Cosa succede a chi non paga i Prestiti?

Cosa succede a chi non paga i prestiti?
Chi non paga i prestiti subisce delle conseguenze in relazione all’entità degli eventuali ritardi, o degli insoluti. Chi non paga i prestiti, infatti, se dovesse definitivamente smettere di pagarli, riceverebbe per prima cosa, oltre alla segnalazione come cattivo pagatore, delle comunicazioni di sollecito da parte dell’istituto di credito.

Se chi non paga i prestiti dovesse continuare a non pagare, generalmente gli istituti di credito cederebbero la gestione del recupero del credito ad una società esterna di recupero crediti. Chi non paga i prestiti, quindi, riceverebbe delle comunicazioni da questa società, e nel caso dovesse continuare a non pagare, la società di recupero crediti provvederebbe a richiedere il pignoramento del quinto dello stipendio per i dipendenti, o eventualmente il pignoramento dei beni, sia del richiedente, e nel caso di esigenza anche del garante.
E’ importante che chi non paga i prestiti conosca le conseguenze, in modo da poter cercare un’eventuale soluzione. Ad esempio i dipendenti, per poter chiudere i debiti, possono richiedere la cessione del quinto, evitando così il pignoramento della busta paga e le altre problematiche che ne derivano.

ISIcredit

ISIcredit

490 comments

  1. Salve io e il mio socio abbiamo preso 2 auto fiat a rate con SAVA ed abbiamo fatto 2 finanziamenti intestati alla nostra società SNC.
    Siamo riusciti a pagare solo metà finanziamento e per adesso non riusciamo a pagare e la società SNC è stata chiusa.
    Le auto le abbiamo dovuto pure vendere per fare fronte ad altri debiti.
    I garanti dei 2 prestiti siamo, in uno io e sull’altro il mio socio. Nella fattispecie vorrei sapere cosa rischio io che per adesso non ho nulla intestato e vivo a casa dai miei genitori, che ovviamente non hanno mai avuto a che fare con la società SNC chiusa e ne tanto meno con finanziamento Sava, possono venire a pignorare qualcosa a casa dei miei genitori?

    Grazie per l’aiuto.

    • Buongiorno Alex.
      Se la finanziaria agisse per vie legali potrebbero provare a pignorare beni presenti a casa dei Suoi genitori, perché si presume che tali beni appartengano anche a Lei vivendo lì.
      Dovrebbe nel caso dimostrare il contrario.
      Saluti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*