Chi firma come Garante quanto Tempo rimane iscritto al Crif per un Debito non Pagato?

DOMANDA DI UN NOSTRO CLIENTE
Buongiorno mi chiamo Antonino Caputo e scrivo da Siracusa. Ho fatto da garante alla mia ex moglie per il prestito della sua auto e ho scoperto di recente che non ha mai pagato le rate. Infatti forse ho ricevuto qualche lettera dalla finanziaria ma poi ho cambiato casa e non ho ricevuto più nulla. Lavoro come dipendente statale da circa 15 anni. Ma ora risulto iscritto a crif come cattivo pagatore? se si, chi firma da garante quanto tempo rimane iscritto al crif per un debito non pagato? Per chi firma da garante si può ottenere la cancellazione da iscritto al crif visto che non ho preso io i soldi? Grazie.

RISPOSTA
Buongiorno Antonino. Chi firma da garante su un prestito personale, ha gli stessi obblighi del richiedente, indipendentemente da chi utilizza il denaro ottenuto. In caso di debito insoluto, quindi, anche il garante viene iscritto al crif come cattivo pagatore al pari del richiedente principale.
Il garante iscritto al crif, quindi, come il richiedente principale, per ottenere la cancellazione automatica deve attendere 36 mesi calcolati dalla data di estinzione totale del debito residuo insoluto. Per cui se ha fatto da garante ed è iscritto al crif per un debito insoluto, per prima cosa occorre che questo debito sia estinto, e solo successivamente partirà il conteggio, anche se è il garante, che le consentirà di non essere più iscritto al crif.
Se ha bisogno di un prestito può richiedere la cessione del quinto. Saluti

HAI UNA DOMANDA? CLICCA QUI E LASCIACI UN COMMENTO!

[Voti: 109    Media Voto: 2.8/5]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

107 commenti su “Chi firma come Garante quanto Tempo rimane iscritto al Crif per un Debito non Pagato?

  1. Buongiorno abbiamo già chiesto in banca per il prestito 75000 euro chi lo richiede non a mai avuto problemi di pagamento a la casa di proprietà però ci anno chiesto un garante che però asta pagando le cambiali l’importo non è eccessivo 150 euro abbiamo dato tutti i dati dei garanti loro a garanzia anno pensione e casa potrebbe passare la richiesta?

    • Massimo buongiorno,
      considerata la cifra richiesta, sicuramente la soluzione del prestito o mutuo tramite la vostra banca è una valida soluzione. Purtroppo non credo abbia senso affiancare alla firma del primo richiedente un secondo percettore di reddito segnalato in banca dati. Anche se quest’ultimo ha regolarizzato o sta regolarizzando il debito pregresso, risulta sempre a suo carico un evidenza negativa in nei sistemi informativi.

  2. Buongiorno vi chiedo un’informazione abbiamo chiesto un prestito alla banca per un saldo e stralcio sottolineo che il richiedente del mutuo a casa di proprietà he supera la cifra richiesta eventualmente può fare da garante una persona che è stata registrata come cattivo ma che a ripreso a pagare il suo debito da qualche mese? La richiesta viene subito respinta o si può trovare prima una soluzione perchè non venga accettata ed avere con successo il mutuo?

  3. Salve sono una ragazza di 28 anni e ho una segnalazione in crif io ho un contratto rinnovato ogni anno presso una fabbrica con un garante come mia zia che prende 1400 euro al mese e ha solo una rata di 50 euro al mese ma fa da garante per un altro finanziamento posso ottenere un prestito di 3000 euro

    • Jessica buongiorno,
      non può procedere a suo nome, anche se sua zia firma da garante. Essendo segnalata, anche una seconda firma non supera le segnalazioni in banca dati. Avendo un contratto precario non può nemmeno procedere con la cessione del quinto.

      L’unica alternativa è far procedere direttamente sua zia, senza considerare la sua posizione.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti.

      Distinti saluti
      ISICredit

  4. Buongiorno ho fatto da garante al mio ex compagno con delle cambiali ora lui ha cancellato il protesto però nella liberatoria non risulta il mio cognome sono stato svincolata anch’io??
    Al momento della cancellazione il garante viene anch’essa cancellato??
    Grazie Maria

  5. Salve bn giorno 3 anni fa mio padre compro un auto finanziandola do 16 rate pagate non a pagato più ora il finanziamento è stato intestato a mia mamma e lo stiamo pagando da 12 mesi io che o fatto da garante quando tempo dv atendere x richiedere un finanziamento? ???grz

  6. Salve un informazione circa 3 anni fa mio padre compro un auto finanziando io ho fatto da gatante abbiamo pagato 16 rate poi ci siamo fermati ora il finanziamento è stato intestato a mia madre paghiamo da circa un anno ora io da garante posso richiedere un altro finanziamentio se NO quanto tempo devo aspettare e come funziona? Grz

    • Giorgio buongiorno,
      il finanziamento auto stipulato con suo padre è ancora attivo o è stato estinto? Se estinto, quando?

      Distinti saluti
      ISICredit

  7. SALVE,BUONASERA SONO SOCIO DELL’ 1% PER CENTO DI UNA SOCIETÀ S.R.L. DI COSTRUZIONI HO DATO LA MIA FIDEIUSSIONE ALLA BANCA IN RIFERIMENTO ALLO SCONTO FATTURA COSA E SUCCESSO IL DEBITO E RIMASTO E NON E STATO PAGATO DOPO CIRCA TRE ANNI VENGO A SAPERE CHE LA BANCA HA INVIATA UNA RACCOMANDATA ALLA SOCIETÀ IN QUANTO IO NON ERO A CONOSCENZA MI SONO TROVATO ISCRITTO NELL’ELENCO DEI CATTIVI PAGATORE CHIEDO SCUSA COME POSSO RISOLVERE QUESTO PROBLEMA GRAZIE

  8. SALVE BUONASERA E POSSIBILE SAPERE SE IL PRESTITO NON VIENE PAGATO FINO ALLA SCADENZA
    CI VOGLIONO SEMPRE 36MESI PER LA CANCELLAZIONE DALLE BANCHE DATI…GRAZIE

    • Raffaele buongiorno,
      no, 36 mesi se il finanziamento viene regolarizzato/estinto. Altrimenti la posizione non viene aggiornata.

      Distinti saluti
      ISICredit

  9. Salve nel 2008 ho fatto da garante a mia sorella ma dopo due anni ha perso il lavoro, io avevo un mutuo da pagare e non ho potuto pagare le sue rate adesso l’appartamento è andato a l’asta quanto tempo ci vuole a cancellare come cattivo pagatore.

    • Bruno buongiorno,
      fino a quando il mutuo non sarà estinto, quindi regolarizzato il debito, le informazioni negative rimarranno presenti in banca dati. Tenga presente una cosa, se ad esempio il debito ad oggi ammonta ad € 100.000 e la casa viene venduta ad € 60.000, lei e sua sorella sarete ancora debitori di € 40.000 nei confronti della banca.

      Distinti saluti
      ISICredit

  10. Salve. Ho. Fatto da
    Garante per l’acquisto della auto A. Mio marito nel. 2009 lui ha pagato poi. Nn ha. Potuto. Più. Pagare. Io risulto. In crif e. One posso. Cancellarmi. E. Se posso. Chiedere. Un. Finanziamento avendo. One. Stipendio 800 euro
    Mensili. Di. 16000 euro. Aspetto. Vostre notizie

    • Giuseppina buonasera,
      possiamo valutare la sua richiesta anche se segnalata in Crif. In quanto dipendente abbiamo soluzioni vantaggiose; ha già fatto richiesta sul nostro sito?

      Distinti saluti
      ISICredit

  11. Buongiorno sono Marino volevo sapere a riguardo dei beni del garante. Io ho firmato come garante a mia moglie x un prestito di €10.000,00 diecimila mia moglie lavora ed ha già preso il quanto dello stipendio io ho perso il lavoro e sono disoccupato possiedo un macchina intestata a me edi 1/3 di alcuni beni indivisi contestualmente non sono state pagate 5 rate la pratica la banca la data ad una società di recupero che mi sta chiamando e sollecitando i pagamenti volevo sapere a riguardo dei beni cosa possono fare e dopo quanto tempo. Grazie

    • Buongiorno Marino.
      Le tempistiche per eventuali azioni legali da parte dell’istituto di credito o della società di recupero crediti non si possono conoscere, in quanto sono decisioni interne agli istituti e ogni istituto di credito si regola come meglio crede. Quello che potrebbero fare è rivolgersi ad un tribunale, quindi agire per vie legali, per cercare di ottenere il pignoramento dei beni di proprietà e/o del quinto dello stipendio di Sua moglie.
      Saluti.

  12. salve, mio suocero a fatto da garante a mio cognato che e sposato e che adesso vive all’estero,che dopo un paio di rate non pagate ,la finanziaria si e rivolta al garante , attualmente sta pagando le rate,come possono gli altri figli rivalersi sul debitore,grazie

  13. Buonasera, i miei genitori anni fa hanno firmato una fidejussione su di un prestito concesso alla loro azienda che poi e’ fallita. Il prestito non e’ stato rimborsato posso credere che sono iscritti al Crif?…grazie

  14. Buonasera,avrei bisogno di un chiarimento,per favore.Mio figlio e sua fidanzata hanno chiesto un mutuo a febbraio quest’anno e hanno avuto bisogno di garante.Io ho fatto di garante ,hanno avuto la delibera del mutuo,pero loro si sono lasciati.vorrei sapere de io posso ritirarmi da garante,visto che non e stato fatto il rogito.grazie

  15. Salve…io circa 10 anni fa ho comprato cose per la casa con solo la mia carta di identità con il prestito di casalinghe …non sono riuscita a pagare tutte le rate ..ora risulta ancora questo mio mancato? Se mai vorrei rifare quel prestito per casalinghe per comprarmi una macchina?

    • Buongiorno Aric.
      Non penso che attualmente esistano tali tipologie di finanziamento, non senza la firma di un garante. Le consiglio di verificare la presenza di segnalazioni negative chiedendo l’accesso alle Sue banche dati creditizie.
      Saluti.

  16. Buongiorno io sono garante di un mutuo con mio marito dal quale mi sto separando , lui lavora io no , ho dei piccoli investimenti e basta, come si evolve la cosa?
    Grazie

  17. Salve, ho preso con un finanziamento concessionaria un auto in Germania, il mio garante è il.mio fidanzato, per motivi ancora non chiari risultano non pagate delle rate. ..ora la finanziaria dice o mi paghi l intera auto o me la restituisci con gli addebiti dovuti! Ora se io non pago si vanno ad avvalere sul mio fidanzato o devo pagare solo io??? Grazie mille

    • Buongiorno Monica.
      Entrambi siete responsabili del finanziamento per cui anche il Suo fidanzato potrebbe avere problemi. Detto questo perché parla di motivi non ancora chiari? Le rate sono state pagate, ma a loro non risultano?

  18. Salve il mio compagno a un contratto a tempo indeterminato lavora da 4 mesi ed al mese prende 1300 .volevo chiedervi può fare un imprestito di 16.000 mila euro però non abbiamo il garante. Aspetto una sua risposta cordiali saluti.

    • Buonasera Isabel.
      Data l’assunzione così recente penso che senza garante sia molto difficile ottenere tale cifra, soprattutto se si tratta di primo prestito. In questi casi l’ipotesi più probabile sono 5.000 euro circa come primo prestito. Chiaramente se la scelta fosse tra 16.000 euro o niente il tentativo potreste anche farlo, non ci sarebbe nulla da perdere.
      Saluti.

  19. NO NEL 2012 HANNO FATTO LA LETTERA DI SVINCOLO I MIEI COGNATI HANNO I LMUTUO IN CORSO MA PER L ISTUTO CHE HA EROGATO IL MUTUO NON CE PIU’ LA GARANZIA

    • In questo caso deve chiedere le visure delle banche dati creditizie per verificare e, nel caso, chiedere la cancellazione eventualmente rivolgendosi anche al vecchio istituto di credito.
      Saluti.

  20. Buongiorno io nel 2005 ho fatto da garante a mip cognato e nel 2012 avevamo ottenuto lp svincolo per la fodeussione.ad oggi mi trovo io a chiedere un mutuo e per l p istituto in cui chiedo io il mutuo la mia posizione risulta ancora occupata mentre per l altro istuto tutt pratica è stata estinta nel 2012 cosa posso fare

  21. salve 3 anni fa’ ho richiesto alla mia banca un prestito per avviare la mia ditta di 10.000 euro,si e’ offerto come garante un conoscente, in piu’ ha firmato anche mio marito..diceva la banca che doveva firmare per essere a conoscenza del prestito anche perché lui ha un altro prestito in corso invece oggi scopro che lui aveva firmato come garante quindi sono tutti e 2 nella stessa posizione, io non posso piu’ pagare, io e mio marito abbiamo separazione dei beni ma con conto in comune e viviamo con il suo stipendio regolare,la terza persona invece e’ un benestante ma non intende pagare, cosa succedera’ a chi si rivolgera’ la banca?mio marito avra’ problemi se questo non paga?grazie

    • Buongiorno Flavia.
      Se Suo marito è garante sia lui che l’altro garante devono pagare. Se non lo facessero entrambi subirebbero una segnalazione negativa nelle banche dati creditizie e, in caso di azione legale da parte dell’istituto di credito, potrebbero andare incontro al pignoramento dei beni di proprietà e di parte del proprio reddito da lavoro. Entrambi in qualità di garanti, qualora pagassero, potrebbero esercitare il diritto di rivalsa nei Suoi confronti e chiederLe la restituzione delle somme versate.
      Saluti.

  22. Salve
    ho fatto da garante ad una mia amica per l’acquisto di una macchina, la stessa ha pagato regolarmente le rate tranne l’ultima che è stata saldata con un mese di ritardo.
    Nella circostanza venivo contato dalla finanziaria la quale mi informava che non riusciva a contattare l’interessata al che mi impegnava a rintracciarla ai fini provvedere in merito, cosa che poi e stata fatta.
    Premetto che non mi e stato comunicato nient’altro in merito alla situazione.
    Ora avendo io bisogno di liquidità mi son rivolto ad una finanziaria la quale mi ha comunicato che non era possibile in quanto risultavo inserito nel Crif , come è possibile.
    In attesa di un Vs risposta , ringrazio

    • Buongiorno Angelo.
      La segnalazione è stata inviata probabilmente in modo automatico a seguito del ritardo, ma Lei non è stato avvisato in forma scritta e non le sono stati concessi 15 giorni di tempo per provvedere alla regolarizzazione della rata al fine di evitare la segnalazione. Questo rende la segnalazione illegittima, per cui invii a crif la richiesta di cancellazione per mancato avviso. Provvederanno ad effettuare il controllo e, se la finanziaria riuscirà a dimostrare di aver inviato la comunicazione, crif La cancellerà.
      Poi ci faccia sapere com’è andata.
      Saluti.

  23. BUONGIORNO HO FATTO UN PRESTITO E MIA MOGLIE E GARANTE PER PROBLEMI DI LIQUIDITA’ NON SONO RIUSCITO A SALDARE IL DEBITO ORA LA BANCA MI A SEGNALATO IN SOFFERENZA. COSA VA INCONTRO MIA MOGLIE?

    • Buongiorno Davide.
      Sua moglie in quanto garante va incontro alle stesse cose a cui va incontro Lei, ovvero segnalazione in banca dati e pignoramenti di stipendio e beni di proprietà.
      Saluti.

  24. Buongiorno,mia nipote ha chiesto un finanziamento per acquistare un’auto. Essendo giovane con contratto a tempo determinato di tre anni le hanno chiesto un garante. Suo padre ha firmato in qualità di garante ma non le ha detto di essere segnalato come cattivo pagatore. Ora la concessionaria dice che il finanziamento è stato rifiutato per questo motivo e che anche mia nipote adesso è segnalata come cattivo pagatore. È possibile? Dicono anche che se ora trova un altro garante (non segnalato) rischia anche questo di essere segnalato…. è vero?? Come se ne esce?? Grazie.

    • Buongiorno Erika.
      Non è così. Il prestito è stato effettivamente rifiutato perché il padre di Sua nipote è segnalato, ma Sua nipote ora non è segnalata come cattiva pagatrice. Semplicemente il rifiuto sarà visibile per 30 giorni in Crif. Dopo 30 giorni il rifiuto si cancellerà sulle banche dati creditizie di entrambi. Sua nipote potrà fare nuovamente una richiesta con un altro garante.
      Saluti.

  25. Buongiorno, anni fa ho firmato da garante per un prestito intestato a mia cugina, ora questa persona non sta piu pagando, ricevo chiamate da parte di questa finanziaria che vogliono giustamente essere pagate. Io non ho la possibilità di pagare per lei, vorrei sapere se questa persona non paga io quali rischi corro? lei ha un lavoro, una casa di proprietà e un’auto, possono pignorarle questi beni x riscuotere le rate? io vorrei togliermi da questo finanziamento ma ho paura che l’unico modo sarebbe quello di chiudere questo finianziamento. Ringrazio per la risposta che mi darà.

    • Buongiorno Michele.
      Possono pignorarle i beni come il quinto dello stipendio, ma possono farlo anche nei Suoi confronti, anche se spesso viene data precedenza al richiedente. Non è possibile togliere la firma a garanzia, altrimenti le firme a garanzia sarebbero assolutamente inutili, non crede?
      Saluti.

  26. CIAO! QUESTE ANNO SCORSO ABBIAMO FINITO DI PAGARE UN MUTUO, VOLEVAMO CHIEDERE UN PICCOLO PRESTITO DI 10,000 EU MA STATO RIFIUTATO PERCHÉ MIO MARITO HA SERVITO DI GARANTE A LA SUA SORELLA E QUESTA NO PAGATO ALLORA IL DIRETTORE DELLA BANCA HA PROPOSTO DI FARE CESSIONE DELL QUINTO MA HA STATO RIFIUTATO PERCHÉ LUI E MARINAIO E LAVORA 8 MESSI AL ANNO…..ESISTE UN’ALTRA FORMA DI CHIEDERE UN PRESTITO???????????

    • Buonasera Lorena.
      La cessione del quinto è l’unica forma di finanziamento possibile per chi risulta segnalato negativamente nelle banche dati creditizie.
      Saluti.

  27. Buongiorno ,
    Volevo sapere se estinguo anticipatamente un prestito ne arriva la comunicazione anche al garante o solo all intestatario del prestito? Grazie

  28. Buona sera
    Volevo chiedere, non estinto il prestito ad una
    Finanziaria, sono trascorsi più di 5 anni posso
    Cancellarmi dal crif oppure rimarrò a vita finché
    Non pago?

  29. Buonasera, vorrei un’informazione. Sono garante di un prestito personale. La persona che ho garantito non ha pagato una rata che peró ha saldato dopo un mese. Mi é stato detto che, nonostante sono stata iscritta al crif, l’iscrizione ha durata solo di un mese. L’informazione che mi é stata data é corretta?
    Grazie in anticipo.

    • Buonasera Carlotta.
      L’informazione è errata. il ritardo di una rata resta in crif per 12 mesi. Non avrebbero, però, dovuto segnalarla qualora non avesse ricevuto relativa comunicazione.
      Saluti.

  30. salve mi chiamo francesco, ho fatto da garante a mia sorella per l’apertura del negozio che sta aprendo, ora vorrei sapere dato che a gennaio voglio acquistare la mia auto avrò problemi cn l’accettamento del finanziamento?

    • Buongiorno Francesco.
      E’ difficile prevedere eventuali problemi. Aver fatto da garante non è di per se un problema, ma consideri che anche la firma a garanzia verrà conteggiata tra i suoi impegni finanziari, anche se in misura minore rispetto ad un prestito intestato. La finanziaria, quindi, valuterà i suoi impegni e il suo reddito e deciderà di conseguenza.
      Saluti.

  31. Buongiorno,sono il garante di un prestito insolito quindi iscritto alla crif,sto richiedendo il rinnovo della cessione del quinto e l ho fatto tramite la banca della mia azienda che siamo convenzionati,fin qui tutto apposto, solo che ho fatto presente al funzionario che mi sta facendo la pratica che a breve farò richiesta di un aspettativa x fare uno stage formativo sempre x il mio lavoro,diciamo ho preferito fare l onesto perché so che quel periodo che non percepirò lo stipendio si può passare tramite rid,ora la banca per concedermi questi 6 mesi di rid andrà a controllare il crif?consideri che mi hanno fatto aprire anche il conto con loro xke ci sono agevolazioni x chi richiede la cessione,pensa che il fatto di essere iscritto al crif mi pregiudichi tutto? Saluti

    • Buongiorno Stefano.
      Le due cose non sono correlate. La cessione del quinto non verifica il crif, e non sono le finanziarie a concedere il rid, se mai è lei a concedere il rid, ovvero a dire alla sua banca di autorizzare la finanziaria ad effettuare il rid.
      Saluti.

  32. buona sera avrei una domanda :
    una persona che ha già debiti e un’ ipoteca da pagare alla banca può fare da garante ad un altra persona per il mutuo??
    il garante eredita la casa in automatico nel caso di morte ??
    grazie

    • Buongiorno.
      Anche con dei debiti in essere è possibile fare da garante per un mutuo. Chiaramente la firma a garanzia sarà valutata in base al reddito e agli impegni già presenti. La firma a garanzia non significa che il garante si intesta anche parte della casa, per cui in caso di morte dell’intestatario gli eredi ereditano la casa.
      Saluti.

  33. salve vorrei fare qst domanda io attualmente lavoro da settembre 2012 a tempo indeterminato con una bustapaga di 1.000 euro mensili, vorrei fare questa domanda: attualmente ho un presti di 1.000 euro con garante mio padre. il prossimo mese dovrei estinguerlo in anticipo per risultare un buon pagatore. il mese prossimo potrei chiedere secondo voi un prestito di 9.000/10.000 euro senza garante?

    • Buongiorno Gabriele.
      Direi che può provare data la sua attuale situazione.
      In alternativa potremmo valutare un prestito in busta paga.
      Saluti.

  34. salve volevo chiedervi una cosa io ho fatto da garante ad un famigliare che ha richiesto un prestito con polizza assicurativa ma non ha pagato più sono passati quasi 5anni risulto anch io come cattivo pagatore? perche vorrei aprirmi un conto corrente e richiedere la carta di credito e il blocchetto degli assegni che mi servono per il mio lavoro grazie attendo risposta

    • Buongiorno.
      In qualità di garante anche Lei risulterà segnalato nelle banche dati creditizie come cattivo pagatore. Ad ogni modo è sempre opportuno verificare chiedendo la propria visura crif. Anche con una segnalazione Crif, comunque, è possibile aprire un conto corrente, ma la carta di credito non viene concessa.
      Saluti.

  35. Salve, anni fa mio fratello ha stipulato un mutuo con una banca, essendo il bene in comproprietà io ho solo dato ipoteca volontaria di terzo grado (no fideiussione o garanzia personale. Dopo cinque anni mio fratello non ha pagato più le rate e anche io sono entrato in crif come pignorato. La prima domanda è questa: E’ giusto che il terzo datore di ipoteca sia segnalato in crif non essendo la parte intestataria del mutuo? La seconda domanda è questa: attualmente è stato definito un accordo transattivo in due anni tra mio fratello e la banca e per il momento è regolare infatti il pignoramento è stato sospeso per 24 mesi. Posso richiedere la cancellazione dalla crif in qualità di terzo datore d’ipoteca di un mutuo con pignoramento sospeso e transazione regolare?

    • Buongiorno Giuseppe.
      Dal momento in cui suo fratello dovesse regolarizzare le rate la cancellazione avverrà in automatico entro 24 mesi dalla regolarizzazione, non può richiederla prima. Essendo datore di ipoteca la banca, in fase di stipula, le avrà fatto firmare comunque come garante, o ad ogni modo la banca dati l’avrà segnalato come datore di ipoteca in quanto questo è sicuramente previsto dal contratto che ha firmato.
      Saluti.

    • Grazie della risposta. Un’ultima cosa: ma 24 mesi dalla regolarizzazione della transazione oppure dal saldo della transazione! Grazie Ancora!

  36. Sono in ritardo di molte rate con un finanziamento che ho aperto nel 2007 e pagato regolarmente fino al 2011,ho anche un garante e volevo sapere a cosa andrò incontro se non riesco al più presto a regolarizzare i pagamenti….premettendo che l’importo che devo si aggira intorno ai 1200 euro e che sono senza lavoro da molto tempo.

    • Buongiorno Michele.
      Oltre alle segnalazioni nelle banche dati creditizie sia per lei che per il suo garante, non credo che per un importo così basso rischi nulla, soprattutto alla luce del fatto che non ha un lavoro. Difficilmente le finanziarie avviano procedure legali per importi così bassi.
      Saluti.

  37. Buonasera, io ho un finanziamento incorso in germania richiesto quando lavoravo all’estero. Ho avuto qualche problema e ho saldato 5 rate in ritardo. Potrei essere stato segnalato alla crif in italia?

  38. Salve sono stato segnalato alla crif come cattivo pagatore per aver fatto da garante ad un finanziamento per l’acquisto di un auto. Il mio amico nel 2008 ha avuto qualche problema e non ha pagato circa 7/8 rate. Il prestito veniva ceduto e il mio amico ha ricominciato a pagare all’agenzia di recupero regolarmente. In luglio 2010 decidere di estinguere il debito restante e riceve letterra con la dicitura chiusura a stralcio.
    Vengo a sapero tutto questo solo 10 giorni fa quando con un reddito di 70000 euro l’anno mi viene negato il finanziamento di 20000per un auto nuova.
    Oggi vorrei sapere se posso chiedere la cancellazione del mio nome dalla crif non avendo mai ricevuto nessuna comunicazione dalla banca sulla insolvenza del mio amico.

    • Buongiorno Francesco.
      In teoria la finanziaria deve comunicare l’imminente segnalazione lasciando 15 giorni di tempo per rientrare. Anche da sito di Crif è specificato. Non è specificato, però, se tale regola valga anche nei confronti del garante. Di conseguenza le suggerisco di provare a richiedere la cancellazione delle segnalazioni negative con questa motivazione.
      Saluti.

  39. salve sono saNDRA VOLEVO ALCUNE INFORMAZIONI SE POTETE DARMELE.IL MIO EX COMPAGNO HA CONTRATTO UN DEBITO DI 75000 E CON MIA FIRMA DI GARANZIA.AVENDOPERSO LAVORO NON RIESCE PIU A PAGARE.IO LAVOROPART.TIME PRENDO 930E DI PAGA E 480E DI ASSEGNI FAMIGLIARI.HO IN CORSO CESSIONE DEL 5 DI 200E PIU DELEGA DI 155E.HO 3 FIGLI MINORI E UN TERRENO COINTESTATO CON MUTUO SCADENZA2029. COSA POSSONO FARMI?

    • Buonasera Lucia.
      In qualità di garante dovrebbe provvedere Lei al pagamento del debito, salvo poi poter richiedere la restituzione al richiedente. La finanziaria potrebbe agire per vie legali e si potrebbe arrivare al pignoramento dei beni di proprietà del richiedente ed eventualmente dei suoi beni.
      Saluti.

  40. Ho garantito un prestito di 10000 euro.a novembre,volendo avviare un aita,mi hanno indiri zzato da un consulente per ottenere circa 20 mila euro monofirma con un reddito da lavoratore autonomo di 22000euro.poicheil prestito garantito era arretrato di 5 rate mi hanno detto di anticipare la somma per pareggiarlo e non sarrbbero stati problemi per erogazione.dopo due mesi ditelefonate e rassicurazzioni ad oggi il ptestito non c e stato dice avendo pagato le rate i primi di novembre bisogna aspettare febbraio per la cancellazione e star tranquilli ma sara vero? I

    • Buongiorno Luciano.
      Non credo proprio che riuscirà ad ottenere il prestito. Per ritardi di 5 rate occorre per prima cosa regolarizzarle e successivamente attendere 24 mesi. Sono tempistiche di legge.
      Saluti.

    • E’ vero solo in parte. Quando il debitore salda le rate scadute, il titolare del finanziamento (banca o finanziaria) possono chiedere al gestore la “forzatura” dell’anagrafica Sic. In sostanza il creditore “richiede” al gestore Sicuna revisione dei dati con effetto immediato. Tutto sta alla capacità negoziale di chi effettua il pagamento. Io saldo subito il mio debito e tu, banca/finanziaria, mi garantisci l’immediata modifica dei miei dati registrati. PS: I sic analizzano dati che i consociati (bancge e finanziarie) trasmettono con cadenza mensile. Tranne l’eccezione come sopra descritta.

    • Buongiorno Mario.
      La finanziaria ha l’obbligo di legge di comunicare l’avvenuta regolarizzazione delle rate, ma il ritardo e la valutazione negativa in crif rimangono per cui le finanziarie comunque respingono la richiesta.
      Saluti.

    • Aggiungo che peraltro è obbligatorio per le finanziarie segnalare il ritardo e i tempi di cancellazione sono tempi stabiliti dalla legge per cui non è possibile richiedere la cancellazione salvo che per errori o nei casi in cui si dimostri che il ritardo non sia stato causato dal cliente.
      Saluti.

  41. mi ritrovo una firma come garante di un mutuo ipotecario fatto da persone a me sconosciute . come posso risalire dove e quando è stato stipulato il mutuo? scrivendo alla banca d’italia cosa devo chiedere x avere tutta la documentazione che mi riguarda?…………

    • Buongiorno Roberto.
      Richieda l’accesso alla sua banca dati Crif. Li troverà il riferimento della banca con la quale è stato stipulato il mutuo. poi li contatti per farsi dare copia del contratto e verificare la sua firma. Eventualmente faccia una denuncia.
      Saluti.

  42. Salve,ho fatto da garante ad un prestito bancario di mio padre,che non ha più pagato.ora io non posso pagare e non ho nulla intestato e sono anche disoccupato cosa mi possono fare.mio padre ha casa di proprietà.grazie

    • Buongiorno Giuliano.
      Se la finanziaria agisse per vie legali potrebbero pignorare i beni di suo padre e/o eventuali redditi. in caso di importi molto alti si potrebbe arrivare al pignoramento dell’immobile, soprattutto se non c’è un’ipoteca su questo. Comunque sono tutte decisioni che prenderebbe il giudice.
      Saluti.

  43. Buongiorno, è possibile venire iscritto tra i cattivi pagatori per aver concesso l’ipoteca su un proprio bene a garanzia di un mutuo contratto da altri, e poi questo mutuo è andato in sofferenza con una conseguente procedura di pignoramento?
    Specifico che non è stata fornita una garanzia personale o fideiussione, ma solo una garanzia reale.
    Per il codice civile il terzo datore di ipoteca non è tenuto a pagare il debito ma solo a rendere disponibile il suo immobile in caso di insolvenza, è possibile che la sua segnalazione si a equiparata a quella di chi dovendo pagare non l’ha fatto?
    Di fatto questa situazione sta rendendo impossibile l’ottenimento di un mutuo a chi ha fatto da terzo datore di ipoteca;che provvedimenti si possono prendere per aumentare le chance di ottenerlo? Si può chiedere la cancellazione dalla banca dati? Si puo fare altro?
    Grazie.

    • Buongiorno Gabriele.
      Mi sta dicendo di aver verificato le sue banche dati e di aver riscontrato delle segnalazioni? Mi potrebbe dire, qualora mi confermasse questo, in quale banca dati risulti la segnalazione e cosa indichi?
      Grazie.

  44. salve,il mio problema e piutosto grave…o fatto un finanziamento per un macchina ed estato il mio ex datore a farmi da garante,abiamo litigato e poi finita la stagione ho chesto la disocupazione,purtroppo i contributi che il mio ex datore pagava per me allo stato erano inferiore al limite necessario per poter prendere la disocupazione e qundi non o preso niente,faticando nel pagare le rate del finanziamento o smeso di pagare..,so che li sono arivate delle lettere dalla finanzziaria a lui,adesson sono passate cca 4 mesi aretrate…per favore…cosa mi aspetta?,grazzie anticipato e buona giornata

    • Buonasera Alessio.
      Entrambi sarete ormai segnalati come cattivi pagatori. In genere si può arrivare al pignoramento del veicolo per coprire il debito, per cui il consiglio è di venderlo e cercare di estinguere il debito in modo da evitare una svendita all’asta che potrebbe non estinguere il debito residuo. Vendendolo prima probabilmente si riuscirebbe a realizzare una cifra maggiore rispetto all’importo di un’asta che in cui generalmente un veicolo viene venduto ad un importo molto inferiore rispetto al reale valore.
      Saluti.

  45. salve a tutti sono antonio…volevo sapere…un mio amico mi ha chiesto di mettere la firma da garante ad un finanziamento che dovrebbe durare 3 anni…in questi 3 anni posso chiedere anche io un finanziamento o mi viene negato perché sono un garante?e c’e possibilità ke una rata non venga pagata anche se questa viene prelevata direttamente dal suo conto?
    Cordiali saluti antonio

    • Buongiorno Antonio.
      Se un mese il suo amico non dovesse avere la liquidità sul conto per pagare la rata il pagamento subirebbe un ritardo, e questo le provocherebbe una segnalazione negativa qualora non intervenisse prima della scadenza della rata con il pagamento. Inoltre la garanzia verrebbe comunque considerata un impegno a suo carico, anche se parzialmente. Di conseguenza una firma a garanzia non pesa come un impegno da richiedente, ma viene comunque presa in considerazione nella valutazione di un prestito.
      Saluti.

  46. salve,
    mia madre ha fatto da garante per il mutuo della casa coniugale di mia sorella e il marito, entrambi intestatari ma con la sola busta paga di lui, ora hanno divorziato, come è possibile verificare che lui abbia vveramente tolto mia madre come garante come stabilì il giudice, recandosi alla stessa filiale della banca ove stipularono il mutuo mia sorella si è sentita rispondere che non è mai esistito un mutuo fatto con i loro nominativi come è possibile..
    grazie infinite

    • Buongiorno Mario.
      Potreste richiedere l’accesso al Crif di sua madre per verificare se risulti il mutuo a cui aveva fatto da garante.
      Saluti.

  47. Salve.
    Ho fatto da garante a mio fratello che purtroppo ha pagato alcune rate. tra quanto tempo potrò fare un prestito per me?

    • Buongiorno Gennaro.
      Una volta regolarizzate le rate arretrate dovrebbe attendere 24 mesi per ottenere la cancellazione delle segnalazioni negative dalla sua banca dati. Dopo la cancellazione potrà nuovamente effettuare un prestito per se. Se invece lavora come dipendente o percepisce una pensione possiamo aiutarla sin da ora ad ottenere un prestito.
      Saluti.

  48. mi chiamo Alessandro,avrei bisogno di un informazione. Sono stato segnalato come cattivo pagatore a causa di un prestito a cui ho fatto da garante,ora il prestito è stato estinto completamente in un unica soluzione,io sono ancora segnalato? se personalmente ho solo un prestito con cessione del quinto in scadenza tra 11 mesi posso chiedere un finanziamento per l’auto nuova o avrò problemi? grazie per l’attenzione

    • Buonasera Alessandro.
      Potrebbe essere ancora segnalato, ma dipende dal numero di rate pagate in ritardo. Per ritardo di una o due rate per non più di due mesi occorrono 12 mesi dalla regolarizzazione per la cancellazione. Per ritardo di più di due rate o comunque per ritardi superiori a due mesi occorrono 24 mesi per la cancellazione. Per gli insoluti occorrono 36 mesi dalla regolarizzazione della posizione per ottenere la cancellazione che avviene in automatico.
      Saluti.

  49. Buonasera.. Io purtroppo ho fatto da garante.. Ma mi sono pentito.. Perché mi sono arrivate due lettere che dicevano che due rate non erano state pagate.. Anche se qualche giorno dopo sono state pagate..
    Volevo sapere se ce la possibilità di non essere piu garante..?? Non voglio avere l ansia che non vengano pagate le rate.. Anche Xke il finanziamento dura 5 anni..

    Volevo farle un altra domanda.. E possibile spostare il finanziamento ( che rimanga lo stesso ). Da una banca all altra?? Per motivi di comodità.. Visto il trasloco in un altra città..
    La ringrazio anticipatamente..

    • Buongiorno Andrea.
      Purtroppo non è possibile svincolarsi da un contratto prima della scadenza, salvo che il contratto ovviamente non venga estinto anche tramite un rifinanziamento del debito. Inoltre non è possibile spostare un prestito, ma solo un mutuo. Se volesse “spostare” un prestito dovrebbe richiedere un nuovo prestito ed estinguere il vecchio, ma le costerebbe di più che pagare il primo prestito.
      Saluti.

  50. Ho smesso di pagare mutuo e finanziare inquinato nn potevo più sostenere tali debiti e indebitandomi con tutti compreso la banca dove avevo il c/c. A cosa vado incontro? Ho una busta paga regolare: me la pignoreranno o mi toccheranno un quinto dello stipendio visto che ho moglie e figlio minore a carico?

    • Buongiorno Marco.
      Il Pignoramento è molto probabile. L’importo della rata lo stabilirà il giudice quando emetterà la sentenza di assegnazione dei crediti. Per il mutuo potrebbero pignorare l’immobile essendoci l’ipoteca. Queste decisioni, ad ogni modo, spettano al giudice.
      Saluti.

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis

Il 93 % dei nostri clienti è soddisfatto del nostro servizio

Approfitta dell'opportunità, prenota un contatto entro i prossimi 15 minuti ! Già 8 utenti hanno approfittato di questo vantaggio negli ultimi 30 minuti.

Grazie

Sarai contattato in 24h