Ottengo il Mio Prestito!

Cessione del Quinto: Pensione di Invalidità

La cessione del quinto, come sappiamo, è il prestito in busta paga o sulla pensione concedibile a dipendenti e pensionati. Per quanto riguarda i pensionati che vogliano richiedere la cessione del quinto, è molto importante la verifica della categoria di pensione di appartenenza.

Non tutte le categorie di pensione, infatti, possono essere finanziate tramite cessione del quinto.
Ad esempio, una categoria di pensione non finanziabile è l’Invalidità civile (categoria INV CIV), oppure gli assegni o le pensioni sociali. tra le categorie finanziabili, invece, troviamo la pensione di anzianità e la pensione di reversibilità. Per quanto riguarda, invece, la pensione di invalidità, il discorso è differente, in quanto la cessione del quinto, in questi casi, viene concessa in base alla tipologia di invalidità attribuita al richiedente.
Per dare una regola generica, si può dire che si può concedere la cessione del quinto ai titolari di pensione di invalidità, riconosciuta a causa di patologie non gravi e che non comportino il rischio di decesso. Nella cessione del quinto, chiaramente, questa valutazione non è una valutazione generica, ma è una valutazione che l’istituto di credito, e in particolare l’assicurazione che emette la polizza vita legata alla cessione del quinto, e che è obbligatoria per legge, effettua caso per caso. 
Per richiedere la cessione del quinto se si è titolari di una pensione di invalidità, dunque, occorre fornire un rapporto di visita medica, ovvero un modulo, generalmente fornito dall’istituto di credito, che il proprio medico curante provvede a compilare dichiarando le varie patologie di cui il richiedente soffre.
L’assicurazione, per concedere la cessione del quinto, valuta il rapporto di visita medica e decide se accordare la copertura assicurativa sulla cessione del quinto e di conseguenza l’istituto di credito accetta o rifiuta la richiesta di cessione del quinto. Va sottolineato che richiedere il rapporto di visita medica al proprio medico per richiedere la cessione del quinto, spesso ha un costo, per cui è opportuno tenere presente che il titolare di pensione di invalidità per per malattie quali cardiopatie, ictus, o altre malattie considerate a rischio, difficilmente potranno ottenere la cessione del quinto.
In conclusione, la cessione del quinto per i titolari di pensione di invalidità, viene valutata caso per caso.

ISIcredit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

87 commenti su “Cessione del Quinto: Pensione di Invalidità

  1. Scusate il medico mi ha compilato rvm e sto bene anche se ol diabete perche l’assicurazione non mi ha dato esito posivo per la seconda trattenuta

  2. Buona sera, sono un maresciallo della Marina Militare in pensione per permanente non idoneità al servizio. Attualmente mi trovo nella posizione IOCTPS vorrei fare una cessione del quinto. è possibile?

  3. buongiorno sono una insegnante di scuola primaria che ha causa di problemi di salute sono stata posta a riposo con pensione di inabilita . sulla busta paga di insegnante vi era una trattenuta per una cessione del quinto dello stipendio di euro 330 su una busta paga di euro 1700 circa. adesso pero io prendo una pensione di inabilita di 850 euro mensili e su questa pensione mi hanno addebitato mensilmente l’intera rata di 330 euro. Vorrei sapere se questo è possibile o se mi dovevano addebitare una rata più bassa, corrispondente ad 1/5 della attuale pensione.
    attendo notizie in merito .grazie

  4. percepisco una pensione di inabilita sul lavoro(Arma CC) per un intervento di adenoma ipofisario non secernente nell’anno 2013, senza peraltro non avere nessun punteggio di invalidità e la pensione di circa 1600 euro la percepisco in base agli anni di contributi. vorrei sapere se avrei dei problemi in caso di richiesta di cessione del quinto.-

  5. Buongiorno,
    sono titolare di un assegno di invalidità dei lavoratori dipendenti e lavoro part time (ore 6,5 al giorno) come dipendente in una Onlus. Avrei necessità di un prestito di 8.500 euro.
    E’ possibile averlo da voi ?
    In attesa i vostra cortese risposta porgo cordiali saluti

  6. Buona sera, sono un maresciallo della Marina Militare collocato nella Riserva per permanente non idoneità al servizio nella Marina. Attualmente mi trono nella posizione IOCTPS e la mia attuale cessione ha superato il IV anno. Avevo intenzione di rinegoziarla ma mi sono visto rifiutare l’assicurazione da quattro compagnie assicurative in quanto affetto da sinusite cronica periorbitale e bimascellare e asma bronchiale. Secondo voi è normale tutto ciò. A mio avviso non sembrano patologie con la quale si rischia la vita (opportunamente seguendo le terapie, ovvio). Cordiali saluti e attendo una vostra cortese risposta.

    • Daniele buongiorno,
      se pur d’accordo con lei, la valutazione assicurativa è un passaggio essenziale. Se già 4 compagnie hanno valutato non positivamente la posizione, non credo sia fattibile procedere diversamente.

      Distinti saluti
      ISICredit

  7. sono un pensionato INPS con una pensione di invalidità contributiva dal 2013 la mia quota cedibile è di 238€ al mese. vorrei un prestito su 120 mesi di 15.000€ cosa potete proporre?
    grazie

  8. Salve,mi chiamo Flavio mi è stato rifiutato il rinnovo della cessione del quinto perché attualmente sono in cura per un mieloma multiplo malattia ematologica che una volta si moriva ma oggi grazie al cielo con la prevenzione e con le nuove terapie la malattia regredisce e non si muore , ma nonostante questo il rifiuto ce stato e penso che ci sia un po di ignoranza da parte delle assicurazioni che valutino. Distinti saluti

  9. salve mi chiamo maurizio sono titolare di pensione io da 1500 euro compreso assegno di accompagnamento sono affetto da paraparesi spastica agli arti inferiori e volevo sapere se e possibile poter fare la cessione del quinto grazie

    • Maurizio buongiorno,
      sicuramente la richiesta andrà in preaccettazione assicurativa, ma ciò non toglie che possiamo valutare la sua richiesta. Ha già compilato il modulo? Di seguito le indico il link, nel caso in cui non l avesse ancora fatto, per contattare la nostra società https://www.isicredit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento. La richiesta è gratuita e senza impegno; trascorse 24 ore dalla compilazione, riceverà una nostra chiamata.

      Distinti saluti
      ISICredit

  10. Buongiorno mi chiamo Franco ho fatto domandA per la cessione quinto pensione ma l’assicurazione ha respinto la pratica perché prima la pensione era cattivo IO ora diventata VO al raggiungimento dell’età pensionabile.Un’altra assicurazione la può’ accettare ? Grazie

  11. salve ho una zia ipovedente dalla nascita percepisce reversibilità, inv. civ. più accompagnamento per un totale di 1750 euro vorrebbe richiedere un prestito ma essendo impossibilitata alla firma e non avendo un tutore vorrebbe sapere come fare…. grazie

  12. Salve,il 10/04/2015 fatta la visita del 6°anno della mia pensione CAT. IO ma inps non mi ha comunicato se la mia pensione e definitiva.
    L’unica comunicazione che mi hanno mandato e riliquidazione .
    come faccio a sapere opp.a controllare se la mia pensione e definitiva?
    grazie

    • Buongiorno Massimo.
      Generalmente sul modulo Obis M è riportato, ma comunque deve recarsi presso la sede Inps della Sua città per chiedere informazioni.
      Saluti.

    • Generalmente se non è definitiva si trova la dicitura “pensione soggetta a revisione sanitaria”. In genere in mancanza di comunicazioni la pensione è definitiva. Ad ogni modo nel dubbio le consiglio di recarsi presso la Sua sede Inps e chiedere chiarimenti.
      Saluti.

  13. salve
    percepisco una pensione io più una pensione di invalidità civile,
    causa amputazione di gamba più problemi alla schiena, in poche parole non sono in pericolo di vita,
    vorrei sapere se posso avere la cessione del quinto.
    grazie

  14. salve sono malato di miotonia di stainert in forma lieve prendo la pensione di invalidita’ piu accompagnamento ciurca 800E al mese sono in condizioni di deambulare e fare piccoli lavori a casa ho la patente h posso chiedere un finanziamento con cessione del quinto? con questa patologia? ps e simile alla distrofia muscolare di ducezio ma con molte differenze!!!! in comune solo i medici ed i farmaci!!!!!

    • Buongiorno Gianmichele.
      Non essendo medici e non avendo competenze in merito possiamo limitarci a dire che le invalidità si possono valutare per la cessione del quinto. Al momento della valutazione l’assicurazione richiede vari documenti tra cui anche un certificato medico su loro modello, sulla base del quale decidono se assicurare o meno il cliente. L’assicurazione è obbligatoria per legge, per cui senza di essa non è possibile procedere con la cessione del quinto.
      Ad ogni modo la nostra valutazione è gratuita e senza impegno, per cui se dovesse essere interessato la invito a compilare il modulo che trova alla pagina a cui può accedere cliccando qui.
      Saluti.

  15. salve.. volevo sapere se posso richiedere una cessione del quinto avendo una patologia ( hiv ) . oltre a ricevere la mia pensione ricevo anche quella di mio padre defunto ( pensione superstiti ) . sommandole entrambe arrivano a quasi 1000 euro al mese ( 280 la mia , 700 quella su mio padre ) . posso richiedere la cessione ?? eventualmente come posso muovermi ??
    grazie..

    • Buonasera Sandro.
      Non ci è mai capitata una richiesta con questa patologia. Le posso dire che in genere per la cessione del quinto in caso di invalidità la finanziaria richiede la compilazione di un modulo da parte del medico. Poi la compagnia assicurativa valuta se approvare o meno la richiesta. Non avendo ricevuto mai richieste da persone con questa patologia non saprei dirLe se generalmente questa possa essere valutata dalle compagnie. Eventualmente Le chiedo di compilare il modulo di contatto che trova a questo indirizzo: https://www.isicredit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento

      La contatteremo per una valutazione gratuita e senza impegno.
      Saluti.

  16. SONO UN MILITARE .HO 53 ANNI SONO IN PENSIONE DAL 2010 PERCHE’ DICHIARATO INABILE PER PATOLOGIE LEGATE A CONTROMALACIA CAVIGLIA SX PERCEPISCO LA PENSIONE IN BASE AGLI ANNI DI CONTRIBUTI VERSATI DI 2100 EURO, VORREI RINNOVARE DELEGA E CESSIONE DEL QUINTO ,FACENDO UN’UNICA RATA LA MIA QUOTA DELLA PENSIONE CEDIBILE E’ DI 392 EURO SARA FATTIBILE LA COSA PER L’ASSICURAZIONE,LA QUALE MI HA GIA’ FATTO COMPLILARE L’APPOSITO MODULO CON L’AUSILIO DEL MIO MEDICO CURANTE? GRAZIE GIUSEPPE

    • Buongiorno Giuseppe.
      Non è possibile per i pensionati rinnovare la cessione e la delega ma solo la cessione. per quanto riguarda la patologia non penso vi siano particolari problematiche.
      Saluti.

    • Una volta abbiamo finanziato tramite cessione del quinto una persona che aveva subito un infarto. Ora le condizioni non sono tutte uguali e le assicurazioni cambiano i propri parametri nel tempo. Ciò che le posso dire è che per noi non ci sono problemi nel valutare la cosa, ma occorrerà sicuramente produrre questo documento chiamato rvm (ogni assicurazione ha il suo) e provare ad inviare la richiesta in preaccettazione assicurativa. Purtroppo sono le assicurazioni che hanno in mano la cosa in questi casi.

  17. Salve,
    tutti mi dicono che con la mia pensione non si può fare niente e le assicurazioni con il fatto che ho avuto un infarto non mi assicura.

    Dopo si fanno campagnie contro l’usura ……..

    Grazie

  18. Salve,
    continuo della domanda fatta il 15/06/2015 alle 14:22

    percepisco una pensione cat.IO di 639 si può cedere il quinto? ma qualsiasi richiesta fatta tutti me lo negano e mi dicono che non si può fare.
    se chiedo finanziamenti nessuno me li da .

    • Buongiorno Massimo.
      Le pensioni di categoria Io si possono valutare. Le compagnie assicurative, però, richiedono la compilazione da parte del medico di un loro modulo sulla base del quale effettuano la valutazione.
      Saluti.

  19. Buonasera. Per problemi avuti in passato non posso chiedere un prestito personale allora ho chiesto una cessione del quinto ma la domanda e’ stata respinta da 3 assicurazioni. Sono dipendente di una federazione sportiva con contratto a tempo indeterminato. Ho 49 anni e sono ammalata di tumore. Avevo chiesto 6000 euro e hanno detto no. Ci mettono in guardia contro l’usura ma una povera Crista come me che altre alternative ha? Grazie per eventuali risposte.

    • Buongiorno Rossella.
      Immagino che Le abbiano respinto la richiesta proprio per il tumore. Purtroppo le assicurazioni nella cessione del quinto sono obbligatorie, e per ovvi motivi queste non coprono in caso di determinate malattie. L’usura la sconsiglio in qualsiasi caso, perché non ne uscirebbe più. Che tipo di problemi ha avuto in passato?

  20. Salve,
    Ho letto su vostro sito che non concedete cessioni del quinto a chi è categoria invalidita’ civile(inv civ) mentre a chi prende la pensione di invalidita’ la concedete.
    Potrei sapere che differenza c’è? E come faccio a sapere io a cosa appartengo?
    Grazie

    • Buongiorno Fabrizio.
      Dal modello obis m deve verificare la categoria di pensione. Se è riportata la categoria inv civ non è possibile procedere. Altre categorie come la IO sono valutabili. Preciso che non si tratta di un nostro parametro ma di impossibilità nel procedere con l’INPS.
      Saluti.

  21. Salve sono una ragazza di 23 anni..sono nata con una malformazione al seno..una asimmetria abbastanza importante..questo mi porta disturbi psicologici..volevo sapere se posso fare richiesta per la pensione..grazie in anticipo per le risposte

  22. Salve, mio padre é un pensionato.percepisce una pensione enpam di 1200 euro ma ha già ceduto il quinto per un prestito.inoltre é titolare di una pensione di invalidità di 280 euro e di due accompagnamenti di circa 500 euro.ora equitalia ha sentenziato un pignoramento sulla pensione enpam che viene versata in banca.su quanto possono rivalersi? E inoltre le pensioni di invalidità inps versate in posta possono essere soggette allo stesso trattamento?

    • Buongiorno Giulia.
      Il pignoramento della pensione non può superare il quinto, quindi in questo caso 240 euro.
      Per le altre pensioni, invece, è improbabile un pignoramento della pensione di invalidità visto il basso importo, mentre se dovessero cumulare i due accompagnamenti potrebbe essere possibile il pignoramento di un ulteriore quinto calcolato su quelle pensioni. Diversamente, gli importi sono troppo bassi per essere pignorati.
      Saluti.

  23. buongiorno ho fatto richiesta di cessione del quinto dello stipendio sono dipendente presso una societa’ che gestisce il trasporto pubblico,perceposco l’assegno di invalidita’ da parte dell’inps categoria ET. mi sono visto respingere tre richieste di prestito da parte delle assicurazione,la mia patologia e’ IPERTENSIONE. LA MIA DOMANDA E’ QUESTA IO PER L’ASSICURAZIONE SONO GIA UNA OPERSONA DEFUNTA?

    • Buonasera Michele.
      Purtroppo le assicurazioni fanno le loro valutazioni per decidere se assicurare una persona o meno. Non è detto che tutte scartino la Sua situazione, ma dovrebbe andare per tentativi. Nella cessione del quinto la polizza assicurativa è obbligatoria, per cui se nessuna assicurazione accettasse di coprire, non potrebbe ottenere la cessione del quinto. Non le resta che provare con tutti.
      Saluti-.

    • Buongiorno.
      Come stabilito dalla Corte di Cassazione nel suo caso il pignoramento non sarebbe fattibile in quanto la Sua pensione è già al di sotto della minima.
      Saluti.

  24. mio marito percepisce una pensione IO di 1950.00euro.ha la malattia di Parkinson ma le sue condizioni generali sono buone.L INPS ha rilasciato l attestato per la quota cedibile riuscira ad avere la cessione del quinto?grazie

    • Buongiorno Immacolata.
      Non è possibile saperlo in anticipo, diciamo che dipende molto dallo stato di salute. La finanziaria fornirà un RVM, ovvero un rapporto di visita medica, cioè un documento che Suo padre dovrà farsi compilare dal medico. Con quel documento l’assicurazione valuterà lo stato di salute di Suo padre e deciderà se prestare o meno la garanzia al finanziamento.
      Saluti.

    • GRAZIE MOLTE.IL MEDICO HA COMPILATO IL CERTIFICATO IN QUESTIONE CONCLUDENDO CHE IL SUO STATO DI SALUTE E BUONO.MA LO E PER DAVVERO.QUINDI ATTENDO FIDUCIOSA.GRAZIE ANCORA

    • Grazie.il certificato e stato inoltrato e il medico ha ritenuto lo stato di salute buono.speriamo bene.grazie ancora

  25. Salve mio padre ha una cessione del quinto in atto e vorrebbe fare una rinegoziazione per avere più liquidità. La sua pensione cat. I/O inabilità lavorativa gli è stata data per via di un tumore nel 1995 e non ha avuto più problemi da allora (sono passati 19 anni!). Prende 2000 euro e la trattenuta che ha ora è di 150 euro. Secondo voi è possibile avere una rinegoziazione? Papà ha 67 anni.
    Grazie mille
    Alessandra

    • Buongiorno Alessandra.
      Se Suo padre è riuscito ad ottenere la cessione del quinto è possibile che si riesca a valutare il rinnovo della cessione. Per questi tipi di pensione non c’è certezza, in quanto andrà fatto compilare un certificato medico e l’assicurazione valuterà se coprire la richiesta o meno. In base alla risposta dell’assicurazione l’esito della richiesta sarà positivo o negativo.
      Saluti.

    • La ringrazio molto. Il certificato compilato dal medico è di completa guarigione e sana e robusta costituzione. Mi auguro che sia abbastanza per avere la rinegoziazione.
      Grazie mille
      Alessandra

    • No, non credo, non si tratta di quel certificato, ma ogni assicurazione per fare la valutazione fornisce un documento denominato RVM (rapporto di visita medica). Purtroppo ogni assicurazione ne ha uno suo, quindi sarà la società finanziaria a fornirLe il documento.
      Saluti.

    • In realtà è proprio il certificato anamnestico richiesto dall’assicurazione che è stato compilato, ripeto mi auguro che basti.
      Grazie mille
      Alessandra

  26. Salve sono un impiegato i una s.p.a. a tempo indeterminato ho 51 anni, ho fatto richiesta per un rinnovo di cessione del 5 dello stipendio stava andando tutto bene quando mi telefona la finanziaria, dicendomi che l’assicurazione aveva bloccato tutto a causa che sulla busta paga si vedeva che percepisco una pensioncina, esattamente assegno ordinario di invalidità categoria IO. Mi mandano dei moduli da compilare autocertificazioni, lo faccio spiegando la patologia, praticamente ebbi due anni fà un infarto che per fortuna senza danni necrotici, e scrivendogli che a tuttoggi faccio attività sportive. ho ritelefonato alla finanziaria dopo 4 giorni per sapere e mi dissero che avevano fatto un sollecito ma tutto questo tempo dovrebbe essere positivo.un’altra finanziaria che ho contattato oggi spiegandogli il tutto mi ha detto che non ci sono problemi con loro, che devo fare? aspetto oppure prendo l’altra finanziaria? scusatemi ma mi stanno esaurendo, grazie

    • Buongiorno Diego.
      In questo caso le suggerirei di provare ad istruire la richiesta anche con l’altro istituto e poi eventualmente rinunciare. Faccia presente da subito di aver avuto questo problema in modo da velocizzare la cosa.
      Saluti.

  27. Salve mio padre percepisce una pensione di invalidità categoria IO DI EURO 522 MENSILI….Può OTTENERE UNA CESSIONE DEL QUINTO? SE SI PIU’ O MENO QUANTO SAREBBE L’IMPORTO CHE POTREBBE OTTENERE

    • Buongiorno Giovanna.
      Non è possibile in quanto la normativa attuale prevede che al pensionato restino poco più di 500 euro tolta la rata della cessione.
      Non è possibile concedere una cessione con rata 22 euro.
      Saluti.

  28. Salve sono invalido al 69% non percepisco nessuna pensione e sono assunto a tempo indeterminato dalla fiat.posso chiedere la cessione del quinto? grazie

    • Buonasera Marcello.
      La fiat attualmente è difficile da valutare, ovvero non so dirle se possa essere accettata la sua richiesta in quanto andrebbe in “preaccettazione assicurativa”, ovvero ogni pratica viene valutata a se dalla compagnia assicurativa. Ad ogni modo l’invalidità non dovrebbe incidere, anche se qualora fosse visibile dalla documentazione, potrebbero richiedere dei certificati medici per verificare il motivo dell’invalidità, e in base a quello decidere se accettare la richiesta o no.
      Saluti.

  29. salve,
    vorrei sapere se per mia madre titolare di pensione IO per tumore e con un reddito annuale di 7.000€ è possibile fare una cessione. grazie

    • Buonasera Sharon.
      Purtroppo nessuna assicurazione coprirebbe il “rischio” nel caso di sua madre. Di conseguenza la cessione del quinto non può essere concessa senza una copertura assicurativa necessaria per legge.
      Saluti.

    • Buongiorno Ambra.
      Purtroppo la pensione è troppo bassa per poter richiedere una cessione del quinto in quanto per l’Inps, tolta la rata della cessione, devono rimanere al cedente circa 480 euro (importo che varia) di residuo. Lei con la sua pensione è già al di sotto di questa soglia.
      Saluti.

  30. Io sono titolare di assegno ordinario d’invalidità volevo sapere se è possibile avere una cessione del quinto su questo tipo di pensione

    • Buongiorno Renzo.
      Dipende dal motivo dell’invalidità. Poiché nella cessione del quinto è obbligatoria la presenza di una polizza sulla vita, occorre verificare che l’assicurazione accetti l’invalidità.
      Saluti.

  31. buonasera
    mi chiamo salvatore, ho una domanda da fare per quanto riguarda la cessione del quinto per mia sorella che è invalida civile al 100%, percepisce pensione di 770 euro la sua invalidità è dovuta a problemi mentali ma fisicamente autonoma, la mia domanda era questa: è possibile effettuare una cessione del quinto? premetto che lei ha dei prestiti in corso sempre accettati tranquillamente, attendo notizie e complimenti per il form cordiali saluti salvatore

    • Buongiorno Salvatore.
      Purtroppo non abbiamo notizia di società finanziarie che accettino l’invalidità civile come categoria assumibile per una cessione del quinto.
      Saluti.

  32. Buongiorno,
    vorrei sapere se fosse possibile ottenere la cessione del quinto per mia figlia di 20 anni invalida 100% per problemi di natura motoria. Al momento percepisce 750 euro mensili e il finanziamento mi servirebbe per affrontare delle cure private.

    • Buonasera Madia.
      E’ possibile ottenere la cessione del quinto quando si percepisce una pensione di invalidità. L’invalidità viene valutata dall’assicurazione che copre il prestito, ma nel caso di problemi di natura motoria in genere non ci sono particolari problematiche. La invito a compilare il form in alto con i suoi dati per essere contattato da un consulente qualora desideri un preventivo gratuito.
      Saluti.

  33. Salve,
    mio padre ha compiuto 65anni a gennaio e percepisce anche una pensione di invalidità a causa di varie patologia, tra cui cardiopatiche ed ictus, aveva bisogno della cessione del quinto sulla pensione ma gli hanno risposto che non era possibile perchè ancora la “finestra” inps non era aperta, cosa che risulterà fra un anno. Quindi ci è stato negato il finanziameno.
    Volevo sapere se tutto ciò è possibile.
    Grazie
    Cordiali Saluti.

    • Buongiorno Ivana.
      Credo che nella situazione che mi ha descritto suo padre non riuscirà comunque ad ottenere la cessione del quinto in quanto, data la cardiopatia e l’ictus, difficilmente un’assicurazione sarebbe disposta a coprire il finanziamento.
      Saluti.

  34. Buonasera.
    Mi chiamo Angela e scrivo da Lecce.
    Mio padre percepisce, oltre alla pensione di vecchiaia, anche una pensione di invalidità perché è su una sedia a rotelle a causa di un incidente che ha avuto tanti anni fa. Vorrei sapere se con la cessione del quinto che vorremmo richiedere l’invalidità può creare problemi e se non ne crea, se viene considerata nel calcolo della cessione.
    Grazie.

    • Buongiorno Angela.
      Data la tipologia di invalidità non ci sono problemi nell’ottenere la cessione del quinto, salvo che non ci siano altri problemi di salute.
      Se non vi fossero altri problemi anche la pensione di invalidità verrebbe conteggiata ai fini del calcolo della rata di cessione del quinto.
      Saluti.

Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif
Il 93% dei clienti è soddisfatto per i TASSI IMBATTIBILI
OTTENGO IL MIO FINANZIAMENTO.

Non Lasciarti Sfuggire Quest'Occasione:

  • Il preventivo è GRATUITO e senza impegno
  • La compilazione della richiesta non comporta la segnalazione in banca dati Crif