Ottengo il Mio Prestito!

Finanziamento Auto: cosa succede per Rate non Pagate?

In caso di rate non pagate di un finanziamento auto, vi possono essere alcune differenze nelle conseguenze del mancato pagamento. Queste differenze scaturiscono dalla tipologia di finanziamento auto richiesto in cui vi siano rate non pagate.
Per ottenere un finanziamento auto, infatti, oltre alla cessione del quinto nella quale è difficile che vi siano rate non pagate, è possibile ottenere un finanziamento auto tramite credito al consumo o prestito personale. Nel finanziamento auto con credito al consumo, il bene acquistato, quindi il veicolo, è strettamente vincolato al finanziamento auto in cui vi siano rate non pagate. Per questo motivo, in caso di rate non pagate, il veicolo acquistato funge da garanzia al finanziamento auto, e l’istituto di credito con il quale vi siano rate non pagate, ha la possibilità di rifarsi sul veicolo.

Nel finanziamento auto con prestito personale, invece, il finanziamento auto nel quale vi siano rate non pagate non è vincolato al bene e quindi al veicolo acquistato, quindi l’istituto di credito non ha un vero e proprio diritto sul bene, ma può comunque affidarsi alle procedure di recupero crediti, e sarà il tribunale a decidere il pignoramento e su quali beni effettuarlo.
In caso di rate non pagate di un prestito personale, ad ogni modo, l’auto resta uno dei beni maggiormente pignorati in quanto è un bene che spesso ha un valore consistente.
ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

60 commenti su “Finanziamento Auto: cosa succede per Rate non Pagate?

  1. Intende saldare il tutto subito o rateizzarlo??lei e tutt ora senza lavoro al giorno d oggi……..e in più usa tutt ora quell auto…..se io un indomani volessi cambiargli l auto di mia spontanea volontà posso?rottamandola o quantaltro…..essendo comunque un auto non pagata risalente al 2009?lei ora non è in grado di pagarla non lavorando ,lavora solo il suo compagno……

  2. Salve…mia sorella ha acquistato un auto nel 2009 nuova ….lavorando si e pagata la macchina a rate x qualche mese poi e stata lasciata a casa dal lavoro e da li a fatto qualche lavoretto qua e la e non è più riuscita a pagare le rate ..ora sono passati 10 anni non lavora ancora
    …convive e ha un figlio e nel mentre sono arrivate 2/3 lettere di richiamo dalla casa automobilistica …. che procedevano x vie legali recupero crediti ecc ecc….dopo quasi 11 anni rischia ancora qualcosa?nonostante lei aimè e tutt ora nulla tenente?convivente…..certo di una vostra risposta ..grazie

    • Ale buonasera,
      sicuramente la finanziaria cercherà in ogni modo di recuperare il credito. Salvo che sua sorella non troverà più un impiego, la soluzione migliore è trovare un accordo bonario con l’istituto erogante, magari definendo il debito con una proposta a saldo e stralcio.

  3. salve, ho acquistato da 8 mesi un auto nuova in seat con un loro finanziamento wolkswagen bank….pago regolarmente e serenamente,il problema e che mio padre deceduto aveva dei vecchi canoni di locazione non pagati 9000 euro del periodo quando vivevo con lui…so per certo che il contratto era intestato a lui io non sono erede dato che ho fatto la rinuncia ma il creditore di case popolari ha aperto una causa contro di me..rischio il pignoramento della mia seat ? grazie a chi di mi saprà rispondere…

  4. Buonasera….non ho pagato dei bollettini per un posteggio al comune…. lavoro intinerante…se non pago entro 60 gg.mi pignorano 3 auto che non ho più da anni….qual è il rischio? Grazie

  5. Salve,
    mio padre acquistò un auto con un finanziamento, appena prima che morisse abbiamo “venduto” l’auto a mia madre. Facendo la rinuncia all’eredità dovremo pagare comunque le rate per il pagamento dell’auto?

    • Valerio buongiorno,
      avendo rinunciato all’eredità, no. In questo prestito avevate firmato come garanti o è stato richiesto solo da suo padre?

      ISICredit

  6. Salve un mio amico ha fatto richiesta per finanziamento al posto mio.
    Io lavoro tempo determinato
    La finanziaria ha messo lui come richiedente e io come garante e le rate le pago io..
    La cosa è possibile oppure no

    • Buongiorno Ivan.
      E’ possibile, ed è consigliato che il richiedente sia la persona economicamente più forte, anche se di fatto entrambi siete responsabili del finanziamento.
      Saluti.

  7. Salve allora avrei una domanda… Mia madre ha acquistato un auto in concessionaria dando un acconto e finanziando il restante importo, ora non puo piu pagare e ha deciso di fare il passaggio di proprieta dell auto a me…. Cosa puo succedere?? A me possono pignorare l auto? O io sono tranquillo?… Grazie

    • Buongiorno Thomas.
      Per prima cosa è importante sapere se si trattasse di un prestito finalizzato che presenti un vincolo sul bene, perché in quel caso non potreste vendere. Qualora non vi fosse, nel caso in cui la finanziaria agisse per vie legali, un giudice ha la facoltà di annullare una vendita nei casi in cui pensi che tale vendita o cessione di proprietà sia stata effettuata con il solo scopo di salvare un bene dal pignoramento, per cui non penso sinceramente che questa sia la soluzione.
      Saluti.

  8. Buona sera vorrei sapere come comportarmi, ho acquistato un auto in concessionaria ho lasciato la permuta di un altra auto e per la differenza ho fatto un finanziamento compreso di passaggio di proprietà di 6700 euro .Sono decorsi dal ritiro circa 1 mese e 20 giorni ma ancora non mi hanno fatto il passaggio di proprietà della mi nuova auto ho solo il libretto originale dell’auto con la prima immatricolazione .Ho chiamato in concessionaria e mi dicono che ancora non gli è arrivato a loro il CDP per farmi il passaggio. Cosa devo fare? Devo continuare a pagare il finanziamento?

    • Buongiorno Giuseppe.
      Direi proprio di si. Non si tratta di un prestito finalizzato da quanto mi sembra di capire, ma di un prestito personale, per cui non vincolato al bene che ha acquistato.
      Saluti.

  9. Buongiorno, mio padre acquistò nel 2013 una Nissan con finanziamento (Nissan finanziaria). Purtroppo è deceduto e ho necessità di vendere l’auto. Posso venderla? Se non finisco di pagare le rate cosa succede? grazie mille

  10. buongiorno, vorrei sapere se è vero che passati 3 anni la persona protesta torna ad avere il nome pulito… senza pendenze, ripartendo da zero. grazie

    • quindi se io comprassi una macchina con un finanziamento per la macchina e non personale e dopo alcune rate pagate non ce la facessi più a pagare andrei protestato. il mio nome sarebbe segnalato… ma per quanto tempo ? dopo questi 3 anni potrei ritornare ad essere pulito ? grazie

    • Buonasera Alessandro.
      Il pagamento delle rate in ritardo non causa protesti ma segnalazioni negative nelle banche dati creditizie. Si viene cancellati dopo 36 mesi, ma dalla data di estinzione del finanziamento o di ultima comunicazione da parte della banca. Se la banca continua a segnalare il prestito insoluto, la segnalazione rimane. Se la banca dovesse smettere di segnalare la cosa si verrebbe cancellati dopo 36 mesi e dopo 10 anni il debito andrebbe in prescrizione.
      Saluti.

  11. SALVE HO ACQUISTATO UNA CLIO RENAULT A RATE CON LA FINRENAULT PURTROPPO A CAUSA DEL LAVORO PRECARIO HO SALTATO DELLE RATE E PER POTERE RECUPERARE LE SUDDETTE HO FIRMATO DELLE CAMBIALI,MA HO DIFFICOLTA’A PAGARLE E HO PROVATO A VENDERE LA MACCHINA, MA QUANDO STAVAMO PER FARE IL PASSAGGIO DI PROPRIETA IL MEZZO E’RISULTATO IPOTECATO.E’POSSIBILE CHE SIA STATA LA FINANZIARIA A IPOTECARE L’AUTO? COSA SI PUO’FARE?

    • Buonasera Gino.
      Certo, trattandosi di un prestito finalizzato hanno vincolato il bene al finanziamento. Deve sentire la finanziaria e accordarsi con loro per la vendita.
      Saluti.

  12. Buin giorno ho comprato un auto a rate e a causa della crisi non sempre riesco ad essere regolare. Sono star contattato dalla banca che ha stipulato il prestito telefonicamente dicendomi di regolarizzare io l ho fatto. Ma poh per messaggio mi stato chiesto di pagare una mora di 45 euro e normale ed e consentito per legge?

    • Buonasera Sebastiano.
      E’ normale e consentito se previsto dal contratto che ha stipulato, in cui ci dovrebbe essere descritto in modo esplicito l’interesse di mora in caso di ritardi nei pagamenti.
      Saluti.

  13. Buongiorno,scusate un’informazione! A causa della crisi sto’ pagando in ritardo le rate della mia macchina,oggi mi e’ arrivato un telegramma dalla finanziaria in cui se persiste il ritardo dovrò restituire l’auto o mi faranno il fermo amministrativo.possono farlo?cordiali saluti

    • Buonasera Cristina.
      Se si tratta di un prestito finalizzato e c’è un vincolo sul veicolo è possibile. Se non ci sono vincoli possono solo agire per vie legali e chiederne il pignoramento.
      Saluti.

    • Ma anche il fermo amministrativo possono fare?io non e’ che ho smesso do pagare,ma pago ugualmente anche se in ritardo.. grazie e saluti

    • Si potrebbero, ma se sta pagando, anche se in ritardo, è difficile che procedano. Li contatti e dica loro che non ha smesso di pagare ma che non riesce ad essere regolare. Ad ogni modo loro cercano comunque di farle pagare le rate, non è loro interesse procedere in questi modi.
      Saluti.

  14. Salve.. da circa un anno ho acquistato un auto con finanziamento.. sono riuscito a pagare solo 4 rate e poi sono stato licenziato. L assicurazione non mi copre perché devono essere totale 10 rate pagate.. attualmente ne ho 6 aretrati che ovviamente non posso pagare senza lavoro. Mi hanno contattato dicendomi che andranno in via legale.. la macchina e Co intestata a mia mamma io sono il 2 proprietario. Possono levar la ugualmente?

    • Buongiorno Giuseppe.
      Se la finanziaria agisse per vie legali si potrebbe arrivare al pignoramento dei beni di proprietà. Quando si tratta di veicoli cointestati è un discorso complicato perché teoricamente dovrebbero pignorare solo la quota di Sua proprietà del veicolo. Ad ogni modo potrebbero pignorare anche altro, come eventuali beni presenti presso l’abitazione di residenza.
      Saluti.

  15. Salve… nel 2012 ho acquistato un auto con mia ragazza cointestandola ad entrambi, finanziata con compass, ora mi ritrovo ad avere dei debiti insoluti con delle persone x un attività purtroppo andata male… nonostante ci sia il finanziamento in corso potrebbero pignorarmi la macchina?

  16. Buongiorno! Ho comprato un auto tre anni fa, mi manca ancora un anno e mezzo per finirla di pagare!
    Se non le pago che succede?? Se la prende la banca e la vende, si prendono la somma che devo ancora pagare e mi danno il resto? Grazie

  17. ho acquistato una auto con finanziamento al consumo.ho pagato alcune rate ma adesso sono disperata,mi hanno licenziata e ho venduto la mia auto. non possiedo nulla, vivo in due stanze della casa del mio ex compagno . cosa possono farmi? il nuovo acquirente cosa rischia? grazie

    • Buongiorno Lilli.
      Se ha venduto l’auto regolarmente e l’acquirente non è d’accordo con Lei lui non rischia nulla. Solo nei casi di finta vendita questa potrebbe essere annullata. Attualmente se non possiede niente non possono chiaramente farle niente, ma dovrà dimostrare che i beni presenti nell’abitazione di residenza non appartengono a Lei, questo naturalmente se si arrivasse al pignoramento dei beni.
      Saluti.

  18. Ho acquistato un fiorino con un finanziamento.
    E da un anno che non pago perche ho perso il lavoro.
    cosa mi succede?
    Quali sono le possibili soluzioni?

    • Buonasera Maurizio.
      Molto probabilmente si arriverà al pignoramento del mezzo. Qualora non bastasse a coprire il debito, potrebbero pignorare anche altri beni di proprietà.
      Saluti.

  19. salve, 3 anni fa ho acquistato una vettura con la mia ragazza, e lei non potendo fare il finanziamento me lo sono intestato io. ci siamo lasciati da circa sei mesi e mi dice che non riesce piu a darmi i soldi della rata perche non ce la fa piu. la vettura pero e intestata a lei. io non posso pagare una macchina non mia, come posso fare? grazie

    • Buongiorno Franco.
      Essendo il finanziamento intestato a Lei per legge Lei dovrebbe pagare e non può nemmeno richiedere la restituzione dei soldi essendo il finanziamento intestato solo a lei. Solo per vie legali potrebbe eventualmente fare qualcosa. Ad ogni modo dovrebbe in questo caso convincere la sua ex fidanzata a vendere l’auto per estinguere il finanziamento.
      Saluti.

    • Stessa situazione di Franco, ma finanziamento co-intestato. ora in caso di insolvenza dall’altra parte come posso comportarmi? grazie

    • Buongiorno Fabio.
      Se il finanziamento è cointestato e Lei è il garante deve adempiere ai suoi obblighi, con facoltà di richiedere all’intestatario del prestito la restituzione delle somme versate. Ad ogni modo, in questi casi, la soluzione migliore è sempre quella di vendere il veicolo e cercare di estinguere il finanziamento in modo da rompere qualsiasi vincolo.
      Saluti.

    • Buongiorno Alessia.
      Verrà segnalata negativamente nelle banche dati. Se possiede qualcosa e la finanziaria dovesse procedere per vie legali si potrebbe arrivare al pignoramento.
      Saluti.

  20. BUONASERA

    HO APPENA ACQUISTATO UNA MACCHINA PRIVATAMENTE , HO SCOPERTO CHI ME LA VENDUTA NON STA’ PAGANDO LE RATE DEL FINANZIAMENTO.COSA SUCCEDE?DEVO PAGARE IO IL FINANZIAMENTO? MI PIGNORANO LA MACCHINA?
    CORDIALI SALUTI

  21. Siamo una concessionria, abbiamo venduta un auto con finanziamento ed il cliente sta pagando irregolarmente ma paga, premetto che l’auto è stata intestata alla madre. Oggi la finaziaria ci richiede il rimborso del totale importo erogato in quanto la vettura non è stata intesta al cliente ma alla madre nonostaste il cliente ha già pagto il 50% del finanziamento. Mi chiedo se il tutto è regolare. Grazie

    • Buongiorno Letizia.
      Penso sarebbe più opportuno rivolgersi ad un avvocato in una situazione del genere. Penso che la finanziaria contesti il fatto che l’auto dovesse essere intestata al cliente e non alla madre, di conseguenza penso giudichino il contratto come non valido. Ad ogni modo, come le dicevo, le consiglio di rivolgersi ad un avvocato.
      Saluti.

  22. Buongiorno,
    il mio ragazzo, mal consigliato, ha richiesto un finanziamento per una macchina che purtroppo in questo periodo non sta riuscendo a pagare perché ha perso il lavoro. Non avendo garanzie ha dovuto chiedere il finanziamento cointestandolo con la matrigna. Essendo cointestato può avenire lo stesso il pignormento del veicolo? La matrigna rischia qualcosa o sarebbe comunque lui a doverne rispondere? La ringrazio in anticipo!

    • Buongiorno Stefania.
      In caso di mancato pagamento richiederanno il rimborso delle rate al garante. Qualora il garante non dovesse pagare dovrebbero procedere al pignoramento dei beni, in primis l’auto se si tratta di un prestito finalizzato.
      Saluti.

    • Buongiorno Daniele.
      A lei non succede nulla in quanto una volta venduto il veicolo i vincoli eventualmente esistenti decadono per cui Lei può stare tranquillo.
      Saluti.

  23. Buonasera.
    Io ho in corso un finanziamento auto fatto in concessionaria che purtroppo sto pagando male, tardo sempre le rate perché il mio datore di lavoro non mi paga puntualmente. potrebbero portarmi via la macchina?

    • Buongiorno Cecilia.
      Se paga in ritardo, ma continua a pagare, difficilmente potrebbero portarle via la macchina. Consideri che la finanziaria preferisce che lei continui a pagare il prestito piuttosto che pignorarle un veicolo che poi dovrebbe andare all’asta a chissà quale prezzo.
      Saluti.

  24. Salve io ho due finaciamenti, uno è per il mutuo in cui sono solo garante , e l’ altro l ho fatto a dicembre per prendere la macchina, di seguito ho chiesto alla finanziaria se potevo effetuare i pagamenti tramite bolletini postali. pero mi sono arrivati a genaio mentre la prima rata scadeva a dicembre di conseguenza ho stinto sia quello didicembre che quello do genaio , ma adesso mi e arrivata una segnalazione dalla finanziaria con scritto ”recupero credito” cosa vuol dire ? vengo segnalato come cattivo pagatore?
    attendo risposte grazie.

    • Buonasera Cristian.
      Se ha pagato entrambe le rate non ci sono problemi per quanto riguarda il recupero crediti che probabilmente è partito in automatico dopo qualche giorno dalla scadenza della rata. Per quanto riguarda la segnalazione, invece, è probabile che questa sia stata fatta. Dovrebbe richiedere la sua visura Crif e verificare la presenza della segnalazione negativa. Avendo chiesto il pagamento tramite bollettini ed essendo arrivati in ritardo l’eventuale segnalazione non è dipesa da Lei per cui potrebbe nel caso chiedere alla finanziaria di inviare una comunicazione a Crif per segnalare la problematica chiedendo la cancellazione del ritardo.
      Saluti.

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif