Qual’è la pensione minima per ottenere la cessione del quinto?

Qual’è la pensione minima per ottenere la cessione del quinto?

Abbiamo deciso di scrivere un articolo su questa tematica alla luce delle molte domande che ci sono state fatte su questo argomento.

La pensione minima per ottenere la cessione del quinto, è infatti, una tematica un po’ complicata, in quanto molti pensionati non sanno che è necessario avere una pensione minima per ottenere la cessione del quinto pari ad un determinato importo.

Questo importo non è stabilito dalle finanziarie, ma è legato proprio alla pensione minima che viene pubblicata dall’ Inps periodicamente. Si tratta, infatti, di un importo variabile, non fisso, in base al quale è possibile calcolare la pensione minima per ottenere la cessione del quinto.

Ad oggi, 03 giugno 2014 per esempio, la pensione minima Inps è pari ad euro 495,43, ma come dicevamo questo importo è destinato a variare nel tempo. Questo dato, però, non equivale alla pensione minima per ottenere la cessione del quinto, ma a questo importo dichiarato dall’Inps occorre aggiungere anche la rata della cessione del quinto, generalmente non inferiore ai 50 euro.

I 495,43 euro, dunque, sono la soglia minima sotto la quale non è possibile andare per cui, al netto della rata della cessione del quinto, il pensionato deve percepire almeno questo importo. Ne consegue che i titolari di una pensione minima, attualmente pari a 495,43 euro non possono accedere alla cessione del quinto dello stipendio, in quanto hanno una pensione già pari all’importo minimo.

Ad oggi, dunque, per la pensione minima per ottenere la cessione del quinto è di euro 545,43, riferendoci chiaramente alla pensione netta.

In questo caso il quinto della pensione sarebbe pari a 109,08 euro, ma sottraendo 109,08 euro ai 545,43 euro di pensione otterremmo 436,35 euro, importo più basso rispetto alla pensione minima. Di conseguenza la rata massima applicabile alla cessione del quinto in questo caso sarebbe appunto 50 euro, perché 545,43 meno 50 euro restituisce 495,43, ovvero importo pari, quindi non inferiore alla pensione minima.

Periodicamente è possibile verificare cliccando qui l’importo della pensione minima, e di conseguenza calcolare anche la pensione minima per ottenere la cessione del quinto in quel momento, aggiungendo semplicemente a questo importo i 50 euro che generalmente equivalgono al minimo di rata applicata dalle finanziarie per fare una cessione del quinto.

Chiaramente più alta è la pensione che si percepisce, e quindi più questa è lontana dall’importo della pensione minima, maggiori sono le possibilità di poter utilizzare tutto il quinto disponibile per la propria cessione del quinto.

ISIcredit

[Voti: 16    Media Voto: 2.4/5]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

10 commenti su “Qual’è la pensione minima per ottenere la cessione del quinto?

    • Davide buonasera,
      tramite prestito personale è difficile per il reddito molto basso; potremmo valutare un preventivo di cessione del quinto, ma per prima cosa dovrebbe andare all’INPS e vedere a quanto ammonta la quota cedibile. Si è già interessato?

      Distinti saluti
      ISICredit

  1. Salve un informazione mia suocera 71 anni percepisce una pensione inps di 498,38,euo con tredicesima e quattordicesima, in più una pensione svizzera di 680,00 euro può richiedere un prestito personale ,o fare una cessione del quinto, eventualmente qual’è l’importo massimo da richiedere.?Grazie

    • Maria buongiorno,
      il reddito svizzero non possiamo tenerlo in considerazione in quanto estero. Mentre se valutiamo la pensione Italiana, al netto della rata, la normativa prevede che al cliente debbano rimanere circa 503. In sintesi un pensionato deve percepire almeno 553 euro o per meglio dire deve avere una quota cedibile di almeno 40/50 euro al mese. Decurtata questo importo (corrispondente alla rata mensile da rimborsare), al cliente devono rimanere almeno 503 euro.

      In merito all’età, il finanziamento deve estinguersi entro l’85 anno di età.
      Avete già chiesto all’inps la quota cedibile?

      Distinti saluti
      ISICredit

    • Non abbiamo chiesto la quota cedibile,ma per quell’importo esiste la quota cedibile? Ma prestito personale non ne può fare? Usando entrambi le pensioni italiana e Svizzera? Oltre ai 400 euro che percepisce con regolare assunzione, come cuoca di un sacerdote? Grazie

    • Maria buonasera,
      il reddito esterno non tenetelo in considerazione. Si, potete provare anche tramite il prestito personale, tenuto conto del doppio reddito (pensione italiana + busta paga come cuoca).

      Distinti saluti
      ISICredit

  2. la mia pensione é di 518 € mese per 13 mensilità. Più i 420€ che percepisco come 14esima a luglio. Percepisco inoltre una pensione francese di 115€ mese per 12 mesi. Se decido di comperarmi un tetto sulla testa lasciando il quinto della pensione, qual’é la cifra che mi verrebbe prestata e per quanti anni? Ho 72 anni e ho due figli ai quali intendo intestare la casetta. Attendo risposta grazie

    • Buongiorno Maria,
      per prima cosa tenga in considerazione solo i redditi Italiani, quelli esteri non faranno cumulo sul totale delle entrate percepite (per lo meno ai fini del calcolo di un ipotetica rata di mutuo). Detto questo, l’età anagrafica non gioca a suo favore; potrebbe richiedere un mutuo di breve durata, quindi l’importo che andrebbe ad ottenere non sarebbe, credo, sufficiente per l’acquisto di un immobile (fatto salvo una sua liquidità che intenderà anticipare a titolo di acconto per la compravendita di suo interesse).
      Considerato che vorrà intestare la proprietà ai figli, perché non li coinvolge come garanti del finanziamento? Sicuramente potreste ottenere una maggiore dilazione del piano di ammortamento, o per meglio dire del numero delle rate da rimborsare alla banca.

      Distinti saluti
      ISICredit

Ottengo il mio prestito!

Preventivo gratis Preventivo gratis

Il 93 % dei nostri clienti è soddisfatto del nostro servizio

Approfitta dell'opportunità, prenota un contatto entro i prossimi 15 minuti ! Già 8 utenti hanno approfittato di questo vantaggio negli ultimi 30 minuti.

Grazie

Sarai contattato in 24h