Ottengo il Mio Prestito!

Prestiti Con Altri Prestiti in Corso 3 Soluzioni per Te!

Prestiti con altri prestiti in corso, è possibile ottenerli?

Quando si hanno già finanziamenti in corso, ottenerne nuovi non è così scontato. Ciò non toglie che le soluzioni esistono e in questo articolo ti racconteremo come meglio procedere per trovare la miglior soluzione per te.

Per tutto ciò che non ti risultasse chiaro, se hai una domanda da porci, per qualsiasi quesito, i nostri esperti sono a tua completa disposizione. Puoi infatti scriverci un commento utilizzando lo spazio dedicato che trovi in fondo a questa pagina. Entro pochi minuti ti risponderemo.

Qualora invece fossi interessato a un preventivo di finanziamento, gratuito e senza impegno, i nostri consulenti gestiranno in tempo reale la tua richiesta. Come fare? Semplice, compila subito il modulo di richiesta informazioni presente sul nostro sito.

Vediamo adesso come ottenere un prestito con altri prestiti in corso.

Prestiti con altri prestiti in corso

Se stai leggendo questo articolo di certo ti starai chiedendo se e come ottenere nuova liquidità tramite un finanziamento considerato che attualmente hai altri impegni a cui dover far fronte.

Se da una parte il ruolo delle banche e ancor di più delle finanziarie è concedere credito tramite le diverse formule di finanziamento, dall’altra i vari istituti di credito devono sia tutelare

  • il cliente per evitare un eccessivo indebitamento
  • loro stessi per il rischio di morosità (quindi che i clienti finanziati non possano più far fronte ai loro impegni)

Stando così le cose qual’è il giusto equilibrio da rispettare? Come posso avere un prestito con altri finanziamenti in corso?

Dipende:

  • dalla finalità della richiesta,
  • da quando hai ottenuto l’ultimo finanziamento
  • dalla regolarità nelle banche dati
  • dal reddito mensile percepito

Vediamoli qui di seguito, punto per punto.

Finalità della richiesta

Perché stai richiedendo questo nuovo prestito? Le ipotesi sono:

  • ho bisogno di nuova liquidità: in questo caso, se di recente (meno di 12 mesi) hai già ottenuto un altro finanziamento, difficilmente la stessa finanziaria o un’altro istituto sarà disposto a concederti altra liquidità. Ciò non togli che esiste sempre una soluzione; per maggiori dettagli mettiti subito in contatto con i nostri consulenti. Chiedi ora un preventivo gratuito.
  • troppe rate da pagare: si tratta di consolidare altri impegni, magari con la speranza di abbattere l’importo mensile delle rate da rimborsare. Il prestito consolidamento debiti è la soluzione idonea. Per maggiori dettagli ti consiglio di leggere le caratteristiche di questo prodotto (clicca qui e scopri tutti i vantaggi).

Ultimo finanziamento concesso, quando?

Questo spesso è uno dei principali motivi per cui una richiesta può non essere accolta. Procedere con altra richiesta di prestito, se se ne hanno altre in corso, è subordinata al numero di rate regolarmente pagate del precedente finanziamento acceso.

Non esiste una regola scritta a cui tutte le finanziarie e banche devono attenersi, ma possiamo dire che in base alla durata dell’ultimo finanziamento acceso, oltre che dal suo importo, conviene attendere:

  • 12 mesi se la durata dell’ultimo prestito non supera i 60 mesi
  • 18 mesi per durate comprese fra 60 e 84 mesi
  • 24 mesi per durate superiori a 84 mesi

In coincidenza della durata si affianca, come rilevanza nella valutazione della nuova richiesta di finanziamento, il totale dell’esposizione debitoria rispetto al reddito mensile percepito.

Se hai recentemente ottenuto un finanziamento e pensi di non poterne ottenere uno nuovo, confrontati con i nostri consulenti per una verifica immediata e gratuita. Compila il modulo e contattaci adesso.

Regolarità in banca dati

La puntualità nei pagamenti è un requisito fondamentale se si parla di prestiti personali o prestito consolidamento debiti. Esistono comunque, anche nel caso di ritardi di pagamento, soluzioni efficaci e vantaggiose. Per maggiori dettagli mettiti in contatto diretto con noi.

Nella maggior parte dei casi, finanziarie e banche, prima di esaminare una nuova richiesta di finanziamento con altri prestiti in corso, accedono alle banche dati (SIC) per appurare il merito creditizio del cliente.

Ritardi di pagamento, rate non pagate, altre richieste avvenute negli ultimi 90 giorni, sono tutti elementi che possono determinare un esito non positivo della richiesta.

Reddito mensile

Infine, dato comunque di estrema importanza, incide il reddito mensile percepito. Pur soddisfacendo tutte le condizioni sopracitate, la capacità reddituale deve essere congrua alla nuova richiesta di finanziamento.

Fra le diverse analisi che un istituto di credito può prendere in esame, due di certo sono di rilievo:

  • al netto di tutte le rate dei prestiti in corso al cliente dovrà rimanere un reddito minimo non inferiore a 700 euro mensili (esempio stipendio – rate dei finanziamenti = a un valore non inferiore a 700 euro)
  • la somma di tutte le rate non può superare il 35/40% del reddito mensile. Se Mario, per esempio, percepisce uno stipendio di 1500 euro al mese, la somma di tutte le sue rate non potrà essere superiore a 450/600 euro.

Per maggiori dettagli, contattaci e prenota una consulenza gratuita.

Mutuo con altri prestiti in corso

Ottenere un mutuo, magari prima casa, se si hanno altri impegni finanziari in corso è  possibile. Le regole sono molto simili a quanto precedentemente descritto. In questo caso però dobbiamo fare una precisazione, se il cliente dispone di propria liquidità (logicamente da impiegare per l’acquisto casa) o se si intende finanziare la compravendita dell’immobile includendo nel mutuo anche altri prestiti.

  • nel primo caso si tratta di una richiesta facilmente gestibile, sempre che, come detto prima, sia soddisfatti i requisiti di reddito, regolarità nei pagamenti, non eccessivo indebitamento.
  • nel secondo invece, quando il cliente intende richiedere un mutuo acquisto prima casa con altri prestiti in corso e questo servirà sia per la compravendita sia per consolidare i finanziamenti attivi, allora no, non esistono soluzioni. Mutuo acquisto casa più consolidamento debiti non è una soluzione percorribile.

Hai una domanda? Scrivici adesso un commento, ti risponderemo in tempi rapidi.

Cessione del quinto con altri prestiti in corso

Fino a qualche anno fa era tutto più semplice. Oggi invece, anche per una richiesta di cessione del quinto, alcune banche o finanziarie possono rigettare la richiesta quando il consumatore ha in essere altri impegni.

Con la formula ISICredit tutto è più semplice. Se sei interessato a un nostro preventivo gratuito, compila adesso il modulo di richiesta e scopri la nostra convenienza. Gestiamo la tua richeista di cessione del quinto anche se hai già altri finanziamenti da rimborsare.

Le 3 soluzioni proposte da ISICredit

Come è possibile ottenere finanziamenti con altri prestiti in corso? Vediamo subito:

  1. per chi è regolare in banca dati ci sono due soluzioni; un tradizionale prestito, che si affiancherà a quelli già in corso, oppure, come anticipato in precedenza, tramite il consolidamento debiti. La soluzione migliore è subordinata alle tue esigenze, ma anche ai parametri di valutazione della finanziaria
  2. nel caso di segnalazioni non positive invece, ISICredit ti mette a disposizione due valide alternative, la cessione del quinto e/o la delega di pagamento. La prima, dedicato sia a dipendenti che pensionati, la seconda invece accessibile solo ai dipendenti.
  3. altra ipotesi, per chi non potesse considerare le precedenti, è il prestito delega o prestito con cambiali. Anche in questo caso l’offerta è estremamente vantaggiosa e ricca di opportunità.

In tutti i casi ISICredit ha la risposta che stai aspettando. Mettiti subito in contatto con un nostro consulente e scopri tutti i benefici dedicati a te. Compila subito il modulo di richiesta informazioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

82 commenti su “Prestiti Con Altri Prestiti in Corso 3 Soluzioni per Te!

  1. Io lavoro in banca , ho già altri finanziamenti in corso il mio stipendio è di 2500,00 euro piuyuna pensione di 650 , avrei bisogno di 5000,00 euro

    Rispondi
    • Dario buongiorno,
      tenga conto che fra lei e sua moglie siete già impegnati per 618 euro al mese; senza considerare un eventuale affitto o rata di mutuo (magari la casa è di vostra proprietà), figli a carico, l’importo del finanziamento che intenderebbe richiede e il vostro reddito complessivo mensile, non è semplice confermare se la sua richiesta andrà a buon fine.

      In linea generale il rapporto di indebitamento massimo si aggira intorno al 40% del reddito famigliare.

    • Salve io ho un finanziamento in corso con rata da 248 al mese,e poi uno che ha mia moglie dove però mi hanno fatto mettere la firma come garante.devo acquistare un auto nuova e devo fare il finanziamento tramite concessionario,avrei problemi a riceverlo??

    • Dario buongiorno,
      se i due finanziamenti sono regolari, la base di analisi è positiva, ma non basta. Bisogna considerare l’importo della rata di prestito di sua moglie, quando avete ottenuto questi impegni, i vostri redditi famigliari e altro ancora.
      Quando sono partiti questi due prestiti? E con quale durata?

  2. Salve, in merito alla risposta le dico che non voglio un ulteriore cessione perché so già che non potrei. Vorrei un finanziamento personale, senza garanti, perché, per motivi strettamente personali, i miei familiari non devono essere coinvolti. Ho fatto altri finanziamenti in passato, tutti estinti e senza problemi di protesti. Grazie

    Rispondi
    • Anna buongiorno,
      considerato, come da lei comunicato, che è regolare nelle banche dati, tenuto conto del suo storico positivo, le consiglio di fare richiesta a una finanziaria con cui ha già rateizzato un prestito. Sicuramente saranno maggiori le possibilità di successo.

    • Legion buongiorno,
      per valutare la sua richiesta dovremmo metterci in contatto diretto con lei; è sufficiente compilare il modulo di richiesta contatto presente sul sito. Entro pochi minuti la chiameremo dal prefisso telefonico 0522.

    • Buongiorno io ho la cessione del quinto un prestito personale con compass una carta revolving e un prestito per i mobili totale senza cessione 560 euro . La cessione non posso toccarla per ancora tre anni . Posso richiedere il consolidameto debiti. Sono dipendente privata contratto a tempo indeterminato.

    • Robertina buongiorno,
      – a parte la cessione del quinto, gli altri impegni sono regolarmente rimborsati o sono registrati ritardi di pagamento?
      – quando ha ottenuto l’ultimo prestito o carta?

  3. buongiorno mi chiamo Bernardo, vorrei sapere se si può fare finanziamento con altri in corso tipo un consolidamento perche non ci sto più dentro grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Margareta, potremmo valutare la sua richiesta ma per farlo nel miglior modo abbiamo bisogno di maggiori informazioni:
      – Il finanziamento che ha in corso è un prestito personale o una cessione del quinto?
      – Inoltre le chiedo attualmente ha un reddito dimostrabile che tipo di contratto di lavoro ha?
      In attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      Isicredit

  4. Sì io ho sempre pagato regolarmente msi avuti problemi con le banche siccome il primo finanziamento lo fatto da poco neanche 3 mesi e quello è il mio dubbio cmq io ho sempre pagato tutto

    Rispondi
    • Cataldo buongiorno,
      avendolo appena stipulato, nessun istituto valuterà la sua richiesta tramite un prestito personale. Le consiglio di rimborsare almeno 12 rate prima di richiedere un altro prestito personale.

      Nel frattempo, se fosse interessato, può considerare altre soluzioni dedicate però a dipendenti o pensionati.
      Se dipendente potrà richiedere un prestito tramite cessione del quinto e/o delega di pagamento e/o prestito cambializzato.
      Se pensionato solo tramite cessione del quinto.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti
      Distinti saluti
      ISICredit

  5. Buona sera io volevo chiedere io ho un finanziamento di ventimila euro ne voglio ricordare unaltro di ventimila euro per ristrutturare la mia casa secondo voi ho la possibilità di averlo?

    Rispondi
    • Cataldo buongiorno,
      il prestito in corso l’ha sempre pagato regolarmente?
      Quando ha sottoscritto questo contratto? E per che durata?

      Distinti saluti
      ISICredit

  6. Salve ho 3 finanziamenti in corso di cui 2 li pago da 1 anno e 1 lo ho fatto 2 mesi fa volevo chiedere con garante un unico prestito con rata unica?prendo 1550€ al mese di cui 3 rate da 320,193 e 176 grazie mille

    Rispondi
    • Erika buongiorno,
      tramite un prestito consolidamento debiti, anche se con garante, non credo possa ottenerlo. Presupponendo la sua regolarità nelle banche dati, a suo discapito pesa il recente indebitamento, solo 2 mesi fa. Quello che posso consigliarle è di:
      – pagare regolarmente le rate e richiedere un finanziamento di consolidamento non prima di 12 mesi dalla data dell’ultimo prestito concesso
      – in alternativa, qualora sussistano i requisiti minimi, può richiedere una cessione del quinto che supera le limitazioni sopraccitate. Per una consulenza gratuita con i nostri esperti non esisti a contattarci.

      Distinti saluti
      ISICredit

  7. Ho in corso una cessione del quinto, un prestito delega e tre altri prestiti. Non ho segnalazioni in crif ne ritardi di pagamento. Vorrei sapere se posso chiedere un prestito di consolidamento per estinguere la delega e poter così pagare l’eventuale vostro prestito da dilazione in 120 rate. Grazie e distinti saluti.

    Rispondi
    • Marcello buongiorno,
      dovremmo verificare la sua pratica e solo in questo modo possiamo rispondere concretamente alla sua richiesta. Tenga conto che inoltrandoci una richiesta, questa non sarà segnalata alle banche dati creditizie, quindi è libero di valutare la nostra miglior soluzione. Di seguito trova il link con tutti i nostri recapiti. https://www.isicredit.it/la-nostra-societa/contatti

      Distinti saluti
      ISICredit

  8. SALVE MI CHIAMO MASSIMO SONO IN UNA SITUAZIONE COMPLICATA HO DUE PRESTITI IN CORSO, CON AGOS, E UNICREDIT, QUEST’ULTIMO ORMAI MI SONO RESTATE 11 RATE, PERO’ HO ANCHE LA CESSIONE DEL QUINTO RINNOVATA A GENNAIO, POTREI OTTENERE UN CONSOLIDAMENTO DEBITI, RAGGRUPPANDO LE DUE RATE?

    Rispondi
  9. Buonasera
    Sono un dipendente a tempo indeterminato e ho in corso un solo prestito che trattiene un quinto della mia busta paga e finirò per pagarlo nel 2024. La rata viene prelevata automaticamente alla fine del mese con il pagamento dello stipendio
    A suo parere è possibile fare un prestito per consolidamento debiti magari con un garante?
    Se non è possibile ci sono alternative? Ad es. un prestito personale?
    Mi servono solo 2.000 euro….
    La ringrazio per la risposta e le auguro un buon lavoro 🙂

    Rispondi
    • Buongiorno Nicola.
      La cessione del quinto non si può consolidare. Non potendola rinnovare perché non decorsi i termini di legge, può solo richiedere una delega di pagamento, ovvero una seconda cessione del quinto, oppure provare con un prestito personale. E’ importante, in questa seconda ipotesi, che non si rivolga a più finanziarie e che, in caso di rifiuto, attenda 30 giorni prima di provare con un altro istituto di credito.
      Saluti.

  10. buongiorno
    ho due finanziamenti in corso uno con fiditlia per l’acquisto di un bene di 2400 euro e adesso mi sono rimaste 5 rate da pagare ed uno fatto con findomestic per l’acquisto di un elettrodomestic di 1000 euro fatto a dicembre 2015…adesso vorrei chiedere un mini prestito bancoposta di 2000 euro secondo voi posso riciederlo o mi verrà rifiutato
    io lavoro come segretaria a tempo indeterminato e lo stipendio e di 1188 euro netti
    grazie anticipatamente

    Rispondi
    • Buonasera Larisa.
      Le suggerisco di pagare almeno 6 rate dell’ultimo finanziamento, oppure di consolidare con un prestito che racchiuda il tutto in un’unica rata e Le dia liquidità.
      Saluti.

    • Dunque, considerando un residuo inferiore a 10.000 euro se i dati sono corretti, consideri che sopra i 15.000 euro di richiesta è probabile che Le venga chiesto la firma di un garante. Consiglio di chiudere almeno uno dei prestiti con rata maggiore nel richiedere il nuovo finanziamento e di farlo con durata più lunga possibile in modo da tenere la rata bassa. Se si riuscisse a mantenere più o meno la stessa rata del prestito che estingue sarebbe meglio.
      Saluti.

  11. Salve i prestiti sono di 120 140 e 28 euro purtroppo il mio problema che non ho una persona che possa farmi da garante come posso fare

    Rispondi
    • Buonasera Simone, intendevo da quando, ovvero da quanto tempo e quindi da quanto Le rimane da pagare. Per intenderci, quali sono i debiti residui dei prestiti?

  12. Salve,tempo fa più o meno un mese fa ho telefonato a un’agenzia prestiti per informazione per un prestito personale dandogli i miei dati su loro richiesta,del tipo nome cognome e codice fiscale,senza dargli busta paga carta d’identita ecc..ora dato che con loro non mi conviene per i tassi alti,vorrei sapere se posso fare altre richieste con altri istituti o sono bloccato,grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Dory.
      Se non ha firmato privacy non penso sia stata inserita nei sistemi interbancari. Se così fosse non si tratterebbe di una cosa regolare e potrebbe denunciarli.
      Saluti.

  13. salve volevo chiedere un informazione ho avuto un problema con l’auto e ora devo per forza maggiore comprarne una perchè sono a piedi,però ho tre finanziamenti in corso da 143 da 163 e 28 euro è possibile avere la liquidità per saldare i finanziamenti e poter acquistare l’auto?aspetto una vostra risposta ps prendo 1100 di stipendio.grazie dell attenzione

    Rispondi
    • Buongiorno Simone.
      In linea generale si, ma dipende da quando sta pagando i prestiti, da quali siano gli importi residui, da se abbia un garante o meno ecc..
      Saluti.

  14. buonasera.
    o un prestito in corso di 260. euro al mese. o uno stipendio di 1400. euro al mese. posso chiedere un altro prestito. e a chi chiederlo?

    Rispondi
    • Buongiorno Pietro.
      Ha sempre pagato correttamente il prestito? quante rate ha pagato fino ad oggi? Quanto aveva chiesto di quel prestito e di quanto avrebbe bisogno?

  15. Salve,ho un mutuo per la casa da 270€!poi un prestito da 300 un altro da 50 e un altro da 140 pe un totale di 8000€..ora vorrei raggruppare gli ultimi tre in un unica rata..stipendio 1200..sarebbe possibile?grazie

    Rispondi
  16. Ho una cessione del quinto e un piccolo prestito impdap quadriennale.
    Adesso il piccolo prestito potrebbe essere rinnovato o estinto,ma avendo la cessione decennale non e’ possibile.
    Inoltre ho un prestito con la mia banca,da 6 mesi per 85 mesi.
    Con uno stipendio di 1500,
    Una rata di 281 cessione decennale,
    Piccolo prestito di 283 per 48 mesi,
    Prestito banca 340 per 84 mesi,
    E’ possibile rinnovare il prestito della banca,estinguendo il piccolo prestito,e avere un po di lquidita’ per acquistare un mezzo,visto che sono a piedi?
    Grazie.

    Rispondi
    • Buongiorno Gianluca.
      Avendolo fatto da soli 6 mesi non penso abbia possibilità di consolidare il prestito.
      Ha pensato alla delega di pagamento?

  17. Buongiorno vorrei chiedere un finanziamento, avendo in corso altri finanziamenti, volevo sapere se mi potrebbe essere concessa tale richiesta. In Attesa di una vostra risposta vi porgo i miei più cordiali saluti Trabucchi Daniela

    Rispondi
    • Buongiorno Daniela.
      Molto dipende dal Suo reddito e dalla somma delle rate già in corso. Eventualmente Potrebbero richiederLe un garante, anche in base alla somma che intende chiedere come nuovo prestito. Se lavora come dipendente o percepisce una pensione mensile potrebbe valutare la cessione del quinto che non considera la presenza di altri finanziamenti in corso.
      Saluti.

  18. SALVE HO IN CORSO UNA CESSIONE DEL V E UN PICCOLO PRESTITO INPDAP (STATALI) POSSO CHIEDERE UN ULTERIORE PRESTITO CON RATA IN BUSTA? NETTO ATTUALE 1100

    Rispondi
    • Buongiorno Guglielmo.
      Teoricamente può avere trattenute in busta fino al 50% dello stipendio, ma difficilmente enti pubblici e statali accettano la terza trattenuta. E dovrebbe poi trovare un istituto di credito che gliela conceda.
      Saluti.

  19. Ho un debito di 5000 euro con una finanzisria e un altro di 1400 volevo sapere se potevo avere un finanziamento di 13000 euro per consolidamento con una paga di 600euro

    Rispondi
  20. Salve sono roberto e ho 33 anni sono artigiano io ora non ho prestiti ma ne ho avuti precebentemente tutti pagati solo che con un po di ritardo volevo chiedere se e possibile avere un piccolo prestito?grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Angela.
      Se ha delle segnalazioni negative purtroppo attualmente non può ottenere un prestito personale. L’unico prodotto valutabile in questi casi è il prestito fiduciario, ma non abbiamo informazioni circa eventuali finanziarie che ancora lo concedano.
      Saluti.

  21. salve vorrei kiedere un informazione ..mio marito è un dipendente a contratto indeterminato…. ho 3 prestiti in corso di cui uno fra 7 mesi lo finito l’altro tra 3 anni e l’altro ancora tra 5 anni…. io vorrei chiedere un consolidamento debiti per pagare una sola rata …e avrei bisogno sui 30.000 ventimila euro…. anche di 25.0000 mi stanno bene …. come posso fare grazie…

    Rispondi
    • Buongiorno Anna.
      Poche finanziarie concedono ancora questi importi. Ad ogni modo è essenziale la firma di un garante per poter effettuare tale richiesta.
      Saluti.

  22. Buona sera sono Riccardo io ho una cessione del v più altri 2 prestiti uno con logos e uno con findomestic e mi servirebbe un Po di liquidità circa 3000 euro anche se è possibile rinnovando la cessione del v non so più dove chiedere la cessione del vera di liquidità4 anni penso che mi sia rimasto 1 anno e mezzo circa non so pi cosa fare se potete aiutarmi

    Rispondi
  23. Buon giorno sono una pensionata di 74 anni con la cessione del V già occupata avrei bisogno ancora di un prestito come posso fare?Grazie porgo cordiali saluti

    Rispondi
    • Buongiorno Maria Grazia.
      Purtroppo può solo aspettare di aver pagato i due quinti e provare a rinnovare la cessione del quinto in corso.
      Saluti.

  24. Io ho un finanziamento di 20000 mi mancano 3 anni per finire di pagarlo,però adesso avrei bisogno di 17000 euro per lavori urgenti e possibile avere questo tipo di prestito?

    Rispondi
    • Buonasera Giuliano.
      Anche con un prestito in corso si può valutare un nuovo prestito che lo affianchi o il consolidamento debiti che vada ad estinguere il prestito in corso e le conceda nuova liquidità.
      Saluti.

    • Buongiorno Ermanno.
      Dipende dal suo reddito mensile e dall’eventuale presenza di un garante. Con un garante potrebbe sia provare a richiedere un nuovo prestito, ma occorrerebbe valutare il debito residuo dei prestiti in corso per poterle dare un parere più preciso. Se però è pensionato o un dipendente a tempo indeterminato, potremmo concederle un nuovo prestito senza problemi.
      Saluti.

    • Buonasera, mi chiamo Adelchi ho due prestiti in corso una cessione fatta all’inizio del 2013 e scadenza al 2023 ed una delega (fatta per mia ignoranza perchè probabilmente questa mi blocca tutto) iniziata quest’anno con scadenza 2020. Posso chiedere un prestito per consolidamento debiti ed eventualmente anche liquidità?

    • Buonasera.
      Non può richiedere altri prestiti in busta paga. Se non ha problemi nelle banche dati creditizie dovrebbe provare con un prestito personale.
      Saluti.