ad un amico o ad un parente, ISICredit riesce ad aiutarvi con liquidità. La cessione del quinto per pensionati inps permette di ottenere buona liquidità fino a 30000 euro con una rata fino ad un quinto della pensione mensile, minore si, ma maggiore no e la cessione del quinto non richiede alcuna firma a garanzia.

Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS: Come faccio per richiederlo?

Richiedere i prestiti per pensionati o cessione del quinto con ISICredit è molto semplice ed anche veloce! Puoi fare tutto comodamente online dal tuo pc di casa o dal tuo smartphone. In che modo? Basterà inserire alcuni dati personali all’interno del nostro form ed entro 24 ore un nostro consulente esperto sarà a tua disposizione per consulenza, fattibilità del prestito e/o cessione del quinto ed un preventivo gratuito e senza impegno. Ti riportiamo qui il link che ti farà accedere alla pagina destinata alla richiesta del prestito che richiedi: Clicca qui e compila adesso il modulo di contatto, affidati ai nostri esperti! In seguito per proseguire con la pratica, per un preventivo dettagliato i documenti necessari saranno: cud, carta di identità e codice fiscale.

[Voti: 4    Media Voto: 1.5/5]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

48 commenti su “Prestiti e Cessione del Quinto per Pensionati INPS

  1. Buongiorno volevo sapere da voi se è possibile chiedere un piccolo prestito di 3000 euro per mia mamma che percepisce 370 di pensione mensili….grazie

  2. Buonasera, sono un pensionato Inps, 3 mesi fa ho effettuato un finanziamento con la cessione del quinto per la durata di 10 anni per un importo di 10.000 euro, posso estinguere totalmente il finanziamento in essere per poi richiedere altro finanziamento del quinto per un importo maggiore o devo aspettare 4 anni ?
    grazie

    • Angelo buonasera,
      può estinguerlo anticipatamente e chiederne uno nuovo prima dei 4 anni. Ma il finanziamento erogato era un rinnovo di una cessione in corso?

      Distinti saluti
      ISICredit

    • non era un rinnovo della cessione in corso, era il primo finanziamento cessione del quinto.
      grazie

    • Buongiorno Angelo, stando così le cose le chiediamo ma lei ad oggi in caso avrebbe la liquidità necessaria a chiudere il debito residuo della cessione?
      Restiamo in attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      Isicredit

    • Buongiorno Angelo, le chiediamo dunque di mettersi in contatto con noi compilando qualora non lo avesse già fatto il modulo che trova sul nostro sito o inviando via Whatsapp 3929026173 i suoi recapiti e sarà un nostro consulente a mettersi in contatto con lei per una consulenza ed un preventivo assolutamente gratuiti.
      Restiamo a sua disposizione ed in attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      Isicredit

  3. salve mio zio percepisce una pensione inps categoria as di 639 ,00 mensili ma chiunque mi dice che con questa categoria non puo ottenere cessione del quinto ,sarei lieta di una risposta grazie mille

    • Buongiorno Angela.
      La categoria as è quella degli assegni sociali. L’inps non consente di cedere tale tipologia di pensione. Non si tratta di un discorso di finanziarie, ma è una categoria per la quale non è permesso richiedere la cessione del quinto.
      Saluti.

  4. salve mi chiamo giovanni e avrei una domanda o fatto un finanziamento del quinto di 100.6 euro nel giugno 2007 ad oggi posso richiedere un rinnovo di richiesta, da gennaio 2014 mi e stato riconosciuto un aumento di 100 euro in piu sulla pensione rispetto a quella che percepivo nel 2007, mi sapresti dire piu o meno quando potrei avere facendola sempre a 10 anni,grazie x la tua gentilezza

    • Buongiorno Giovanni.
      Potrebbe scriverci a: direzione@isicredit.it indicandoci un suo recapito telefonico per poterla contattare di persona o compilare il modulo di contatto al quale può accedere cliccando sul pulsante della cessione del quinto?.
      Saluti.

    • Buonasera Amedeo.
      Per i pensionati inps richiedere la cessione del quinto è facile. Basta richiedere presso l’Inps la propria quota cedibile che corrisponde alla rata massima che un pensionato può pagare per la sua quota cedibile. Con la quota cedibile è possibile fare il preventivo per la cessione del quinto e successivamente avviare la pratica. In 15/20 giorni circa si ottiene la liquidità richiesta.
      Saluti.

  5. salve sono maria ex pensionata ipost adesso inps,avrei bisogno di un prestito,gradirei sapere se è possibile rinnovare la mia cessione del quinto richiesta tre anni fà.

    • Buongiorno Maria.
      Scusi il ritardo nella risposta, ma a volte capita di non ricevere le notifiche dei commenti. Per risponderle, la cessione del quinto è rinnovabile dopo aver pagato i due quinti del finanziamento in corso. Se ha stipulato una cessione del quinto in 120 mesi dovrà attendere 4 anni prima di poterla rinnovare. Solo la cessione del quinto stipulata con durata iniziale di 60 mesi fa eccezione, in quanto è rinnovabile dopo 12 mesi anziché 24, ma con l’obbligo di stipulare una nuova cessione del quinto di durata 120 mesi.
      Spero sia tutto chiaro. Nel caso non esiti a scriverci ancora.
      Saluti.

  6. Buongiorno, con la presente per confidare nella vostra professionalita’.
    Mio padre pensionato INPS di 67 anni qualche anno fa per darmi una mano ha richiesto due prestiti personali e la cessione sulla sua pensione.
    Percepisce tra pensione italiana ed estera circa 1650 euro al mese, ma mi sono resa conto che i tassi sono davvero alti e volevo sapere se almeno la cessione concessa dalla neos finance può essere rinegoziata a tassi inferiori al 12,50 e 14,00 di questa finanziaria.
    Grazie attendo benevolo riscontro

    • Buongiorno Angela.
      Darle un’opinione sui tassi è molto difficile, in quanto occorrerebbe la documentazione di suo padre per provare a fare un preventivo e verificare le condizioni migliori. Il tasso effettivo di un prestito, infatti, non è definibile da prodotto, ma varia in base alle caratteristiche del richiedente, per cui è impossibile darle un giudizio senza visionare la documentazione.
      Saluti.

  7. Buongiorno, sono Giovanni, ho 63 anni e percepisco una pensione Inps o Ipost che si aggira intorno a 500 euro. Da circa 5 anni ho una cessione decennale in corso, stipulata al Monte dei Paschi di Siena e per la quale ho ricevuto 7500 euro e ne devo restituire il doppio. La trattenuta iniziale era 89 euro ma nel tempo si e’ trasformata in 100 euro. Vorrei poter fare il rinnovo ed ovviamente con altra finanziaria. Gradirei sapere come mi devo muovere e cosa devo produrre e cosa ancor piu’ importante il netto che potrei ricavare a fronte del debito ancora da estinguere per altri 5 anni.
    Grato per una Vostra risposta.
    Distinti saluti
    LIMOLI GIOVANI.

    • Buongiorno Giovanni.
      La procedura dipende dall’ente pensionistico dal quale percepisce una pensione. Con l’Ipost le modalità per ottenere la quota cedibile sono più complicate. Ad ogni modo abbiamo ricevuto la sua richiesta e provvederemo a ricontattarla quanto prima per spiegarle telefonicamente come deve muoversi.
      Saluti.

  8. Buongiorno Giuseppe.
    Poichè la cessione del quinto è regolamentata da leggi italiane, la pensione tedesca non viene considerata in quanto legata ad un ente straniero. Verrebbe quindi considerato solo l’importo della pensione italiana. Dall’importo della pensione italiana andrebbe calcolato il quinto, ovvero il 20% dello stipendio. Se la pensione italiana fosse pari a 600 euro, la rata massima corrisponderebbe a 120 euro. A 65 anni, potrebbe stipulare una cessione del quinto della pensione con durata massima di 120 mesi. Qualora desiderasse una consulenza più approfondita la invito a compilare il form in alto a destra. Verrà ricontattato da un nostro consulente gratuitamente.
    Saluti.

  9. Buon giorno sono Giuseppe, ho 65 anni e percepisco 2 pensioni quella italiana e quella tedesca per un ammontare pari a1000 euro mensili.vorrei informazioni piu dettagliate sulle cessioni dell quinto,del tipo quanto posso ottenere impegnando la mia pensione per 1/5 dell ammontare? e valida quella tedesca?
    Grazie

  10. Buongiorno Volfrano.
    La cessione del quinto è un tipo di prestito personale, ma non è il prestito personale come lo si intende di solito.Può richiedere un prestito personale tranquillamente anche se ha in corso la cessione del quinto.
    Saluti.

  11. la cessione del quinto della pensione è un prestito personale? nel senso che ho fatto due anni fa una cessione del quinto della mia pensione inps e non potendo rinnovarla, vorrei fare un prestito personale ma non so se possono farmi storie visto il prestito in corso.
    la cessione del quinto è regolarmente pagata, infatti è l’inps che ogni mese mi trattiene la rata direttamente dalla mia pensione. ho 71 anni e vivo a Brescia.
    Volfrano

  12. Buongiorno Dante.
    Non ci sono problemi. Richiedendo il prestito personale e la cessione del quinto contemporaneamente la cessione del quinto non creerà problemi nella valutazione del prestito personale perché la cessione del quinto ha un iter più lungo rispetto al prestito personale.
    Saluti.

  13. Buongiorno, sono un pensionato INPS di Firenze. Volevo sapere se posso chiedere contemporaneamente prestiti e cessione del quinto? La mia pensione é di 1340 euro al mese ed io ho 69 anni.

  14. Buongiorno Serafino.
    40000 euro sono un importo eccessivo da richiedere con il solo prestito personale o con la sola cessione del quinto. A mio parere l’unica possibilità è richiederli entrambi. Tenga presente che il prestito personale è concedibile con una durata che non superi i 75 anni di età non compiuti a scadenza del contratto, mentre per la cessione del quinto si parla di 85 anni.
    Saluti.

  15. Buongiorno, sono un pensionato INPS di Palermo. Ho bisogno di 40.000 euro per sistemare un po di guai creati da mio figlio. Percepisco 1680,00 euro al mese e fino ad oggi non ho mai avuto bisogno di chiedere un prestto. Volevo capire come fare per ottenere questo prestito consapevole che l importo richiesto è molto alto.
    Grazie

  16. Buonasera Franco.
    Può richiedere un prestito personale anche con la firma di sua moglie, che aumenta le possibilità che la richiesta venga accettata. La cosa più importante è che non superiate i 75 anni di età non compiuti a scadenza del contratto.
    Saluti

  17. Sono un pensionato INPS di Milano e avrei bisogno di un prestito personale di 50.000,00 euro. Non ho attualmente prestiti personali in corso e 2 anni fa ho finito di pagare il mutuo casa regolarmente. Percepisco una pensione INPS di 1.680,00 euro al mese. Volevo anche mi moglie potrebbe firmare da garante, anche lei pensionata INPS e percepisce 890,00 euro al mese.
    Grazie
    Franco

  18. Buongiorno Norma.
    Dovrebbe richiedere un prestito personale con durata massima 36 mesi e una cessione in 120 mesi con rata 190. Anche facendo entrambi i finanziamenti non credo riuscirebbe ad ottenere 25000 euro, ma è il massimo che si può fare.
    Saluti.

  19. buongiorno, sono una pensionata inps di 71 anni residente a Lodi. percepisco circa 980 euro al mese e avrei bisogno di un prestito personale di 25000 euro. mi serve questo prestito per aiutare mia nipote a sposarsi; sono una coppia giovane che non ha risparmi e vogliono sposarsi ma non hanno ancora un lavoro stabile e per quello nessuno gli concede un finanziamento. volevo sapere se e come posso ottenere questo prestito pesonale. ad oggi non ho più rate di finanziamento in corso; l’ultimo prestito l’ho chiuso 8 mesi fa. avevo fatto questo finanziamento per l’acquisto auto; ho pagato tutte le rate regolarmente.
    Secondo voi mi concedono questo prestito personale?
    Vi ringrazio per l’attenzione.
    saluti
    Norma

  20. Buonasera Gigi.
    Anche per il prestito personale esiste la possibilità di dilazionare il pagamento fino a 120 mesi, per cui direi che non ci sono problemi. Deve però verificare di non superare i 75 anni di età non compiuti a scadenza del contratto per poter applicare una durata così lunga.
    Saluti

  21. Buona sera, sono un pensionato INPDAP che lavoravo per il Ministero del Tesoro; mi hanno fatto una cessione del quinto sulla pensione con rata di 144 euro al mese nel 2007; due mesi fa ho rinegoziato la cessione del quinto sulla pensione in altri 10 anni. volevo sapere posso richiedere un prestito personale? se si, posso rimborsare il prestito in 120 mesi come la cessione del quinto sulla pensione? Percepisco circa 1650 euro di pensione mensile.
    Gigi

  22. Buonasera Sig. Carnevale.
    Purtroppo la pensione estera non è finanziabile tramite cessione del quinto in quanto la cessione del quinto è un prodotto esistente solo in Italia in quanto regolata da leggi Italiane. Sarebbe impossibile eseguire le procedure con un ente estero. Per quanto riguarda la pensione di invalidità civile l’inps non ammette cessioni del quinto per questa categoria di pensionati. L’unica alternativa per lei è il prestito personale, ma deve rientrare con la scadenza del contratto entro i 75 anni.
    Saluti.

  23. Buongiorno Franco.
    In quanto pensionato inps, potrebbe provare a richiedere ad una finanziaria, invece che alla sua banca, un prestito personale. Nel caso non riuscisse ad ottenere con il prestito personale la liquidità che le serve, potrebbe richiedere una cessione del quinto della pensione, ovvero il prestito che si rimborsa direttamente tramite la pensione inps. Potrebbe ottenere un prestito con rata massima di 120 euro circa e con una durata massima di 120 mesi se a scadenza dl prestito non avrà compiuto 85 anni.
    Saluti.

  24. buongiorno a tutti, sono un pensionato inps di Palermo e avrei bisogno di 10000 euro per ristrutturare il bagno di casa. non so se posso fare qualcosa vista la mia pensione, infatti percepisco circa 590 euro al mese. ad oggi non ho altri prestiti in corso ma la mia banca, un piccolo credito cooperativo, non mi concede liquidità. non so cosa fare. esistono soluzioni per un povero pensionato?

    saluti Franco

  25. Buongiorno Cesare.
    Con la pensione di sua moglie purtroppo non si può fare nulla perché è troppo bassa. Tramite la sua, invece, potrebbe richiedere la cessione del quinto della pensione, ovvero il prestito che si rimborsa direttamente tramite la pensione. Con la liquidità ottenuta potrebbe chiudere due o più prestiti in corso e alleggerire così le rate.
    Saluti.

  26. Sono un pensionato INPS di 63 anni residente a Milano . Prendo una pensione di 670,00 euro al mese. Questa crisi ci sta ammazzando. Negli ultimi 3 anni io e mia moglie abbiamo chiesto 4 prestiti, ma ora abbiamo troppe rate a cui far fronte e non sappiamo come fare. Vorremmo consolidare tutti i prestiti con una sola rata ma la nostra banca non vuole intervenire perché abbiamo qualche rata insoluta. Cosa fare? Mia moglie pensionta INPS percepisce 370 al mese.
    Vi ringrazio della risposta
    Cesare

  27. Sono un pensionato INPDAP, percepisco una pensione di 1450 euro al mese e ho 74 anni. ho chiesto un prestito a banca unicredit dove da anni ho il conto corrente ma mi fanno storie per l’età. vorrei sapere come posso ottenere un prestito personale di 15000 o 20000 euro da rimborsare anche in 36 o 48 rate. non ho altri prestiti in corso, ma in passato nei ho sostenuti altri sempre pagati regolarmente.

    Grazie
    Nino

  28. Buona sera, sono un pensionato inps e percepisco da soli 4 mesi la pensione. Volevo sapere se ho diritto anche io ad un prestito personale visto che non ho neanche il CUD della pensione? La mia pensione è di vecchia e percepisco circa 980 e tre anni fa ho finito di pagare il mutuo della casa. Mia moglie è anche lei pensionata e percepisce una pensione di 1000 euro al mese. Possiamo richiedere 30000 euro?

    Grazie
    Enrico

  29. Buongiorno Veronica.
    Per sua madre non c’è possibilità di richiedere un prestito personale a causa dell’età. Tuttavia si può richiedere una cessione del quinto della pensione, ovvero il prestito che si rimborsa tramite la pensione. Trattandosi di due pensioni finanziabili, possono essere cumulate ai fini del calcolo della rata, che nel vostro caso corrisponde ad un massimo di 270 euro. La durata massima della cessione del quinto sulla pensione è di 120 mesi. Con la cessione del quinto della pensione, potreste riuscire ad ottenere anche i 20000 euro che vi servono.
    Saluti.

  30. Buongiorno Mario.
    Possiamo finanziare fino a 85 anni di età, quindi per lei applicare una durata di 120 mesi grazie al prodotto cqp, ovvero la cessione del quinto sulla pensione, il prestito che si rimborsa direttamente tramite la propria pensione. Con questo tipo di prestito ha la possibilità di ottenere buona liquidità, proprio grazie alla durata. Inoltre, legata al prestito, vi è una polizza assicurativa sulla vita che tutelerà i suoi familiari.
    Saluti.

  31. mia mamma percepisce una doppia pensione, una di anzianita’ di circa 620 euro e una di reversibilita’ di altri 730 euro. ha 73 anni e vorrebbe fare domanda di prestito personale, ma non so se, considerata l eta’, le concedono 20000 euro. esiste qualche soluzione?
    grazie
    Veronica

  32. Buongiorno, sono un pensionato INPS di 72 anni. avrei bisogno di un prestito personale di 10000 euro e vorrei pagare una rata bassa. ho chiesto alla mia banca ma loro possono finanziarmi solo in 24 rate e per me la rata del prestito è troppo alta. ho letto sul vostro sito che finanziate fino a 10 anni. com’è possibile?

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis

Il 93 % dei nostri clienti è soddisfatto del nostro servizio

Approfitta dell'opportunità, prenota un contatto entro i prossimi 15 minuti ! Già 8 utenti hanno approfittato di questo vantaggio negli ultimi 30 minuti.

Grazie

Sarai contattato in 24h