Ottengo il Mio Prestito!

Prestito Unicredit 5 Soluzioni per Te Scopri Ora

Prestito Unicredit, le  5 soluzioni online adatte a te. Scopri subito tutte le opportunità a tua disposizione.

Unicredit offre sicuramente diverse soluzioni di credito interessanti, rese appetibili al pubblico dalla fama dell’istituto e dalla loro effettiva validità. Non ci sarà da stupirsi allora se le domande ricevute dalla banca saranno decisamente numerose. Quante di queste però verranno poi accettate? Volendo parlare anche solo per grandi numeri, è altamente probabile che molte di queste non rispettino i requisiti richiesti, terminando con un rifiuto.

Ho chiesto un prestito di 15.000 € a Unicredit e mi è stato rifiutato. Come faccio adesso per avere i soldi che mi servono?Domanda piuttosto comune, nel nostro settore. Quando si parla di credito al consumo infatti non è raro assistere a situazioni in cui il consumatore incontri difficoltà a ottenere il denaro di cui ha bisogno.

Ciò può dipendere da diversi fattori, anche se solitamente il campo viene ristretto a poche e specifiche cause. Nel momento in cui ci troviamo davanti al rifiuto, però, ci troviamo spiazzati e il nostro castello di progetti sembra crollare inesorabilmente davanti a noi. Questo perché nella nostra mente un prestito negato equivale a una strada senza via d’uscita. Possibile allora che tutti quelli che si sono visti negare un finanziamento debbano rimanere senza soluzioni?

Stop: non tutto è perduto. Come avrai modo di scoprire, esistono ancora delle soluzioni per avere in poco tempo la liquidità che cerchi. In questo articolo, oltre a verificare la qualità delle soluzioni proposte dalla banca, cercheremo anche di fare chiarezza su questo aspetto, per darti delle risposte. Come società di consulenza, il nostro obiettivo è aiutarti a capire, permettendoti di orientarti sul mercato del credito verso i prodotti ideali per le tue esigenze.

Per le tue domande, un nostro consulente risponde. È sufficiente scriverci un commento e in tempo rapido ti risponderemo (servizio gratuito).

Vuoi una consulenza personalizzata e come come ottenere il prestito che desideri? Compila adesso il modulo di richiesta informazioni ed entro pochi istanti ti chiameremo subito dal prefisso telefonico 0522.

Prestito Unicredit: l’istituto

Prestiti Personali UnicreditUnicredit è tra i più importanti istituti di credito italiani ed europei. A livello nazionale, in realtà, detiene la medaglia d’oro sia per il fatturato che per il patrimonio.

I suoi numeri sono da capogiro: parliamo di 26 milioni di clienti, serviti da quasi 90mila dipendenti sparsi in 32 paesi. Dal 1998, anno della sua nascita sotto il nome di Unicredito Italiano, la banca è cresciuta a dismisura incorporando negli anni diversi istituti minori.

Unicredit si occupa di fornire servizi finanziari sia ai privati che alle imprese, puntando molto su una rete integrata di valori aziendali che la rendono un istituto all’avanguardia. I forti investimenti su sostenibilità, comunicazione, formazione e impegno sociale dimostrano la dimensione globale e moderna dell’azienda, capace di offrire prodotti finanziari di primo livello. I prestiti di banca Unicredit sono tra i più ricercati: vediamo il perché.

Finanziamenti Unicredit: i prodotti

Prestito UnicreditTanto per cominciare, nel catalogo prestiti Unicredit online è possibile trovare un pratico strumento di calcolo per un preventivo di prestito Unicredit. Inserendo alcuni dati, quindi, sarà possibile farsi indirizzare verso il finanziamento ritenuto più idoneo dalla banca.

Troviamo poi diverse categorie di prodotto, al cui interno figurano molte soluzioni di finanziamento Unicredit pensate per le più diverse esigenze. Per molti di questi non esiste un vero e proprio servizio di “calcola rata” ma sono presenti esempi piuttosto esaustivi di come il prestito andrebbe a pesare sul vostro bilancio mensile.

Esistono diverse opzioni di prestito ristrutturazione casa Unicredit fino a 100000 euro, scopriamole insieme.

Prestito Unicredit CreditExpress Green

CreditExpress Green pensato per le spese di riqualificazione energetica (installazione di pannelli solari o di nuovi infissi), con il quale potrai finanziare un investimento da 5000 fino a 100000 euro.

Lo slogan di questo finanziamento è “la casa diventa ecologica” proprio perché si basa su un investimento di miglioria della propria abitazione, orientato alla riqualificazione energetica.

Offre un tasso estremamente vantaggioso, fisso del 6,50%. La proposta di certo conveniente per chi ama rispettare la natura.

Prestito Unicredit CreditExpress Rinnova

CreditExpress Rinnova per tutte le tipologie di ristrutturazione e manutenzione della propria abitazione. Anche in questo caso, come nel precedente, la forbice è ampia e comprende richieste variabili da un minimo di 5000 euro fino a un massimo di 100000 euro.

La durata è flessibile, prevede infatti un piano di ammortamento da 3 a 10 anni; potrai quindi rimborsare comodamente le rate del prestito fino a un massimo di 120 mesi.

Con un tasso straordinario del 6,5%, questo finanziamento ti consentirà la ristrutturazione casa in piena serenità.

Il ventaglio comunque è così ampio da comprendere anche prestiti per giovani, per aiutarli nel sostenere le spese per gli studi, e contratti di leasing per autovetture. Non esiste infatti uno specifico finanziamento auto Unicredit ma è comunque possibile sfruttare i prestiti personali standard o quest’altra interessante opzione.

Ci concentreremo ora sui prodotti principali e più diffusi.

Prestito Unicredit CreditExpress Easy

Prestito Unicredit CreditExpress Easy, richiedibile solo via Internet e pensato per le piccole spese, dall’acquisto del divano, un computer o una televisione. Consente l’accesso al credito ma per importi decisamente inferiori rispetto alle due soluzioni precedentemente menzionate.

Grazie a questo prestito puoi infatti ottenere nuova liquidità da un minimo di 1000 a un massimo di 5000 euro, con TAN pari al 6,90%.

Il piano di ammortamento (numero massimo di rate utili al rimborso del prestito) non potrà essere maggiore di 36 mesi (minimo 12 mesi). Puoi ottenere questo prodotto esclusivo anche tramite l’App UniCredit Mobile Banking o direttamente sul sito di Banca Unicredit. Effettuata la richiesta, con pratica approvata, riceverai direttamente l’accredito dei tuoi soldi sul tuo conto corrente.

Prestito Unicredit CreditExpress Dynamic

Troviamo poi CreditExpress Dynamic il prestito Unicredit che può erogare da 3000 fino a 30000 euro rimborsabili da un minimo di 36 a un massimo di 84 rate.

Tra le principali caratteristiche di questo finanziamento, Unicredit Banca offre:

  • la possibilità di cambiare la rata durante il piano di ammortamento del tuo prestito. Potrai pertanto aumentare o diminuire l’importo della rata mensile una volta all’anno e dopo aver rimborsato almeno 9 rate. Il costo di questo servizio è 10 euro.
  • salto rata, che consente di saltare una rata una volta all’anno. Anche in questo caso dopo aver pagato almeno le prime 9 rate del finanziamento.
  • ricarica prestito, grazie alla quale potrai richiedere e ottenere liquidità aggiuntiva al prestito già concesso da Banca Unicredit. Questa soluzione si attiva dopo la 24 rata consecutiva pagata e il costo di tale agevolazione ammonta a 10 euro.

Prestito Unicredit CreditExpress Smart Voucher

È interessante infine il prestito Unicredit Smart Voucher: si tratta di una soluzione che prevede l’erogazione di un voucher nominativo (da 200 a 30000 euro), utilizzabile in un esercizio commerciale convenzionato e scelto in fase di stipula del contratto. Qui la durata massima del rimborso sale fino a 84 mesi, per un prestito finalizzato che risulta essere ampiamente flessibile.

Nella maggior parte dei casi è possibile avviare la richiesta di prestito Unicredit tramite servizio e-bank, se si è già correntisti della banca, altrimenti basta fissare un appuntamento in filiale tramite una rapida procedura telematica.

Prestito consolidamento debiti Unicredit

Consolidamento debiti UnicreditPensato in maniera specifica per accorpare più rate in un’unica scadenza, il consolidamento prestiti Unicredit permette di richiedere una somma aggiuntiva a quella strettamente necessaria.

Le condizioni prevedono un prestito di liquidità da parte di Unicredit fino a 50000 euro, con una durata variabile da 36 a 120 mesi.

Carta revolving Unicredit

carta revolving unicreditUniCreditCard Flexia è la carta di credito dell’istituto Unicredit a disposizione dei propri clienti. Questo strumento consente un rimborso opzionale del credito utilizzato oltre a consentirti di scegliere la modalità di rimborso.

  • a saldo, quindi pagherai, in un unica soluzione il mese successivo rispetto l’utilizzo, l’importo speso
  • a rate, significa che potrai rateizzare i tuoi acquisti rimborsato il debito come un tradizionale prestito personale
  • revolving, che prevede una rata fissa da rimborsare ogni mese (con importo minimo di 50 euro) composta da una quota capitale e una quota interessi.

Soffermiamoci per un istante sulla carta revolving Unicredit, che in realtà, per tipologia di finanziamento, abbraccia tutte le carte di credito strutturare con questa formula di rimborso capitale.

Come detto poc’anzi, con una carta di credito revolving, ogni mese viene sia rimborsata una quota capitale sia una quota interessi. La quota capitale restituita alla banca potrà essere spesa il mese successivo per nuovi acquisti, ma attenzione! Questo capitale nuovamente speso genererà per il mese successivo altri interessi passivi, quindi se non cesserete di utilizzare il capitale speso e reintegrato, non riuscirete mai a estinguere questo debito.

Facciamo un esempio. Mario richiede e ottiene una carta revolving Unicredit. Questo mese farà un acquisto di 300 euro e il mese dopo rimborserà 50 euro. Questi 50 euro serviranno per rimborsare parte del capitale (esempio 70 euro) e parte degli interessi (esempio 30 euro).

Mario il mese successivo potrà spendere nuovamente i 70 euro di capitale rimborsato, ma facendo nuovi acquisti proprio per questa somma, il mese successivo dovrà nuovamente rimborsare una rata comprensiva di capitale e interessi.

Insomma a differenza di un normale prestito personale, che prevede l’erogazione di una determinata somma da restituire con una rata fissa in un preciso periodo di tempo (esempio 60 rate), con una carta revolving, se non si usa attenzione, il rischio è di non esaurire mai le rate in scadenza, quindi pagare costantemente interessi su interessi.

Cessione del quinto Unicredit

Cessione del quinto UnicreditLe opzioni di cessione del quinto Unicredit sono molteplici in base al soggetto richiedente.Alla tipologia di richiedente e tipo di occupazione, Banca Unicredit propone tassi d’interessi esclusivi. Questa soluzione infatti è riservata a:

  • dipendenti (Unicredit cessione del quinto dipendenti) con contratto a tempo indeterminato, pubblici (fino a 72000 euro) o privati (fino a 47000 euro).
  • pensionati (Unicredit cessione del quinto pensionati) con la possibilità di ottenere fino a 69.000 €.

I tassi varieranno a seconda della categoria di appartenenza, mentre la durata massima arriva a 120 mesi.

Grazie a Banca Unicredit potrai inoltre gestire le richieste di rinnovo del tuo finanziamento, sempre nel rispetto delle vigenti normative. Le opinioni di questo prodotto offerto dalla banca sono di livello elevato. Per conoscerei i requisiti e per il calcolo cessione del quinto Unicredit visita direttamente il sito chiama il numero verde 800575757.

Unicredit prestiti a segnalati Crif

Nella vasta gamma di finanziamenti Unicredit, non potevano magari anche proposte dedicate a segnalati Crif (così detti cattivi pagatori).

Per questa tipologia di utenti, Banca Unicredit opta per due soluzioni:

  • cessione del quinto, già vista in precedenza
  • delega di pagamento.

Quest’ultima proposta è un tipo di prestito dedicato esclusivamente a chi percepisce un reddito tramite busta paga. Possiamo pertanto considerarla una tipologia di finanziamento accessibile solo ai lavoratori dipendenti. Quindi per maggiore chiarezza, possono fare richieste dei prestiti a segnalati crif Unicredit:

  • dipendenti, tramite cessione del quinto e delega
  • pensionati, esclusivamente tramite cessione del quinto

Lavoratori autonomi o altri percettori di reddito, diversi da quelli sopracitati, non potranno godere di queste proposte esclusive.

Prestiti Unicredit senza busta paga

Un breve cenno a questo argomento semplicemente per fare chiarezza. A oggi non esistono formule di finanziamento per chi non percepisce un reddito. Se con prestiti senza busta paga si intende  un finanziamento per chi “non ha una regolare fonte di reddito” allora non ci sono soluzioni.

Senza busta paga possono essere autonomi, professionisti, pensionati o più in generale tutti coloro che percepiscono un regolare reddito dichiarato, diverso dal lavoratore dipendente. In questo caso, ovviamente, le offerte non mancano e sono di certo interessanti.

Per qualsiasi domanda, contattaci o scrivici un commento.

Prestito Unicredit rifiutato: le cause

Ogni istituto di credito nel momento in cui riceve una domanda di finanziamento la sottopone a un’attenta valutazione. Questo iter si rende necessario per verificare che tutti i requisiti richiesti per portare avanti la richiesta siano rispettati. Unicredit si comporta allo stesso modo: primi fattori a essere analizzati sono età e reddito della persona che ha inoltrato la domanda. Una volta risultati idonei questi, si passa a verificare la referenza creditizia del potenziale cliente.

Si tratta di uno step decisivo, che fa effettivamente la differenza tra un esito positivo e uno negativo. Il funzionamento è tutto sommato semplice: la banca fa riferimento a una società esterna, definita sistema di informazione creditizia. In Italia i più noti sono il CRIF, Experian e CTC.

Queste società gestiscono dei database contenenti tutte le informazioni relative ai rapporti di credito del privato cittadino. Quindi è possibile risalire a eventuali segnalazioni per comportamenti scorretti, come il mancato o tardivo rimborso di una o più rate di un finanziamento.

Una volta che Unicredit avrà terminato di consultare la scheda del richiedente, dai dati ottenuti emergeranno tre principali strade.

Non censito

Il primo caso è quello in cui non sia stato possibile trovare alcun dato sul richiedente. Un non censito non viene visto di buon occhio dalla banca, perché la mancanza di informazioni non permette di stilare un livello di affidabilità consono.

Come è facile capire, in queste situazioni Unicredit si troverà costretta a chiedere ulteriori garanzie per poter concedere il prestito, ad esempio portando avanti un finanziamento a firma doppia.

Cosa succede nel caso in cui il richiedente non avesse la possibilità di attivare un prestito con garante? Molto semplicemente, le probabilità di ottenere il prestito rasentano lo zero.

Hai bisogno di aiuto a ottenere i tuo finanziamento? Contattaci ora!

Cattivo pagatore

Un cattivo pagatore è un debitore su cui pendono segnalazioni per un ritardo nel pagamento delle rate di finanziamenti passati (o ancora in corso). Simili caratteristiche rappresentano per la banca un profilo non affidabile, pertanto il prestito non verrà concesso.

In maniera analoga, Unicredit sarà restia a concedere il credito al richiedente se questo dovesse avere domande in sospeso presso altre banche o finanziarie. Risposta negativa anche per tutte quelle persone che dal profilo emerso in banca dati risulteranno eccessivamente indebitate in quel preciso momento.

Per una richiesta di finanziamento contattaci ora!

Cliente regolare

Il terzo caso è quello considerato ideale dalla banca. Abbiamo un richiedente il cui storico dei rapporti finanziari è presente nei database dei sistemi di informazione creditizia. Inoltre, non compare alcuna segnalazione relativa a ritardi nei rimborsi né sono presenti domande attualmente aperte. L’individuo, infine, non si presenta in condizioni di indebitamento eccessivo.

Davanti a un profilo simile, Unicredit molto probabilmente accoglierà la richiesta di finanziamento, dando il via libera all’erogazione della liquidità. Solitamente i versamenti su conto corrente avvengono nell’arco di 48 ore.

Prestito Unicredit rifiutato: le soluzioni di ISICredit

Se vuoi conoscere le alternative a tua disposizione, probabilmente rientri in una delle categorie descritte. Che tu sia un cattivo pagatore, un non censito, o semplicemente il preventivo ottenuto da Unicredit non ti soddisfa, puoi provare delle soluzioni ISICredit! Nel nostro catalogo prodotti sono presenti idee anche per chi si è visto rifiutare un prestito da altri istituti.

Le soluzioni più flessibili e accessibili sono:

  • il prestito personale (rimborsabile tramite RID)
  • la cessione del quinto. Con questa forma di finanziamento potrai avere in maniera rapida la liquidità che cerchi, con la possibilità di rimborsarla in 120 rate mensili. La cessione del quinto è riservata ai lavoratori dipendenti, pubblici e privati, purché a tempo indeterminato da almeno 8 mesi; anche i pensionati possono accedere al prodotto. Le rate non saranno più un tuo pensiero, perché l’addebito avverrà in maniera automatica con una trattenuta sulla tua busta paga o sul cedolino pensionistico.

Non puoi accedere al prestito personale o alla cessione del quinto? Nessun problema, con:

Non devi fare altro che inserire i tuoi dati nel nostro form e in pochi minuti saremo noi a ricontattarti, per mostrarti le opportunità più adatte a te. Con ISICredit potrai contare in ogni momento sull’esperienza dei nostri consulenti finanziari, senza nemmeno il bisogno di uscire di casa.

Prenota il tuo appuntamento a domicilio: il nostro referente di zona verrà in prima persona da te per confrontarsi, cifre alla mano, su tutte le alternative a tua disposizione.

Come vedi, affidandoti a ISICredit ogni problema trova la sua soluzione. Da oltre 15 anni lavoriamo per aiutare i nostri clienti nei piccoli grandi problemi di ogni giorno: con noi riuscirai ad avere la liquidità di cui hai bisogno, quando ne avrai bisogno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 commenti su “Prestito Unicredit 5 Soluzioni per Te Scopri Ora

    • Buongiorno Emilio.
      Anche con un rifiuto recente, se lavora come dipendente o percepisce una pensione mensile, potremmo valutare la sua richiesta.
      Saluti.

  1. Ho chiesto ad una agenzia di prestiti della mia città (Bologna) un prestito personale e loro si sono rivolti ad unicredit che mi ha bocciato il prestito perché anni fa avevo un conto corrente con loro che mi hanno poi fatto chiudere perché a volte uscivo dal fido. tutti i prestiti che ho fatti li ho sempre pagati bene, secondo me è assurdo!!!
    Eleonora

    • Buongiorno Eleonora.
      Anche se censita in modo positivo nelle banche dati avendo sempre pagato i prestiti in modo regolare, nella banca dati interna di unicredit risulta censita in modo negativo per il problema che ha avuto con loro. Le consiglio di attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta respinta e fare nuova richiesta con altro istituto. Altrimenti potrebbe richiederci anche subito la cessione del quinto dello stipendio se lavora come dipendente o percepisce una pensione mensile.
      Saluti.