Cosa Fare quando si fa da Garante e il Debitore non Paga?

Cosa fare quando si fa da garanti e il debitore non paga? Fare da garanti significa impegnarsi per tutta la durata del contratto di prestito a intervenire nel pagamento delle rate del prestito in sostituzione del debitore principale, qualora egli non possa corrispondere i pagamenti. Spesso si ritiene che, non avendo usufruito della somma oggetto del prestito, i garanti non abbiano responsabilità, ma in realtà non è cosi. Se il debitore non paga, i garanti hanno il dovere di corrispondere le rate, altrimenti la firma di garanzia non avrebbe alcun valore.

In virtù degli obblighi assunti dai garanti, essi si assumono le stesse conseguenze del debitore principale, in caso di mancato pagamento del prestito nei tempi previsti da parte del debitore. Nel caso di ritardi nei pagamenti, infatti, sia il debitore che i garanti, vengono segnalati come cattivi pagatori. Purtroppo i garanti ricevono una comunicazione del mancato pagamento da parte del debitore solo a seguito della data di scadenza della rata, quando ormai è troppo tardi per evitare la segnalazione.

Occorre, quindi, che il debitore sia a conoscenza che, tardando il pagamento di una o più rate, causa una segnalazione negativa anche ai garanti. E’ altresì importante che i garanti si informino circa lo stato dei pagamenti da parte del debitore, in quanto è loro interesse evitare segnalazioni negative. In caso di segnalazioni negative, le tempistiche di cancellazione dai sic sono le medesime sia per il richiedente principale che per il garante. Anche per il garante cattivo pagatore, l’unico modo per ottenere un prestito è la cessione del quinto.

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

163 commenti su “Cosa Fare quando si fa da Garante e il Debitore non Paga?

  1. Buon giorno sono intestatario di un finanziamento ceduto a garante ,ho provato a contattare la finanziaria per un saldo e stralcio ma mi è stato rifiutato perché è in essere il garante che paga ,mi hanno risposto che se voglio estinguere o tutto o niente e che si rifaranno su di me alla morte del garante. Come posso intervenire avendo queste risposte che mi legano le mani. Grazie

    • Buongiorno,
      no, è cura del garante pagare la rata, la finanziaria non lo avviserà. Non pagando le rate, partiranno automaticamente le segnalazioni in banca dati e sia lei che il secondo firmatario sarete censiti, per il futuro, come cattivi pagatori.
      Il consiglio è regolarizzare subito la rata non pagata.

  2. Buonasera Roberto lei si a chiuso la sua situazione però non so se avrà detto che metà di quei soldi erano suoi .Domani andrò da un legale.

  3. Buonasera 10anni fa’ ho fatto un finanziamento con la mia ex ragazza e lei faceva da garante di circa 10.000.
    I soldi servivano a tutti e due e non ho usufruito solo io ma anche lei.
    Perdendo il lavoro non ho più potuto pagare poi ci siamo lasciati. Ora dopo 10anni lavoro a tempo indeterminato mi hanno fatto un pignoramento dello stipendio e sto pagando, lei si è messa d’aCcordo con la finanziaria di 5000euro e ha chiuso il suo debito ora lei mi chiede pignoramento ripeto pure lei a usufruito di quei soldi.Cosa mi succederà ?ora lei potrà chiedere il pignoramento a me? Io sto pagando praticamente più della cifra chiesta circa 13.0000euro ora lei mi chiede il rimborso dei suoi 5.000.Puo’farlo?io ho una bambina e moglie che non lavora e pago un affitto di 500euro più il pignoramento.

    • Francesco buongiorno,
      la sua ragazza ha concordato con la finanziaria la chiusura della sua posizione per 5000 euro, giusto? Immagino quindi che avesse confermato che parte di quei soldi erano serviti a lei.
      Si è già confrontato con un legale?

  4. Salve. La mia compagna anni fa ha fatto da garante al suo ex marito per un prestito. Da anni adesso il tizio non paga piu e la mia compagna sta pagando un quinto dello stipendio pur vivendo in casa in affitto con due figli minorenni . Mi chiedo se legalmente si possa pignorare un quinto dello stipendio ad una persona che vive in affitto e che deve campare due figli minorenni. Grazie

    • Massimo buongiorno,
      se il giudice ha stabilito questo è di certo legale. L’atto di pignoramento è un azione spinta dal creditore, ma chi determina l’importo della rata da addebitare mensilmente sullo stipendio del debitore è il giudice.

  5. Buonasera. Mi sto rivolgendo a voi perché non so più dove mettere le mani. Mia mamma ha fatto da garante per un finanziamento al mio ex ragazzo per comprarsi un automobile. Inizialmente il pagamento era corretto perché gli scalavano i soldi dal suo conto. Dopo un po’ ha perso il lavoro, ma appena si è sistemato di nuovo ha aperto un altro conto bancario. Da lì ci sono state complicanze, pagava le rate in ritardo ovviamente solo dopo numerosi rimproveri affinché mi ha completamente bloccato ovunque sia chiamate che messaggi e non riesco a rintracciarlo. Adesso sto pagando io da un anno circa, ho speso tutti i miei soldi da parte. Essendo studente ancora e mia mamma avendo il mutuo da pagare anche una somma da 165€ al mese per noi è tanta. Lui attualmente sta lavorando e non ci sembra giusto che per colpa sua ci dobbiamo rimettere noi. Io ho provato a contattare più volte la filiale in cui abbiamo fatto il finanziamento ma a loro non gliene frega nulla perché noi per non aver ritardi abbiamo sempre pagato e non si sono mai mossi per andarci a fondo. Vorrei sapere chi devo contattare, cosa devo dire, loro dovrebbero sapere dove lavora o riescono comunque a scoprirlo per pignorargli il quinto vero? Aspetto risposte, grazie.

    • Arianna buongiorno,
      sua mamma, avendo firmato come garante, è obbligata a rimborsare il finanziamento nel caso in cui il suo ex ragazzo non regolarizzi le scadenze pattuite da piano di ammortamento. Pertanto, fino a scadenza del debito, nessuna finanziaria sarebbe disposta a svincolare sua mamma, soprattutto se il prestito è stato rimborsato con ritardi.

      Detto questo, voi potete rivalervi sul ex fidanzato, tramite logicamente un legale. Una volta estinto il debito, procedere come ultima soluzione, con un decreto ingiuntivo, ovvero con il pignoramento del reddito fino alla restituzione delle somme anticipate dalla mamma, comprese le eventuali spese legali.

    • Ringrazio per la risposta. Ma la filiale non potrebbe rintracciare dove lavora e pignorargli il quinto oppure verificare il suo nuovo Iban? Se mi rivolgessi all ufficio legale potrebbero far qualcosa? Alla fine il debitore principale è lui e il veicolo lo sta usando lui. Solo che non vogliamo indietreggiare con le rate per non risultare come cattivo pagatore e per non procedere in vie legali…

    • Arianna buongiorno,
      provi a contattare l’ufficio legale della finanziaria, ma temo che per motivi di privacy non sarà così semplice. Inoltre credo che solo lui potrà comunicare, firmando un apposito modulo, le nuove coordinate bancarie.

      Nel caso in cui non trovasse riscontro, valuti l’ipotesi di confrontarsi con un legale.

  6. Salve! Volevo chiedere circa la mia situazione. Anni fa mio marito ha fatto da garante a mio figlio per la casa in cui vive attualmente con la compagnia e il figlio minore di quest’ultima. Ora aspettano un bambino e mio figlio sta perdendo il lavoro. In caso non potesse più pagare in che modo si rivalgono su noi? E in caso mio marito volesse tutelarsi o recedere dal suo ruolo di garante come potremmo fare?
    Grazie

    • Carmela buongiorno,
      fino a quando suo marito sarà collegato alla pratica di mutuo, dovrà preoccuparsi per pagare le rate alla regolare scadenza (sempre che per questo non si attivi suo figlio).
      Per svincolarsi dovrebbe chiedere alla banca una liberatoria, ma non credo sarà semplice.

  7. Ciao, volevo chiedervi un chiarimento, nel caso ci fosse qualcuno informato sull’argomento. Avendo fatto da garante alla mia ex moglie , sto ancora pagando le rate del prestito che lei ha richiesto e non ha mai pagato, dal momento che sono andato in pensione, la signora mi chiede il TFR come previsto dalla legge. E’ possibile recuperare il denaro del suo prestito che io sto ancora pagando?

  8. Nel 2004 ho acquistato un piccolo appartamento con un mutuo ipotecario. Nel 2016 ho perso il lavoro e non riuscendo più a pagare le rate, da un anno le rate le sta pagando il garante ( mio ex) che mi ha fatto un’ingiunzione. Vorrei sapere se può , come lui dice , mettere in vendita il mio appartamento, o cosa può farmi? Io dovrei prendere la pensione ( 6-700 euro / mese) tra un paio di anni, e una volta avuta, avrei l’intenzione di pagare le rate del mutuo e rimborsare il garante.

    • Serena buongiorno,
      lui non può vendere l’appartamento se intestato solo a lei, ma può pretendere la restituzione delle somme pagate per conto suo. Per farlo, come mi sembra abbia fatto, può attivare la procedura di pignoramento del bene e di conseguenza la vendita del bene tramite un asta giudiziaria.

      Distinti saluti
      ISICredit

  9. Buongiorno, circa quindici anni fa il mio ex suocero ha acceso un mutuo per acquisto di una casa per il quale io e le due sue figlie (di cui una era la mia allora fidanzata) abbiamo fatto da garanti. Ad oggi mi trovo pignorata parte dello stipendio in quanto il mio ex suocero non ha praticamente mai provveduto a saldare le rate. Sono venuto anche a sapere che il mutuo fu concesso dalla banca grazie ad una perizia gonfiata del valore della casa. Nel frattempo mi sono sposato con altra persona ed oggi sono monoreddito con moglie e un neonato a carico e vivo in affitto. è legittimo che si rivalgano su di me? Il fatto che la perizia sia stata gonfiata di proposito non configura una situazione di truffa di cui sono stato vittima? in fondo se la perizia fosse stata fatta correttamente non sarebbe stato accordato nessun mutuo ed io oggi non avrei la mia vita rovinata.
    grazie

    • Buongiorno Vito, per capire meglio la sua situazione lei è l’unico che si ritrova con lo stipendio pignorato, da quanto comunicato da lei erano garanti anche le altre 2 figlie ma nè queste due persone nè l’ex suocero percepiscono un reddito dimostrabile?
      In attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      Isicredit

    • Buongiorno, innanzitutto grazie per l’attenzione.
      Il mio ex suocero è un dipendente comunale ma avendo diversi finanziamenti in corso non gli viene decurtato nulla dallo stipendio, la mia ex fidanzata lavora e subisce anche lei il pignoramento di parte dello stipendio, l’altra figlia lavora in nero. questo è quello che so per vie indirette, perché ovviamente non ho più modo di avere contatti personali con queste persone. Ma il fatto che il mutuo a suo tempo sia stato concesso sulla base di una perizia gonfiata non ha proprio alcun significato?
      grazie ancora

    • Buongiorno Vito, il consiglio che le possiamo dare e di sentire un legale per verificare se quello che lei comunica è dimostrabile ed in tal caso se è possibile procedere in una qualche maniera. Ci tenga aggiornati.
      Restiamo a sua completa disposizione
      Distinti Saluti
      Isicredit

  10. BUONGIORNO, 10 ANNI FA HO FATTO DA GARANTE AL MIO EX COMPAGNO, PER UN PRESTITO BANCARIO CHE LUI NON HA PIU’ ASSOLTO.
    ORA LA BANCA MI CHIEDE DI RIENTRARE DI 12.000€, MA IO SONO DIPENDENTE CON CONTRATTO A TERMINE, MENTRE LUI HA UN’ATTIVITA’ IN PROPRIO. L’UNICA COSA INTESTATA A ME , E’ LA NUDA PROPRIETA’ DI UN APPARTAMENTO DI CUI MIA MADRE POSSIEDE L’USUFRUTTO A VITA. POSSONO RIVALERSI SU QUELLO SE NON PAGO? GRAZIE

  11. Buongiorno, il mio ex marito solo con separazione non ha pagato piu le rate dell’auto a cui io ho fatto da garante. Mi è arrivata una raccomandata con ingiunzione di pagamento di 5000 euro da versare entro 40 giorni. Lui lavora regolarmente io sono dipente part time. come devo fare? se lui continua a non pagare io posso rivolgermi ad un legale per tentare qualche cosa contro di lui per poter fare in modo che si assuma le sue responsabilità? grazie

    • Innanzi tutto grazie per la celere risposta, comunque se nel frattempo il mio ex non si è licenziato lavora a tempo indeterminato.

    • Marika buongiorno,
      faccia presente alla società finanziaria o di recupero crediti questa realtà. Potranno agire direttamente nei confronti del cliente con il pignoramento del quinto fino a totale estinzione del debito.

      Distinti saluti
      ISICredit

  12. Buonasera, mi è arrivato un ricorso per ingiunzione a seguito di una mia firma come garante per un auto con il ex compagno. Lui non ha più pagato le ultime 13 rate vendendo l’auto è intascando i soldi è andato a vivere in Inghilterra . Adesso io per non avere il pignoramento sullo stipendio devo pagare il suo debito in unica soluzione di 10.000 euro . Chiedo se posso rifarmi su di lui secondo la legge per la tutela del garante anche se lui sta in Inghilterra? Grazie mille

    • Manuela buonasera,
      si lei può rivalersi sul primo richiedente in quanto firmataria come garante. Tenuto conto che oggi vive in Inghilterra non so quante possibilità ha di recuperare il credito.

      Distinti saluti
      ISICredit

  13. BUONA SERA SONO CRISTINA, CHIEDEVO UN AIUTO : NEL 2004 LA EX MOGLIE DEL MIO COMPAGNO STIPULAVA UN FINANZIAMENTO PER L’ACQUISTO DELLA SUA AUTO PER 10.000,00 EURO , E IL MIO COMPAGNO HA FATTO DA GARANTE, SONO STATI SPOSATI FINO AL 2006 E PER DUE ANNI LE RATE SONO STATE PAGATE REGOLARMENTE COL CONTO DI FAMIGLIA, POI SI SONO SEPARATI E MAI PIU RICONCILIATI, HANNO UN FIGLIO CHE DA SEMPRE MANTIENE E VIVE COL MIO COMPAGNO, LA SPEPARAZIONE E IL DIVORZIO LI HA PAGATI PER INTERO IL MIO COMPAGNO, L’ AUTO NUOVA ACQUISTATA NATURALMENTE è RIAMSTA A LEI, è SEMPRE STATA SOLO SUA, E NEL CORSO DEI DIECI ANNI SUCCESSIVI ABBIAMO SAPUTO CHE AD UN CERTO PUNTO LE è STATA SEQUESTRATA PER GRAVI NEGLIGENZE, NON AVEVA PAGATO BOLLO , ASSICURAZIONE , REVISIONI ECC… MA SOPRATTUTTO NON AVEVA PIU PAGATO ALCUNA RATA. SOLO LA SETTIMANA SCORSA è ARRIVATA LA LETTERA DI DECRETO INGIUNTIVO PER CONOSCENZA ANCHE AL MIO COMPAGNO , E ADESSO COSA SUCCEDE?? GRAZIE

    • Cristina buongiorno,
      in quanto garante, il suo compagno è obbligato a saldare il debito. Presumo siano partite le segnalazioni alle banche dati creditizie.
      Ciò che le consiglio è un offerta a stralcio. A quanto ammonta il debito?

      Distinti saluti
      ISICredit

  14. Cosa succede al garante che ha firmato per il coniuge un fido bancario nel 1997 e, ormai separato nel 2008 e divorziato dal 2011, scopre di essere iscritto al Criff come cattivo pagatore? Nel caso di inadempienza da parte dell’ex coniuge rimane sempre responsabile per il pagamento alla Banca creditrice? Grazie.

    • Patrizia buongiorno,
      si. Se lei dovesse regolarizzare un debito in cui figura come garante, ha il diritto di richiedere al primo richiedente (nel caso il suo ex marito) la restituzione della somma da lei anticipata a chiusura del debito.

      Distinti saluti
      ISICredit

  15. Buongiorno,
    sono purtroppo garante per un prestito che il debitore non ha mai pagato. Ho scoperto che si è sposato, posso rivalermi sulla moglie?

    • credo di si, ho perso tutti i contatti con questa “bella persona”. Comunque se non ha un reddito o un conto corrente lui, ce l’ha la moglie, in qualche modo dovranno vivere…Grazie mille per l’aiuto

    • Gianluca buongiorno,
      il debito viene pagato dal garante, ma non è stato estinto a seguito dell’erogazione di un nuovo finanziamento. Pertanto fino a quando questo impegno non sarà estinto, lei sarà comunque legato a questa posizione.

      Distinti saluti
      ISICredit

  16. Buona sera Sono intestatario di un credito che ho pagato ma x problemi è stato ceduto al garante.
    Ad oggi a mio nome porto solo questo debito ancora attivo che il garante sta Pagando.
    La mia domanda è devo x forza aspettare che il garante termini di restituire l’importo x essere liberato dal debito o posso visto che è un debito ceduto recedere dal contratto? Vi ringrazio anticipatamente.

  17. Buonasera scusa se non mi sn spiegato bene . Un mio amico ha preso un prestito , adesso non lo può pagare xche ha perso il lavoro da garante li ha fatto suo zio per il prestito . Voleva solo sapere se suo zio ( la garante ) paga le rate del prestito che mancano il mio amico ( richiedente del prestito ) si segniala come un cattivo pagatore o no ?

    • Dorian buongiorno,
      funziona in questo modo. Se il prestito del suo amico viene pagato regolarmente, indipendentemente che le rate le paghi il cliente o il garante, non ci saranno segnalazioni di nessun tipo.

      Se le rate invece non sono state pagate alla scadenza, anche se poi il garante paga tutto il prestito, partiranno le segnalazioni come cattivo pagatore sia a nome del suo amico sia a nome dello zio garante.

      Distinti saluti
      ISICredit

  18. Buongiorno , mio figlio ha problemi con il lavoro em ha 3 rate in ritardo sul mutuo dove io sono garante .
    Sono due mesi che vado in banca per pagarle ma i soldi li mettono sul conto di mio figlio dove ha uno scoperto di fido e non pagano mai le rate del mutuo . Ho chiesto un codice iban o comunque se esiste un modo per versare direttamente coprendo le rate del mutuo , mi rispondono che non è possibile e devo versare sul conto scoperto di mio figlio .
    Ora mi chiedo ma se sono garante come posso pagare le rate del mutuo scadute ?
    Grazie della cortese risposta

    • Buongiorno,
      l’osservazione è corretta e credo che la banca debba fornirle uno strumento per pagare le rate di mutuo indipendentemente dallo scoperto di conto di suo figlio. Le consiglio di parlare nuovamente con il direttore della filiale, anticipando che in caso di ulteriore disservizio, valuterà se interpellare un’associazione dei consumatori.

      Distinti saluti
      ISICredit

    • per esperienza, sono obbligati a farle pagare il mutuo!…..lo faccia! lo scoperto sul conto -generalmente- nn è garantito per questo hanno preoccupazione di non prenderli più e preferiscono sistemare “quel buco”…al contrario sanno benssimo di poter pignorare in caso di insolvenza del mutuo!! PAGHI LE RATE! HA DIRITTTO DI FARLO! ci sono passata….e mi sono fidata di loro, sbagliando……….

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif