Come sapere se si è Segnalati al Crif?

Sapere se si è segnalati al crif è molto importante prima di tutto in quanto, sapere se si è segnalati al crif, ci permette di prevedere se un’eventuale richiesta di prestito personale verrebbe accettata o respinta e in secondo luogo perché, quando si è segnalati al crif, conoscendo il dettaglio delle negatività presenti in crif, è possibile prevedere i tempi di cancellazione dalla banca dati creditizia, e sapere, quindi, quando sarà nuovamente possibile richiedere un prestito personale o un mutuo.

Fermo restando che la cessione del quinto per dipendenti e pensionati è ottenibile anche quando si è segnalati al crif, per i prestiti personali è importante, quindi, verificare l’entità delle segnalazioni. Per sapere se si è segnalati al crif, e conoscere l’entità di queste segnalazioni, occorre richiedere l’accesso alla propria banca dati creditizia presente in Eurisc.

E’ possibile richiedere l’accesso alla propria banca dati creditizia inviando via fax un apposito modulo di richiesta di accesso (potete utilizzare quello che trovate in quest’articolo). Dopo circa 15 giorni, riceverete il dettaglio della vostra banca dati creditizia e del vostro storico relativo ai prestiti e ai finanziamenti passati o in corso, e potrete, quindi verificare se risultate o meno segnalati al crif.
Sia che risultiate segnalati al crif, sia nei casi in cui non lo siate, è previsto un piccolo contributo per la richiesta di accesso ad Eurisc, la banca dati creditizia di Crif.

HAI UNA DOMANDA? LASCIACI UN COMMENTO!

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

76 commenti su “Come sapere se si è Segnalati al Crif?

  1. Il mio dubbio e se possono passare tutti questi giorni, dato che se mi chiamavano prima già il 10 avrei pagato una rata ora così ne vogliono due

    • Gino buongiorno,
      comprendo la sua posizione e lato finanziaria è giustificabile che per registrare il mancato pagamento, attivare la nuova richiesta di accredito, passino un po’ di giorni.

      Distinti saluti
      ISICredit

  2. Buonasera, faccio una domanda al quale non so se questo sia il sito adatto.
    La domanda è questa :quanto tempo può passare da un mancato pagamento alla richiesta di effettuarla?
    Mi spiego meglio il 2/11 dovevo effettuare un pagamento al quale non ho potuto provvedere ma solo oggi mi han chiamato per dirmi che non è stato effettuato il pagamento ora mi chiedono novembre e dicembre per avere il rinserimento del ridi.
    Grazie anticipate.

  3. Buongiorno,
    volevo sapere se viene fatta iscrizione al CRIF non avendo pagato due fatture di Mediaset Premium? (pagate entrambe di recente attraverso una società di recupero crediti).
    Se si, dopo quando verrà eliminata l’iscrizione al CRIF?
    grazie in anticipo

    • Giuseppe buonasera,
      non credo che questo tipo di insoluti vengano segnalati nelle banche dati creditizie; nel dubbio provi a richiedere una visura Crif.

      Distinti saluti
      ISICredit

  4. Salve.
    Ho fatto un finanziamento nel 2006 per un computer portatile, una volta finito il finanziamento la finanziaria ha detto dopo mesi che 2 rate non erano state pagate (quando non era vero, quindi ovviamento ero gia stato segnalato come cattivo pagatore), pagato le 2 rate immediatamente la finanziaria neanche tutt’ora ha dato la liberatoria, solo che chiamando la finanziaria loro dicono che non risulta niente a mio nome nella loro banca dati. Ma il problema che nessuna finanziaria o banca accetta di darmi un prestito perchè risulto cattivo pagatore. Cosa devo fare?

    • Cosmin buongiorno,
      per conferma, le due rate sono state pagate alla giusta scadenza o non sono state pagate e lei le ha sanate successivamente?

      Distinti saluti
      ISICredit

  5. Buonasera ho fatto un finanziamento nel 2005 con la mia busta paga e il garante era mio padre il finanziamento non é stato pagato nel 2016 stiamo pagando ad un recupero crediti vorrei sapere se io posso avere dei finanziamenti o sono segnalato

    • Buongiorno Pasquale,
      ha fatto un prestito con la busta paga, intende una cessione del quinto o un prestito personale? Nel secondo caso sia lei che suo padre siete segnalati in banca dati.

      Distinti saluti
      ISICredit

  6. Salve, io so di essere segnalato al CRIF, ma ho estinto un finanziamento con compas a novembre del 2015 e un’altro a dicembre quanto può passare per le cancellazioni?
    Vorrei provare a finanziare per l’acquisto di mobili.
    Ma oltre a finanziamento e contanti non accettano altri tipi di pagamento.
    Grazie anticipate.

    • Gino buongiorno,
      innanzitutto se dipendente o pensionato può valutare un prestito tramite la cessione del quinto. Questo finanziamento non tiene conto delle segnalazioni presenti in Crif. In merito alla sua cancellazione, dovrà attendere da 12 a 36 mesi. Questo lasso di tempo varia a seconda del numero di rate non pagate. Se inferiori a 2 allora saranno sufficienti 12 mesi, se maggiore a 2 24 mesi. Per segnalazioni peggiori, come ad esempio credito a sofferenza, dovrà attendere 36 mesi.
      Valuti senza impegno un preventivo di cessione del quinto.

      Distinti saluti
      ISICredit.it

    • Grazie mille per la risposta, ma purtroppo ho già aperto una cessione, ma dato che ho cambiato fondo quasi tutte le filiali non si appoggiano dove io ho il Fondo.
      Avendolo presso alleanza mi sapete indirizzare voi?

    • Gino buongiorno,
      le consiglio di trasferire il tfr ad un altro fondo di categoria. Se non sono trascorsi 24 mesi dalla data di adesione ad Alleanza, si iscriva nel frattempo ad un nuovo fondo, dopodiché decorsi i 24 mesi, trasferirà anche la parte accantonata presso l’attuale compagnia assicurativa. Ha valutato un preventivo di delega?

      Distinti saluti
      ISICredit.it

  7. Buon giorno. scopro oggi di essere iscritto nella banca dati del crif e di experian senza che ne abbia avuto mai il minimo sospetto in quanto non ho mai saltato o pagato in ritardo nessuna rata in vita mia. L’unica disavventura l’ho avuta con una carta revolving di Barclays, in quanto mi hanno richiesto ,da un giorno all’altro, il rientro totale dell’intero importo( circa 2.000 euro) perchè non più interessati a questo tipo di servizio.Non avendo l’intera somma da restituire mi hanno proposto un piano di rientro di 8 rate che ho acettato e onorato regolarmente e anche in anticipo. Per essere certo che questa operazione non avesse qualche spiacevole sviluppo mi sono scomodato a mandare una lettera al servizio clienti e questi mi ha risposto dicendomi che se il piano di rientro avesse rispettato le date pattuite non ci sarebbe stato nessun problema. Oggi invece scopro amaramente che la loro rassicurazione scritta non ha avuto nessun riscontro.Come posso fare per risolvere questo spiacevole inconveniente? Oppure faccio prima ad agire per vie legali in quanto credo di non avere nessuna responsabilità sulla vicenda. Grazie

    • Buonasera Maurizio.
      Agire per vie legali sarebbe eccessivo e probabilmente controproducente. Le consiglio di verificare la Sua visura Crif. Se dovesse essere effettivamente segnalato chieda la cancellazione motivandola e spiegando tutto. Una finanziaria prima di segnalare negativamente deve avvisare il cliente in caso di finanziamenti rateali. Qualora non dovesse riuscire Le consiglio di rivolgersi ad un’associazione di consumatori ed eventualmente all’Arbitro Bancario Finanziario, più rapido e meno oneroso del sistema giudiziario classico.
      Saluti.

  8. Salve, alla mia compagnia e’ stato rifiutato un piccolo finanziamento per beni di consumo. Vorrei chiedere, quando vengono fatte richiestemica controllano anche i profili dei coniugi o conviventi? ( perche’ io ho problemi). Adesso puo’ fare GL stessi acquisti provando con altre finanziarie o per il rifiuto risulta segnalata? Infine vorrei sapere se problemi con equitalia possiamo estere motivo di segnalazione al crif. Grazie

    • Buongiorno Giulio.
      Le banche dati creditizie sono indipendenti da altre problematiche. I problemi di un coniuge possono incidere perché essendoci lo stesso indirizzo di residenza la finanziaria può fare un controllo tramite quello. La finanziaria in questione La conosce?

  9. Buongiorno ..io 15 anni fa avevo fatto un prestito che poi perché non pagato e finito in cambiali .non pagate alcune sono stato protestato .dopo 10 anni o risolto tutto in un unica rata..ora posso chiedere mutuo ? Ho già fatto la cancellazione nella lista dei protesti …

    • Buongiorno Massimiliano.
      Ormai non dovrebbe risultare più nulla da visura protesti, come anche dalle banche dati creditizie come Crif, per cui non dovrebbe avere problemi nel richiedere un mutuo, almeno riguardo a tali problematiche.
      Saluti.

  10. Salve.ho degli insoluti con una carta di credito compass che non pago da due anni perché avevo perso il lavoro,quando ricominciai A lavorare chiamai la finanziaria chiedendo di potermi rimettere in pari ma loro per forza di cose volevano farmi pagare tutto in una sola soluzione, cosa che non mi era ed è possibile perché Non dispongo di 2000 euro in contanti di conseguenza Non sono mai riuscita A pagare.ho necessità ora di acquistare una lavatrice con agos perché ripeto,liquidità per quanto lavoro non è sufficiente…me la potrebbero accettare?cercando su extranet risultò ok.

    • Buongiorno Vero.
      Non so cosa intenda per extranet, ma l’insoluto della carta di credito molto probabilmente è visibile nelle banche dati creditizie come crif o experian. Se così fosse un’eventuale richiesta ad Agos non andrebbe a buon fine, anche se in quel caso tentare non nuoce. Detto questo, che lavoro fa attualmente?

  11. Ho saputo ad Agosto 2015 ke la rata di aprile 2015 di €70 cca non risultava pagato di un finanziamento da me fatto x anni 5 terminato a Luglio del 2015. I pagamenti venivano effettuati con il rid. Vorrei sapere se c’è la possibilità di essere stata segnalata? Dovrei aprire un mutuo x l’acquisto di una casa e se fosse non potrei!
    Grazie

    • Buongiorno Olga.
      Per una sola rata non si può e non si deve essere segnalati senza preavviso. Chieda comunque la visura crif, paghi la rata ed eventualmente chieda la cancellazione.
      Saluti.

  12. salve sono dieci anni che non o piu a che fare con findomestic e viia dicendo o estinto il mio debito dopo molti problemi il 2005 e mi hanno segnalato al crif ora vorrei riprovarci dopo dieci anni avro ancora dei problemi?

    • Buonasera Luigi.
      Se ha estinto il debito anni fa qualsiasi segnalazione dovrebbe essere stata cancellata, ma non si rivolga più a findomestic.
      Saluti.

  13. Ho fatto da garante a mia sorella per acquistare un automobile ho fatto un prestito e non ha pagato le ultime due rate…dopo un paio di anni entro in un negozio di elettrodomestici per comprare un televisone e non mi possono fare il finanziamento perche sono scritto in blacklist, adesso come posso fare per sapere se sono ancora scritto al crif come cattivo pagatore per colpa di mia sorella?datemi notizie dettagliare su cosa devo presentare e a chi inviarle

  14. Buonasera vorrei sapere perché non sono mai riuscito ad effettuare un finanziamento nemmeno inferiore a 1000€ vorrei sapere come risolvere grazie in anticipo

    • Buongiorno Francesco.
      Potrebbe fornirci alcune informazioni? Lavora? Dove? Stipendio mensile? da quando? quante richieste ha fatto? quanti rifiuti ha ricevuto? Ha un garante?

  15. Buona sera vorrei sapere se ho ancora il crif .A causa del mio ex marito tutte le cose (bollette pagamenti carte)le ha intestate a mio nome ma mai pagate e non mi hanno mai dato modo di farmi fare un prestito perché usciva sempre questa cosa.come posso fare??
    Grazie

    • Buonasera Silvia.
      Basta inviare a Crif una richiesta di accesso ai propri dati con apposito modulo. Si riceve risposta in 15 giorni via posta.
      Saluti.

  16. Salve,
    circa 2 anni fa a mia insaputa mi son trovato un atto di pignoramento attivo sull’auto x 15 euro non pagati causa mancato invio raccomandata con cartella x tassa annuale consorzio di bonifica. Ho provvisto subito a saldare la cifra con enorme stupore. Sono in procinto di richiedere un piccolo finanziamento x elettrodomestico tasso zero. Devo preoccuparmi?

    • Buonasera Riccardo.
      Non penso che quel disguido sia visibile in una banca dati creditizia, per cui difficilmente inciderà sull’esito della richiesta di prestito.
      Saluti.

  17. Ho pagato dopo due mesi.Cmq ci ha pensato compass a non darmi possibilitä avendomi rifiutato il finanziamento nonostante gli avessi chiesto, di farmi solo sapere se lo potevo prendere e come ed ora sto in mezzo ai guai e devo aspettare 2mesi.Posso farmi cancellare la richiesta.

    • Buongiorno Cristiano.
      La richiesta si cancella dopo un mese, non due mesi. Ma se ha una segnalazione negativa per un ritardo comunque la richiesta sarà rifiutata anche dagli altri istituti di credito. Deve verificare se vi sia una segnalazione in crif per quella rata.
      Saluti.

  18. Ho fatti 3 finanziamenti sempre pagati regolarmente poi l’ultimo piu sostanzioso sono stato in ritardo una rata poi ho terminato di pagarlo regolarmente.Incorro nel rischio di essere segnalato in crift?Vi ringrazio anticipatamente.

    • Buonasera Giusi.
      Le basta fare una richiesta scritta a crif compilando il modulo che troverà nel loro sito e inviandolo via fax o mail. Rispondono dopo circa 15 giorni per posta.
      Saluti.

  19. salve b.giorno l anno scorso ho usufruito delle carte di credito di findomestic dopo anni che ho sempre pagato puntuale alla fine non sono riuscjto a pagare le rate per perdita del posto di lavoro dopo tanti tira e molla di circa 6 mesi abbimo trovato un accordo su 5000 euro di debito ho fatto un pagamento a stralce di 3200 euro volevo sapere se o possibilita di fare un finanziamento avendo regolare lavoro a tempo indeterminato in una ditt s.r.l e se sono stato cancellato al crif

    • Buongiorno Giuseppe.
      E’ improbabile che la segnalazione sia stata cancellata. Trattandosi di un debito insoluto e poi saldato devono passare 36 mesi perché la segnalazione non sia più visibile.

  20. Buongiorno

    Nell 2002 avevo richiesto e ottenuto un credito presso la Bancha delle Marche nell Veneto, credo di Eur. 7.000, non ricordo bene, purtroppo per motivi di lavoro ho dovuto trasferirmi all´estero in Colombia e non sono riuscito e nemmeno ho potuto pagare nessuna rata, sono molto preocupato, gia che finalmente dopo 11 anni posso rientrare in Italia per iniziare una nuova attivitá di lavoro nell Veneto. Come posso scoprire se il mio nome e segnalato nell CRIF. Grazie e cordiale saluto

    • Buongiorno Giuseppe.
      Per saperlo deve inviare una richiesta di accesso alla sua banca dati direttamente a Crif. Non è possibile per i non titolari dei dati personali accedere alle banche dati.
      Saluti.

  21. Salve,
    volevo sapere se sono stato cancellata dal crif prima di far partire una nuova richiesta di mutuo. Il 22 marzo 2014 ho rinunciato ad un mutuo con conto arancio e mi è stata bocciata con Che Banca intorno al 7 Aprile.
    Ho fatto la richiesta al crif ma ci impiega troppo tempo e potrei perdere un’opportunità. Ma per il tempo che è trascorso, risulto ancora?
    Grazie

    • Buongiorno Viviana.
      Le richieste respinte di norma restano 30 giorni, ma per sicurezza è meglio attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta, nel suo caso i primi di giugno. Ai primi di giugno la richiesta non dovrebbe più essere visibile.
      Saluti.

  22. Salve ho chiesto un finanziamento successivamente respinto per l’acquisto di una lavasciuga intorno a metà Gennaio, vorrei sapere, se a oggi sono stato cancellato dalla CRIF, grazie.

  23. Salve nel 2011 ho avuto un protesto di assegni li ho pagati quasi tutti e ne restano 2 vorrei sapere se appena pago questi 2 è possibile andare al tribunale ed avere la cancellazione immediata?

  24. Salve o avuto dei problemi in passato con alcune finanziarie… ma o risolto pagando tutto, sono passati 7 anni vorrei sapere se la cancellazione e automatica o bisogna richiederà . Distinti saluti

  25. Buongiorno, circa 4 anni fa venni coobbligato ad un prestito concesso a mio padre, tuttora in essere, quasi in scadenza e regolarmente pagato. Mi sono accorto però che in seguito ad una mia richiesta di accesso al credito, di non essere mai stato censito dal Crif. La finanziaria si è giustificata dicendo che “probabilmente” il mio nominativo non fu inserito nella pratica (sebbene da contratto si evinca chiaramente) per un problema ai sitemi informatici (?) C’è una possibilità che in maniera retroattiva il mio nominativo possa in qualche modo essere censito in modo da avere uno storico positivo e pertanto (con i miei requisiti lavorativi ovvio) accedere al credito? Che dovrei fare?
    grazie mille buona giornata

    • Buongiorno Mario.
      Solo la finanziaria può segnalare la cosa a Crif e inserire il suo nominativo con relativo storico.
      La possibilità c’è. potrebbe inviare a Crif una comunicazione segnalando l’incongruenza dei dati e Crif provvederà a fare gli opportuni accertamenti.
      Saluti.

  26. Buonasera,
    sono l’amministratore di un condominio che a quanto riferitomi dal precedente amministratore risulta iscritto al Cris (sembra che 4 anni fa l’amm.re in carica abbia fatto finire il conto bancario in rosso e sia scappato). Come faccio a verificare questa cosa? Nel modulo è presente l’opsione aziende (che potrebbe andare bene perchè il condominio ha c.f.) ma che documenti allego?
    Grazie

  27. Buonasera….io dovrei richiedere un mutuo ma per farlo mi servirebbe sapere se non risultano segnalazioni a mio nome….so che bisogna compilare un modulo e spedirlo alla crif con la fotocopia dei propri documenti, però bisogna aspettare circa 15 giorni…non c’è un metodo più breve per sapere la risposta?
    Grazie.

  28. buongiorno, io sono purtroppo iscritta al crif per un fallimento causato dal fallimentio del mio franchisor e dopo aver vinto una causa di risarcimento danni di Euro 80.000, ancora nel lontano 1996.
    Cosa posso fare?
    Grazie

    • Buongiorno Anna.
      Dovrebbe rivolgersi a crif per richiedere la cancellazione di quel dato. Se ha sistemato la sua posizione da tempo non è corretto che la cosa risulti ancora. Ad ogni modo, in questi casi, la cosa migliore è rivolgersi alla propria banca che è l’unica a poter bypassare questi tipi di problemi (ammesso che non riesca a cancellare il dato da crif).
      Saluti.

  29. Buongiorno.
    Ho richiesto la mia crif e non risulta niente. infatti io non ho mai fatto prestiti ma visti i tempi che corrono ho preferito controllare. questo vuol dire che posso richiedere un prestito tranquillamente? avete qualche consiglio?
    grazie.

    • Buongiorno Biagio.
      Non essendo censito in crif per richiedere un prestito, soprattutto se superiore ai 5000 euro le consiglierei di fornire la firma di un garante. Non essere censiti è una cosa in parte negativa in quanto le finanziarie non la conoscono e non hanno dati su cui basarsi per verificare la sua affidabilità. per questo motivo le concederebbero solamente un piccolo importo. Potremmo comunque valutare il prestito in busta paga che non necessita di garante e non ha limiti di importo in base allo storico creditizio.
      Saluti.

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif