Ottengo il Mio Prestito!

Convenzione Prestiti per Dipendenti comune di Firenze!

convenzione dipendenti comune di firenzeCon la convenzione speciale riservata ai dipendenti del comune di Firenze, i dipendenti del comune di Firenze possono ottenere un prestito ad un tasso vantaggioso per importi fino a 50000 euro rimborsabili in 120 mesi anche se segnalati come cattivi pagatori. Compila il Form e scopri subito la convenienza dei prestiti personali proposti da ISIcredit.

E’ possibile, inoltre, rimborsare le rate direttamente dalla busta paga, e ottenere il prestito delega nel caso in cui vi sia già una trattenuta in busta paga in corso. La seconda trattenuta in busta paga, infatti, è un’opportunità riservata a coloro che si rivolgono ad un istituto di credito che abbia una convenzione con l’amministrazione presso cui si lavora.

Per questo, se sei un dipendente del comune di Firenze, puoi ottenere un prestito tramite cessione del quinto dello stipendio e/o delegazione di pagamento, ovvero il prestito con seconda trattenuta in busta paga, ottenibile solo attraverso la convenzione per i dipendenti del comune di Firenze. E’ possibile richiedere una consulenza gratuita in merito al prestito in convenzione per dipendenti del comune di Firenze. La consulenza è gratuita e su richiesta è effettuabile anche a domicilio.

Clicca qui, per richiedere un preventivo gratuito di prestito in convenzione per dipendenti del comune di Firenze.

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 commenti su “Convenzione Prestiti per Dipendenti comune di Firenze!

  1. Buongiorno.
    Sono una dipendente del comune di firenze. Ho scoperto da poco di essere segnalata al crif perché il mio ex marito non sta pagando un prestito al quale ho fatto da garante. come posso fare per avere dei soldi?

    • Buongiorno Lorella.
      In quanto segnalata in Crif non può accedere ad alcun tipo di prestito personale. L’unica possibilità nel suo caso è la cessione del quinto dello stipendio, ovvero il prestito in busta paga. Si tratta di una soluzione validissima soprattutto alla luce del fatto che lavora come dipendente pubblica. i dipendenti pubblici tramite cessione del quinto possono ottenere buona liquidità, e soprattutto non contano le segnalazioni negative eventualmente presenti nelle banche dati creditizie.
      Saluti.

  2. Buongiorno Martino.
    L’unica possibilità di ottenere un finanziamento per chi è cattivo pagatore è richiedere la cessione del quinto e la delegazione di pagamento. Richiedendoli contemporaneamente potrebbe riuscire ad ottenere anche 50.000 euro.
    Saluti.

  3. Buongiorno Pietro.
    Abbiamo agenzie in tutta Italia.
    Per essere ricontattato dal nostro consulente di zona deve compilare il form in alto a destra o cliccare sul pulsante azzurro (richiedi il tuo preventivo gratuito).
    Saluti.

  4. Buongiorno Luca.
    Potrebbe ottenere il massimo della liquidità richiedendo la cessione del quinto dello stipendio e la delegazione di pagamento.
    Per una consulenza gratuita la invito a compilare il form in alto a destra.
    Saluti.

  5. Buona sera sono un dipendente del comune di Firenze interessato ad un prestito personale di € 50.000,00 ma sono segnalato come cattivo pagatore. Cosa devo fare per ottenere il prestito?
    Grazie Martino

  6. Sono un impiegato del comune di Firenze. Sono interessato ad un prestito personale e navigando in Internet ho letto il vostro articolo. Cosa fare per parlare con un vostro consulente? Avete un agenzia a Firenze?
    Pietro

  7. Buona sera vorrei avere qualche informazione in più sulla convenzione dipendenti comune di Firenze. Quanto posso ottenere come prestito massimo?
    Luca