Cosa comporta la cessione del quinto per l’azienda?

La cessione del quinto, ovvero il prestito in busta paga, è il prestito personale rivolto a dipendenti e pensionati, che consente di ottenere liquidità, anche se si è segnalati in crif come cattivi pagatori per ritardi nei pagamenti o insoluti.

La cessione del quinto consente di finanziare anche i segnalati in crif come cattivi pagatori, proprio perché la rata viene trattenuta dalla busta paga, parlando dei dipendenti, e perché il tfr rimane vincolato al finanziamento per tutto il corso della cessione del quinto.

Ma cosa comporta la cessione del quinto per l’azienda?

Spesso ci viene fatta questa domanda, e molti hanno paura di richiedere la cessione del quinto perché non vogliono creare problemi all’azienda.

Ma le aziende, e soprattutto quelle più grandi, sono ormai abituate alla cessione del quinto, e inoltre ogni azienda è obbligate dalla legge a non ostacolare in alcun modo la richiesta di cessione del quinto da parte del dipendente, in quanto la cessione del quinto è un diritto del dipendente sancito dalla legge 180 del 1950, e l’azienda non può opporsi alla richiesta di un dipendente.

A ciò, occorre aggiungere che l’azienda non fa assolutamente da garante al cliente, come molti pensano, e nel caso il dipendente venga licenziato o si licenzi dall’azienda, l’azienda non deve continuare a pagare le rate al posto del dipendente.

L’azienda ha solamente due obblighi nei confronti della finanziaria se un dipendente stipula una cessione del quinto. Il primo obbligo per l’azienda quando un dipendente stipula una cessione del quinto, è il trattenere mensilmente le rate dalla busta paga del dipendente.

Il secondo obbligo dell’azienda, è il vincolare il tfr e non versarlo al dipendente fino ad avvenuta estinzione del debito.

Con queste due eccezioni, la cessione del quinto non comporta alcuna conseguenza per l’azienda.

ISIcredit

ISIcredit

9 comments

  1. Buongiorno.Lavoro per un’importante azienda di supermercati con tempo indeterminato. Ho fatto richiesta per una cessione del quinto,con importo pari a 6000 euro. Il mio tfr accantonato è di circa 4000 euro. È percaso possibile che l’azienda non dia il benestare?

    • Buongiorno Emanuele.
      La cessione del quinto è un diritto del dipendente per cui l’azienda può non firmare il benestare, ma non può opporsi alla cessione del quinto. Dovranno quindi necessariamente effettuare la trattenuta e la busta paga con l’evidenza della prima trattenuta fungerà da benestare.
      Saluti.

  2. Salve sono un dipendente di una catena di supermercati.Ho una cessione del quinto dello stipendio:posso chiedere un’ anticipo del TFR per saldare la restante cifra del Prestito.
    Grazie Renato.

    • Buongiorno Renato.
      Può provare a chiedere un anticipo del tfr secondo quanto previsto dall’articolo 2120 del codice civile, considerando la parte di tfr eccedente il montante residuo della cessione in corso. Ovvero se ha 10.000 euro di tfr e 5.000 euro di montante residuo potrebbe chiedere anticipo per i 5.000 euro restanti, perché il resto è vincolato alla cessione.
      Saluti.

  3. Salve sono un dipendente di una azienda settore servizi o sia la cessione che delega la mia azienda mi impone dal cedolino del mese di settembre che deve trattenere delle somme per il versamento delle rate e giusto secondo voi grazie di un Vostro riscontro

  4. Buonasera.
    la mia azienda mi ha chiesto spiegazioni sulla cessione del quinto che sto facendo. cosa posso dirgli? devono fare cose particolari? possono stare tranquilli. Hanno paura che mi stanno facendo da garante.
    grazie.

    • Buongiorno Palmiro.
      Nella cessione del quinto l’azienda non fa assolutamente da garante nei confronti del dipendente e non deve pagare nulla. L’azienda deve vincolare il tfr, ovvero non versarglielo fino a scadenza del finanziamento entro i limiti dell’importo da estinguere e deve trattenere le rate dalla sua busta paga.
      Saluti.

  5. […] se non il trattenere le rate dalla busta paga e il non versare il tfr su richiesta del …www.isicredit.it/…/cosa-comporta-la-cessione-del-quinto-per-l… This entry was posted in Modello 730 and tagged cessione, comporta, cosa, GUIDE, […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*