Certificato di Stipendio: Cos’è?

Certificato di stipendioIl certificato di stipendio è un documento che i dipendenti di aziende private e pubbliche possono richiedere presso la propria amministrazione.

Il certificato di stipendio è principalmente utilizzato come documento attestante la retribuzione netta e il tfr del dipendente, ai fini del calcolo della cessione del quinto dello stipendio. Il certificato di stipendio, quindi, contiene molteplici dati riguardanti sia l’azienda che il dipendente.

Per quanto riguarda i dati aziendali, il certificato di stipendio contiene in particolar modo il numero di dipendenti e il capitale sociale dell’azienda presso la quale si presta servizio, che sono due dati fondamentali nella maggior parte dei casi in cui si richiede la cessione del quinto dello stipendio.

Per quanto riguarda il dipendente, invece, il certificato di stipendio contiene in particolare la retribuzione netta mensile del dipendente, che se divisa per 5 ci restituisce il quinto dello stipendio, ovvero la rata massima che il dipendente può pagare per legge nel richiedere la cessione del quinto dello stipendio, e il Tfr maturato, che è un altro dato molto importante contenuto nel certificato di stipendio, in particolare nella cessione del quinto a dipendenti di aziende private, in quanto nel settore pubblico e statale il tfr non viene preso in considerazione.

Il certificato di stipendio, nella maggior parte dei casi, è molto importante, in quanto consente di avere a disposizione i dati importanti in modo preciso. Conoscere questi dati con precisione richiedendo il certificato di stipendio, consente di richiedere il massimo ottenibile con la cessione del quinto in quanto, quando questi dati devono essere calcolati, si cerca di effettuare calcoli più bassi in modo da essere sicuri di non ipotizzare importi troppo alti e evitando così il rischio di annullamento della pratica nelle fasi finali.

Vi sono alcuni casi in cui l’amministrazione si rifiuta di compilare il certificato di stipendio. Per sapere cosa fare quando l’amministrazione si rifiuta di compilare il certificato di stipendio vi invitiamo a leggere l’articolo al quale è possibile accedere cliccando qui.

Modello Certificato di stipendioScarica il modello di certificato di stipendio in bianco

ISIcredit

15 comments

  1. Salve devo fare il rinnovo della cessione che fa 4 anni ad agosto, la mia amministrazione non mi vuole rilasciare il certificato di stipendio in quanto dice che non è tenuta a lasciarlo adesso in quanto mancano ancora + di 90 giorni alla scadenza dei 4 anni. La finanziaria dice invece che non è così ma che dovrebbero lasciarlo comunque. Come si può fare?

    • Buongiorno Giovanni.
      Sia l’azienda che la finanziaria sbagliano, perché in realtà l’azienda non è proprio tenuta a rilasciare il certificato di stipendio. Fossi in Lei non farei cenno di questo all’azienda. Ad ogni modo i certificati di stipendio scadono, per cui non ha nemmeno senso chiedere ora il certificato di stipendio. Al massimo sarebbe conveniente chiederlo 30 giorni prima, spiegando all’azienda che lo chiede in anticipo affinché la cessione venga estinta appena possibile, perché altrimenti dovrebbe aspettare più tempo.
      Saluti.

  2. Ho avuto un aumento di stipendio, sono in trattativa con una banca x il mutuo casa come posso dimostrare alla banca che il mio netto annuo e’ cambiato?

    • Buongiorno Sergio.
      Le richieste di disoccupazione non sono un argomento di nostra competenza, per cui preferisco non risponderle per evitare di darLe informazioni errate.
      Saluti.

  3. Salve ho chiesto un prestito con la cessione del quinto dello stipendio ma ho fatto una malattia molto lunga hanno approvato la mia richiesta ma l assicurazione vuole anche la busta paga di questo mese nel quale sono ancora in infortunio cosa posso fare per avere il contratto?

  4. Salve mi chiamo Alessandro il 27 ho chiesto una cessione del quinto presso l’ibl banca siccome ho chiesto 18000 euro 14000 per chiudere i finaziamenti in corso che sono 3 e 4000 come liquidità siccome mi ha detto che ci vogliono circa 3 settimane per procedere ho chiesto un anticipo di 2000 siccome ho urgenza di liquidità ancora oggi non gli arriva il certificato di stipendio e volevo sapere come procedere perchè ho la carta di credito e una rata da pagare e tutto fanno sui 1000 euro e ho 600 euro sul conto.

    • Buonasera Alessandro.
      Per fare prima richieda lei il certificato di stipendio presso la sua ditta e lo invii alla finanziaria. In questo modo potrà sollecitare l’amministrazione.
      Saluti.

      • Io ho fatto il sollecito ma pultroppo l’ente ha una consulente esterna che ci fa gli stipendi e quindi ha in mano tutto la consulente e pultroppo non posso sollecitare ho chiameto l’ente dicendo che ha in mano tutto lei. Cosa devo fare?

        • Buongiorno Alex.
          Senza il certificato di stipendio non si può istruire una pratica di cessione del quinto in quanto solamente su questo documento sono riportati i dati precisi che servono per l’istruttoria. Cerchi di contattare chi se ne occupa per sollecitare, non c’è altro modo. L’istruttoria senza certificato di stipendio potrebbe penalizzarla in termini di importo da ottenere.
          Saluti.

  5. Buonasera. mi chiamo ivana e scrivo da forlì.
    mio marito ha richiesto il certificato di stipendio alla sua azienda ma sono passate quasi due settimane e non lo hanno ancora mandato. c’è un modo per procedere intanto?
    gazie.

    • Buongiorno Ivana.
      Senza un certificato di stipendio o l’attestato di servizio non è possibile procedere, a meno che l’azienda non rilasci tale documento, cosa molto improbabile in quanto le aziende generalmente rilasciano almeno una dichiarazione di servizio o un attestato. Dovrebbe provare a sollecitare la sua amministrazione.
      Saluti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*