Ottengo il Mio Prestito!

Poca assunzione? Cessione del V per neo assunto!

Calcolo Cessione del Quinto NO TFR

Sei interessato ad un cessione del quinto ma a causa dello scarso tfr accantonato o per la recente assunzione hai difficoltà ad ottenerla? Richiedici un Preventivo Gratuito per la tua cessione del quinto no TFR. E’ vero che gli istituti di credito sono poco propensi a concedere prestiti per chi è neo assunto, quindi ha chi ha ancora poco tfr.
Tuttavia esiste una forma di prestito disponibile per chi è neo assunto con poco tfr, la “cessione no tfr”, ovvero un tipo particolare di cessione del V.

Con la “cessione no tfr”, che è una vera e propria cessione del V, anche chi è neo assunto con poco tfr può richiedere finanziamenti. Requisito necessario per ottenere una “cessione no tfr” è prima tra tutti la solidità dell’azienda presso la quale si lavora, e che la finanziaria esamina al momento di valutare la richiesta di cessione del V. I requisiti che devono essere soddisfatti dal richiedente neo assunto con poco tfr invece sono:

  • Essere neo assunto, ma con contratto a tempo indeterminato;
  • Deve essere dipendente da almeno 3 mesi, e fuori dal periodo di prova;
  • L’azienda del neo assunto deve contare almeno 16 dipendenti;

La somma massima erogabile per questo tipo di cessione del V varia a seconda dello stipendio percepito dal neo assunto con poco tfr e dalla tipologia di prodotti di cessione del V che la finanziaria offre. Particolarmente per i giovani, questa cessione del V” permette di ottenere somme di denaro alte, che possono far comodo quando si comincia la propria carriera lavorativa.
Infine, un vantaggio di questo tipo di cessione del V per neo assunti, la “cessione no tfr”, è la possibilità di dilazionare il pagamento delle rate in un periodo di tempo lungo, sempre mantenendo l’importo di ciascuna rata basso.

ISIcredit


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

10 commenti su “Poca assunzione? Cessione del V per neo assunto!

  1. Buongiorno
    Assunta a tempo determinato presso ente religioso dal 2016 con trasformazione del contratto dal 1.1.2018
    Quindi no nuovo contratto ma trasformazione con TFR (anche se scarso ) in azienda.
    Info per cessione del quinto?

    • Anna buonasera,
      teoricamente possiamo valutare la sua richiesta, ma per prima cosa le chiedo a quanto ammonta il suo reddito lordo mensile? Inoltre in questo ente, quante sono le persone assunte con contratto a tempo indeterminato?

      Distinti saluti
      ISICredit

  2. Salve sono neo assunto la mia azienda è una srl con piu di 200 operai sono autista livello 3 con stipendio base di 1400€ ma il netto totale al mese arriva anche a 1800/1900
    Mi servirebbero 20000€

    • Nicola buongiorno,
      possiamo valutare la sua richiesta, ma non le garantisco la possibilità di ottenere € 20.000. La valutazione di un preventivo è soggetta a vari fattori per questo le consiglio, in modo gratuito e senza impegno, di valutare la sua posizione con un nostro consulente. La contatterà entro 24 ore dalla data di compilazione richiesta. Compili adesso il modulo tramite questo link https://www.isicredit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento.

      Distinti saluti
      ISICredit

  3. buongiorno sono stato assunto da una settimana a contratto a tempo indeterminato da una ditta srl di torino di autotrasporti con uno stipendio di 1450 euro lordi prima avevo un negozio che e andato male dove ho un debito con vari fornitori per assegni non pagati quindi risulto al crif e al cai posso fare una cessione del quinto? quanto devo aspettare dato che sono un nuovo assunto?? su quello stipendio di quante’ la cifra che mi puo’ essere erogata? facendo la cessione del quinto volontaria i miei fornitori su cosa poi si avvalgono o aspettanto l estinzione della cessione volontaria?? grazie cordiali saluti

    • Buongiorno Michele.
      Può provare a fare la cessione del quinto con il prodotto no tfr, con il quale si possono ottenere circa 8000 euro. Occorrono 3 mesi di assunzione previa fattibilità dell’operazione. I creditori, qualora agissero per vie legali, potrebbero ottenere il pignoramento di una quota dello stipendio, anche se avesse già la cessione del quinto in corso.
      Saluti.

  4. Mi hanno appena trasformato il contratto a tempo indeterminato. Sono assunta da quasi due anni in una ditta di Reggio Emilia. Il mio stipendio è circa 1100 euro al mese. posso fare la cessione del quinto?
    Stefania

    • Buonasera Stefania.
      Anche se le hanno trasformato il contratto a tempo indeterminato è molto probabile che la sua assunzione risulti essere quella precedente. Se così non fosse dovrebbe verificare se le abbiano liquidato il tfr. Se non le avessero liquidato il tfr potremmo tranquillamente procedere con la cessione del quinto anche con una data di assunzione recente.
      Saluti.

  5. Buongiorno Giulio.
    Dipende dalla finanziaria a cui si è rivolto. Per quanto ci riguarda possiamo finanziare i dipendenti di aziende come la sua con almeno un anno di assunzione tramite la cessione del V senza tfr, ovvero un tipo particolare di cessione del quinto che serve a finanziare persone assunte da poco o che abbiano ritirato il tfr maturato.
    Saluti.

  6. Buongiorno, sono assunto da un anno per una ditta SPA di Milano. Sono segnalato cattivo pagatore al crif e per questo vorrei fare un finanziamento con la cessione del v dello stipendio. Una finaziaria mi ha detto che con un solo anno di lavoro non posso fare la cessione del v. É vero?
    Grazie

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif