Ottengo il Mio Prestito!

Requisiti per Richiedere un Prestito Personale?

Hai un Progetto da realizzare? Ti occorre nuova liquiditàAvvicinati alla nostra realtà! Richiedici subito tramite il nostro Form una consulenza Gratuita e senza impegno. ISIcredit ti è vicina.

APPROFONDIMENTI
Un prestito personale è un finanziamento che può essere concesso a:

Dipendenti pubblici,
Dipendenti statali,
Dipendenti ministeriali,
Dipendenti privati,
Pensionati.
Vi sono alcuni requisiti fondamentali al fine di ottenere un prestito personale.

Uno di questi è non essere stati segnalati come cattivi pagatori in crif, cioè non aver registrato ritardi nel pagamento di rate di finanziamenti precedenti o in corso, e non essere protestato o pignorato.
In questi casi esiste comunque una valida alternativa, l’importante che il richiedente sia un lavoratore dipendente assunto a tempo indeterminato o un pensionato. In questi casi tramite la cessione del quinto e/o la delega di pagamento sarà possibile ottenere fino a 50.000,00 e rimborsarle comodamente grazie al piano di ammortamento estendibile fino a 120 mesi.

Se il prestito personale richiesto è il primo non conviene chiedere un importo troppo alto, perché difficilmente banche e finanziarie concedono somme alte se si tratta della prima richiesta.
Se si necessità di una buona liquidità, o comunque se il prestito personale richiesto è il primo, è sempre utile la firma di un garante, il quale non deve risultare come cattivo pagatore per finanziamenti precedenti o in corso.
Se si chiede un primo prestito personale senza la firma di un garante gli istituti di credito normalmente non concedono somme superiori ai 10.000, a seconda che il profilo del richiedente sia più o meno buono.

Con la firma del garante invece è possibile ottenere un prestito personale anche come prima richiesta per somme superiori a 10000 euro. Perciò se manca il garante conviene richiedere somme più basse al momento della stipula del contratto di prestito personale, e successivamente chiedere un consolidamento per ottenere ulteriore liquidità.
La firma del garante resta pur sempre uno strumento per ottenere un punteggio più alto nelle richieste di prestito personale.

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

46 commenti su “Requisiti per Richiedere un Prestito Personale?

  1. Buonasera,
    Ho la partita iva aperta da febbraio 2016, ho già la dichiarazione dei redditi già inviata con ricevuta, volevo sapere se era possibile richiedere 8000 euro.
    Grazie anticipatamente

    • Rosario buongiorno,
      in linea generale, per i titolari di partita iva, è richiesta un’anzianità minima di 24/36 mesi, ovvero il deposito di almeno 2 dichiarazioni dei redditi.

      Distinti saluti
      ISICredit

  2. Salve io ho una busta paga di 300 euro mi servirebbe un prestito di 3000 euro. Il mio problema e che non o nessun garante. Grazie

  3. Salve, vorrei chiedere un finanziamento di 10000 euro. Sono una lavoratrice con partita iva, fatturo dai 2500 ai 3000 euro al mese, essendo infermiera e collaborando con vari enti non ho spese di materiali, non pago l’affitto e quindi il reddito effettivo è il lordo al netto delle tasse senza ulteriori uscite. Ho delle possibilità di ottenere il prestito dato che ho la partita iva aperta da giugno?

    • Buongiorno Silvia.
      Se fosse un importo più basso Le direi di provare, ma in tutti i casi e, soprattutto avendo aperto la partita iva da poco tempo, Le consiglio la firma di un garante. Se non dovesse averlo, comunque, Le consiglio di provare, ma solo con una finanziaria e, in caso di rifiuto, attenda 30 giorni prima di provare con un altro istituto di credito.
      Saluti.

  4. Buonasera sto aprendo una partita iva altrimenti non potrei affrontare dei lavori che fin ora ho fatto in nero e facendo figurare altre persone con ditta a posto mio,,siccome che ho un inizio di un lavoro di 8000€ di cui per contratto ricevo solo il 15% di acconto(1200) che non mi bastano x questo mese di dicembre chiedevo come posso fare per richiedere 1500 euro come prestito che potrei estinguere gia direttamente a febbraio al saldo che sara pagato tramite bonifico e fatture di questo lavoro,,e possibile?,,
    Ps:in passato risultavo cattivo pagatore (2003) risiedo da mia madre e non ho contratto di casa a mio nome e tantomeno le utenze
    Grz

    • Buongiorno Mirko.
      A nome Suo chiaramente non può ottenere un prestito sia perché risulta disoccupato, sia per la segnalazione negativa in banca dati. Le chiedo però se tale segnalazione risulti ancora.

    • Non piu,,,difatti da sei anni ho un conto personale,,e giusto stamattina sono state avviate tutte le pratiche della mia nuova impresa,,cmq devo aprire un altro conto corrente apposito x la ditta e li credo che il direttore mi passi uno scoperto xi 1000€ mostrando alla banca x il momento solo il contratto del lavoro firmato con tutte le date di acconto ,,fino al Sal,,,dovrei aver risolto cosi,,,grz

    • Buongiorno Mirko.
      Se le segnalazioni non risultano più il problema non si pone con gli altri istituti di credito, ma solo con l’istituto con cui ha avuto la segnalazione con cui resterà cattivo pagatore a vita.
      Saluti.

  5. Ciao sono Giuseppe, volevo chiedervi io ho appena finito di pagare un prestito di euro 1500,ora sono andato in banca a fare un altro di euro 5000,presentando le mie ultime buste paga di euro 400, secondo voi il prestito potrebbe avere l esito positivo oppure ci sarà qlk intoppo,la banca e monte paschi di Siena e dove ho un conto corrente aperto li ! Mi hanno fatto già firmare il contratto è fatto portare un bollettino pagato.

    • Buongiorno Giuseppe.
      Non c’è modo di prevedere l’esito di una richiesta. Sicuramente la busta paga non è molto alta per cui potrebbero richiederle un garante.
      Saluti.

  6. Salve mi kiamo miki volevo sapere se avendo una partita iva ora mai da 11 mesi posso richiedere un prestito di 10.000 euro grazie.oppure aprire un mutuo

    • Buongiorno Miki.
      Generalmente serve almeno una dichiarazione dei redditi per poter richiedere un finanziamento. In entrambi i casi, comunque, sarebbe opportuno fornire un garante.
      Saluti.

  7. Salve.vorrei un consiglio.il mio ragazzo lavora all alitalia,da tre anni è a tempo indeterminato.verso luglio ha fatto richiesta di denaro presso la posta,dove ha il conto,una somma di 9.000 mila euro..senza garante,enon censito.ovviamente rifiutata.ora volevo sapere può provare a richiedere nuovamente,un altro prestito,magari una cifra più bassa e senza garante?cosa serve,una liberatoria?ha possibilità o è meglio lasciar stare?grazie

    • Buongiorno Antonella.
      La liberatoria spesso non serve a nulla. Avendo fatto richiesta a luglio ormai il rifiuto non sarà più visibile per cui è meglio non accennare nemmeno al precedente rifiuto.
      Saluti.

  8. Salve mo chiamo luca. Vorrei richiedere un prestito di 2000 euro avendo ina busta paga di 300 euro é un contratto a tempo indeterminato da due anni..é possibile ?

  9. Buonasera ,mi chiamo francesco e volevo chiederle se era possibile avendo aperto p.iva da poco e avendo già emesso una fattura ottenere un piccolo prestito personale di 6000 euro… le spiego che ho firmato da poco un contratto con un’azienda per la gestione di un magazzino e il contratto prevede il pagamento di 2.500 euro fissi mensili da parte dell’azineda nei miei confronti .quindi nel mio caso non si tratta di un fatturato fisso di 30.000 euro l’anno. in passato ho anche ottenuto una crta dic erdito dalla mia banca per il semplice fatto che ricevevo lo stipendio ogni mese tramite bonifico ..ma in nero.non ho mia presentato busta paga .non mi è stata chiesta

    • Buongiorno Francesco.
      Rispetto ad alcuni anni fa le cose sono cambiate. Attualmente, per titolari di partita iva, occorre il primo modello unico al fine di poter richiedere un prestito personale.
      saluti.

  10. Buonasera sono Nicola e lavoro in una impresa praticamente quasi in nero, volevo chiedere se secondo voi c’era la possibilità di fare un prestito personale di circa 4000 euro pur avendo un garante che lavora in un ente pubblico grazie.

    • Buonasera Nicola.
      Con un garante le possibilità di ottenere un prestito, anche senza reddito, ci sono. Ovviamente non le posso dare la certezza, ma può presentare la richiesta.
      Saluti,.

  11. Buona sera,io sono una rumena residente in Italia dal 2006 e ho dal 2011 una ditta individuale nel settore smaltimento rifiuti, prima però ho lavorato sempre nello stesso settore come impiegata preso un azienda di qui dove sono residente, vorrei solo dirvi che dal 2009 ho fatto parecchie richieste di prestito prima con la busta paga e poi con la mia ditta, e non ho mai chiesto somme esagerate, diciamo dai 100 fino ai 5000 euro, ho tutti i documenti apposto, non sono segnalata in quanto non ho mai avuto un finanziamento, mi hanno respinto anche le richieste per la carta di credito, e non riesco a capire il perché, ho chiesto alle finanziarie spiegazioni ma mi venivano le lettere senza senso, insomma non capisco veramente perché non posso avere un piccolo prestito, che cosa devo fare per poter avere almeno la carta di credito? il mio convivente è segnalato, pùo essere che è questo il problema? io ho anche una condanna in un processo penale, centra qualcosa questa mia condanna?
    In attesa di una Vs. gradita risposta, mando cordiali saluti!

    • Buongiorno Cristina.
      La condanna penale potrebbe influire con le finanziarie che effettuano queste tipologie di controlli. Inoltre non è consigliabile fare molte richieste vicine tra loro in quanto vengono tutte respinte. Le segnalazioni del suo compagno potrebbero essere prese in considerazione da alcune finanziarie. Se le hanno chiesto lo stato di famiglia potrebbero aver effettuato controlli sul suo compagno. Provi a fare una nuova richiesta con un istituto di credito al quale non si è mai rivolta e fornendo la firma di un garante non segnalato nelle banche dati creditizie.
      Saluti.

  12. buongiorno! volevo fare un prestito di 30.000€ ma essendo amministratore di una casa di riposo(con 20 anziani)non ho una busta paga ma scheda compensi e alle finanziarie non va bene…cosa posso fare?basterebbe un garante?cordiali saluti

  13. ciao.sono una ragaza rumena di23anni,lavoro come badante da 1anno e2mesi a tempo indeterminato.con811.85al mese su la busta paga.vorei un prestito personale di10000euro,l ho poso ottenere?non ho altri finanziamenti in corso!grazie mile

    • Buongiorno Flory.
      Potrebbe effettuare la richiesta, ma le consiglierei vivamente la firma di un garante che le darebbe maggiori possibilità di esito positivo.
      Saluti.

  14. salve,sono straniera,rezidente in italia dal 2008,lavoro come colf convivente con contratto indeterminato(da maggio 2012),redito di 811 euro al mese,potrei fare un prestito di 2500 euro?ho anche il garante,grazie aspetto la vostra risposta

    • Buongiorno Anna.
      Con un garante ha buone possibilità di ottenere un prestito di piccolo importo, anche essendo assunta da poco tempo.
      Saluti.

  15. bondi sono rumena lvoro come badante contrato tenpo indeterminato rezidente in italia dal 2007 un redito di 1000 al mese regolare busta paga e cud vorei sapere se poso fare un prestito di 4000 euro grzi mile

  16. Salve ! Volevo richiedere un prestito di 2500 € , questa sarebbe la mia prima volta , ho un lavoro part time con contratto indeterminato , da 250/300 mensili . posso avere la possibilità di essere accettato da una finanziaria ? Il mio cel 3420084220

    • Buongiorno Gary.
      Credo che senza garante difficilmente riuscirebbe ad ottenere il prestito. Deve considerare che le finanziarie valutano le richieste basandosi sul reddito del richiedente e, togliendo la rata del prestito, il richiedente deve avere sufficiente denaro per poter sopravvivere. Essendo 300 euro mensili già un importo basso per sopravvivere difficilmente le finanziarie, senza garante, andrebbero a diminuire ancora tale importo.
      Saluti.

  17. Buongiorno.
    ho un contratto di lavoro a tempo indeterminato per un’azienda con 56 dipendenti, ho avuto un solo prestito che ho chiuso un anno fa anche se ho avuto un pò di problemi. secondo voi ho i requisiti per richiedere un prestito personale? avrei anche un garante se necessario.
    grazie.

    • Buongiorno Allegra.
      Anche con il garante, avendo avuto problemi in passato su un prestito, la sua eventuale richiesta verrebbe respinta. Si tratta di un meccanismo automatico per cui non ci sono possibilità per il prestito personale. Lavorando come dipendente, però, potrebbe richiedere la cessione del quinto dello stipendio, ovvero il prestito in busta paga. Questa tipologia di finanziamento non richiede la firma di un garante e non considera la presenza di segnalazioni negative nelle banche dati creditizie, per cui potrebbe tranquillamente ottenere la liquidità che richiede.
      Saluti.

  18. Buongiorno Luciano.
    E’ possibile firmare da garante in due prestiti distinti. Chiaramente la posizione del garante sarà valutata anche in virtù del prestito attuale nel quale abbia offerto la firma a garanzia.
    Saluti.

  19. Salve, volevo sapere se è possibile per una persona che abbia già firmato da garante per un prestito in corso firmare da garante anche per un secondo prestito ad una persona diversa, premettendo che comunque il garante si trovi comunque in una buona posizione economica e finanziaria. Grazie, Luciano.

  20. Buongiorno Alessandro.
    La cosa potrebbe essere fattibile attraverso il prestito per consolidamento debiti, con il quale potrebbe riuscire a racchiudere in un unico prestito le rate che attualmente paga. Spesso si riesce a far si che la nuova rata sia più bassa rispetto alla somma delle rate che si stanno rimborsando, e ciò permette di stare più sereni.
    Saluti.

  21. Sono sempre stato un buon pagatore ma ultimamente mi ritrovo a gestire le rate di tanti prestiti differenti in corso e con lo stipendio sto facendo un po’ fatica a stare dietro a tutte le rate. Vorrei sapere se ho la possibilità di fare un ulteriore prestito per avere un po’ di respiro con gli altri, in modo da pagare anche una sola rata, che sarebbe molto più comoda. Grazie, Alessandro.

  22. Buonasera Mauro.
    Per un prestito personale, se si tratta del suo primo prestito, o anche in altri casi consiglierei di fornire la firma di un garante, in questo modo aumenterà il “punteggio” della pratica.
    Potrebbe inoltre richiedere una cessione del quinto dello stipendio, ovvero il prestito con trattenuta diretta sulla busta paga, che non richiede la firma di un garante, ma nel suo caso, solo con la cessione, non credo riuscirebbe ad ottenere 15000. Saluti.

  23. Buonasera, mi chiamo Mauro e sono dipendente in una piccola azienda da un anno. Il mio stipendio ammonta a 1250 euro al mese. Avrei bisogno di un prestito per alcune piccole spese (ammetto, sono più per mio sfizio che per reale necessità). Mi servirebbero all’incirca 15.000 euro: ho buone possibilità di ottenere questi soldi tramite un prestito personale oppure occorrono altri requisiti?

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif