Rata massima cessione del quinto: come si calcola per un pensionato inps?

Abbiamo visto in articoli precedenti come si calcola la rata massima della cessione del quinto effettuando il calcolo della rata massima da cud, da busta paga e da certificato di stipendio.

Ma come si calcola la rata massima della cessione del quinto per un pensionato inps?

In realtà il discorso è molto semplice in quanto, a differenza dei dipendenti, il pensionato inps ha a disposizione un documento che indica l’importo netto della pensione inps, ovvero l’obis m.

Sull’obis m che ogni pensionato inps riceve a casa annualmente, è riportato l’importo delle varie pensioni che egli percepisce e la categoria.

Fermo restando che alcune categorie di pensioni non sono finanziabili, come ad esempio l’invalidità civile, per effettuare il calcolo della rata massima della cessione del quinto per un pensionato inps, basta dividere per cinque la somma degli importi delle pensioni cessionabili.

Il calcolo della rata massima della cessione del quinto, quindi, anche per un pensionato inps, è legato al fatto che la rata di una cessione del quinto non può superare il quinto dello stipendio. Ultima cosa da tener presente nel calcolo della rata massima della cessione del quinto per un pensionato inps è la pensione minima.

Per effettuare il calcolo della rata massima della cessione del quinto, infatti, il pensionato inps deve tener presente che l’inps richiede che, sottratta la rata della cessione del quinto, che in genere è almeno 50 euro, devono restare al pensionato inps almeno 460,97 euro, ovvero la pensione minima.

Il calcolo della rata massima della cessione del quinto per un pensionato inps, dunque, deve tenere conto di questi fattori.

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “Rata massima cessione del quinto: come si calcola per un pensionato inps?

  1. Salve.
    Mio padre è pensionato inps e vorrei richiedere un prestito tramite la sua pensione. Quanto potrebbe ottenere con una pensione mensile di 1300 euro?

    • Buongiorno Bartolomeo.
      In base a quanto mi ha detto le posso solo dire che potrebbe richiedere un prestito con una rata di 260. Non posso dirle altro in quanto occorrerebbe valutare con documenti alla mano la situazione per poter verificare quale possa essere l’importo ottenibile in quanto ci sono molte variabili che stabiliscono l’importo di un prestito.
      Saluti.

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif